mercato
mercato
Cronaca

Polizia Municipale sequestra merce contraffatta al mercato del lunedì

Capi di abbigliamento ed un auto posti sotto sequestro dalla Squadra “Annona”

Una brillante operazione anti contraffazione è stata effettuata stamane all'interno del mercato del lunedì in via Bruno Buozzi ad Andria: la squadra "Annona" della Polizia Municipale, ha posto sotto sequestro borse, capi di abbigliamento ed accessori contraffatti. L'uomo che si trovava vicino a tale mercanzia si è dato alla fuga, mentre sia la sua autovettura, un Audi 80, carica di altro materiale di provenienza non dichiarata e contraffatto, sono stati posti sotto sequestro e messi a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

Come dicevamo sono state recuperate borse e scarpe in particolar modo riportanti marchi di griffe di note marche italiane ed estere contraffatte.
Non è il primo intervento che compie il personale della Squadra "Annona", agli ordini del Comandante Riccardo Zingaro. Già altri interventi sono stati effettuati negli scorsi lunedì, con altra merce sequestrata. I controlli al mercato del lunedì sono stati negli ultimi mesi intensificati proprio da parte della Polizia Municipale che adesso è sulle tracce del fuggitivo.

"La Fiva Confcommercio -sottolinea il suo responsabile territoriale, Michele Scarcelli in una nota stampa- plaude all'intervento effettuato stamane dalla Polizia Municipale, atto a contrastare il diffuso e persistente fenomeno della contraffazione commerciale, specie nel settore dell'abbigliamento. Va rilevato che Andria è una delle poche città nelle quali il Servizio Annona della Polizia Municipale svolge settimanalmente controlli capillari a tutela della legalità nel settore del commercio ambulante. Rivolgiamo un invito alle altre forze di Polizia, ad intensificare questi controlli che sicuramente miglioreranno il senso di legalità e di sicurezza che necessitano gli operatori del settore ambulante, nonché la fiducia da parte dei consumatori".
  • Mercato
  • polizia municipale andria
  • confcommercio
Altri contenuti a tema
Polizia locale sequestra 50 kg di pesce a venditore abusivo Polizia locale sequestra 50 kg di pesce a venditore abusivo L'intervento, svolto dal personale della squadra Annona, si inserisce in una serie di controlli che si stanno effettuando in città
Ferito giovane trattorista per ribaltamento del mezzo sulla strada tangenziale Ferito giovane trattorista per ribaltamento del mezzo sulla strada tangenziale Altro incidente questa mattina in via Ospedaletto, mentre è stato identificato un 70enne che ieri non si era fermato a prestare soccorso
Libri scolastici: “Il lavoro sottotraccia paga, nonostante fughe in avanti” Libri scolastici: “Il lavoro sottotraccia paga, nonostante fughe in avanti” La Confcommercio Andria interviene in merito al pagamento delle forniture
Baby parking ed eventi “on the road”, ecco il programma del Natale di Confcommercio Baby parking ed eventi “on the road”, ecco il programma del Natale di Confcommercio Questa sera alle 17.30 inaugurazione del baby parking all’oratorio Salesiano
Incendio appiccato in via Gentile: la Polizia locale individua gli autori grazie ad un gruppo social Incendio appiccato in via Gentile: la Polizia locale individua gli autori grazie ad un gruppo social Ass. Matera: "Grazie a questa segnalazione siamo riusciti ad intervenire e sanzionare gli incivili"
Ludopatia: scattano i controlli su sale slot e centri scommesse Ludopatia: scattano i controlli su sale slot e centri scommesse Al lavoro la Polizia Locale e Polizia di Stato
Piano di riequilibrio ad Andria, la preoccupazione di Confcommercio Piano di riequilibrio ad Andria, la preoccupazione di Confcommercio Sinisi: «Siamo contro gli aumenti fini a sé stessi». La Fiva fa chiarezza sulla Tosap agli ambulanti
La fatturazione elettronica: workshop di Confcommercio ad Andria La fatturazione elettronica: workshop di Confcommercio ad Andria Appuntamento questo pomeriggio, 23 novembre, nella sede di via Nicola Pisano
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.