orto frutta
orto frutta
Cronaca

Proseguono i controlli della Polizia Locale per il rispetto dell'ordinanza sulla vendita dell'ortofrutta

L'attività della Squadra Annona ha interessato sia i commercianti a sede fissa che quelli itineranti

I fruttivendoli di Andria si sono adeguati alle regole, i prodotti esposti all'esterno sono quelli consentiti a buccia spessa, per esempio meloni, ananas, banane. A dieci giorni dall'entrata in vigore dell'ordinanza "anti smog" i controlli proseguono ma il primo bilancio tracciato dalla Polizia locale non lascia spazio a dubbi: i commercianti tengono coperta la frutta e la verdura se tenuta fuori dal negozio e a un'altezza da terra non inferiore al metro.

Gli operatori cosiddetti itineranti, che attraversano cioè la città con i propri mezzi si sono organizzati con i teli per tenere aperta solo una parte del camion, quella non corrispondente al tubo di scappamento, come previsto nelle regole. Solo due le multe elevate dal Nucleo Annona della Polizia locale di Andria e riguardano altrettanti itineranti che in una delle loro soste avevano posizionato delle cassette sul marciapiede, erano entrambi di fuori città e quindi probabilmente non conoscevano a fondo il contenuto dell'ordinanza in vigore dall'inizio di maggio. Per loro sanzioni al minimo, 100 euro. La violazione dell'accordo prevede multe fino a 500 euro.

"Continueremo con l'attività di ispezione", commenta il comandante della Polizia locale, Riccardo Zingaro, per evitare che l'effetto novità si perda. L'ordinanza, lo ricordiamo, prevede lo stop alla vendita per strada di frutta e ortaggi se non saranno protetti dall'inquinamento.
È evidente che la preliminare concertazione tra Comune, Asl e associazioni di categoria ha reso le restrizioni per la tutela della salubrità della frutta e verdura che si portano a tavola più digeribili".
  • polizia municipale andria
  • comandante riccardo zingaro
  • mercato ortofrutticolo
  • Commercianti ambulanti
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Safer place, interrotto il servizio tecnologico in dotazione alla Polizia Locale Safer place, interrotto il servizio tecnologico in dotazione alla Polizia Locale Il Comune non paga, a rischio dall'anno prossimo anche lo scuolabus
Traffico bloccato su viale Ausonia per tir incastrato all'incrocio con via Cincinnato Traffico bloccato su viale Ausonia per tir incastrato all'incrocio con via Cincinnato Per circa un'oretta il traffico è andato a rilento, nell'indifferenza generale. Le FOTO
Incidente in viale Istria: 45enne ferita lievemente. Le FOTO Incidente in viale Istria: 45enne ferita lievemente. Le FOTO E' accaduto intorno alle ore 17.30. Sul posto Polizia di Stato e la Locale che ha effettuato i rilievi
Prima conta dei danni arrecati alla città dal forte vento. Le FOTO Prima conta dei danni arrecati alla città dal forte vento. Le FOTO Grande impegno per tutto il personale della Polizia Locale, della Soc. AndriaMultiservice e dei Vigili del Fuoco
Il forte vento semina danni: alberi abbattuti e pericolo per alcuni cornicioni Il forte vento semina danni: alberi abbattuti e pericolo per alcuni cornicioni Da questa mattina numerose le richieste di intervento alla Polizia Locale. Impegnati i Vigili del Fuoco e la Multiservice
Investita ragazza in via Verdi: codice verde al Bonomo Investita ragazza in via Verdi: codice verde al Bonomo E' accaduto intorno alle ore 12:45. Sul posto 118 e Polizia Locale
Fiva Confcommercio: «Pagamenti con le carte, solo disagi per gli ambulanti» Fiva Confcommercio: «Pagamenti con le carte, solo disagi per gli ambulanti» «La tracciabilità dei pagamenti e l'utilizzo del Pos sarà un nuovo balzello a nostro carico»
Tre persone sanzionate per uno scarico abusivo nel canalone Ciappetta Camaggio Tre persone sanzionate per uno scarico abusivo nel canalone Ciappetta Camaggio Intervento nei giorni scorsi da parte del nucleo Ecologia della Polizia Locale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.