motociclisti Polizia di Stato. <span>Foto Vincenzo Cassano</span>
motociclisti Polizia di Stato. Foto Vincenzo Cassano
Cronaca

Polizia di Stato: potenziati i servizi di pattugliamento ad Andria, anche con l'ausilio di motociclette e personale in borghese

Nuovi controlli da parte delle Forze dell'ordine nella provincia Bat

Gli ultimi giorni hanno visto impegnato - nella cornice di un mirato servizio interforze - personale della Polizia di Stato, della Polizia Locale di Andria e Trani e dell'Ufficio locale marittimo di Trani nel fronteggiare il pericolo di affollamento sia nei luoghi in cui sono soliti ritrovarsi i giovani, che all'interno dei locali ricettivi, dove vi era il rischio che potessero essere intraprese attività danzanti, proibite in questo periodo di emergenza epidemiologica.
I servizi svolti, che s'inseriscono nel novero delle attività interforze disposte dal Prefetto Maurizio Valiante sin dalle scorse festività ferragostane, hanno portato ad ottimi risultati, soprattutto perché hanno impedito sul nascere, ed in alcune circostanze interrotto, tutte quelle attività che avrebbero potuto creare problemi di ordine e sicurezza pubblica e contribuire al dilagare dell'epidemia.

Complessivamente, nell'ambito dei due Comuni di Andria e Trani, le pattuglie di Volante e gli agenti in borghese hanno verificato soprattutto il rispetto delle misure tese a limitare il contagio da Covid 19, di ultima emanazione, con oltre 32 esercizi pubblici sottoposti a controllo amministrativo e circa 150 avventori soggetti ad accertamenti circa il possesso della certificazione verde Covid (cd. "Green pass"), constatando almeno 5 violazioni della normativa anticontagio, opportunamente sanzionate.
L'articolato dispositivo messo in campo dal Questore della Provincia di Barletta-Andria-Trani, Roberto Pellicone ha, inoltre, consentito un puntuale monitoraggio, a più ampio raggio, del territorio e delle sue zone critiche, portando all'identificazione ed al controllo di oltre 300 persone e 120 veicoli in transito.

Nell'ambito del Comune di Andria, il dispositivo è stato integrato dalle pattuglie motomontate "Nibbio" dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico: tali unità, i cui agenti sono dotati di speciali uniformi, provviste di airbag integrato per proteggere schiena, clavicole e torace in caso di caduta, sono alla guida delle moto BMW F 700 GS, con una linea aerodinamica e una struttura relativamente leggera: particolarmente indicate per eludere le difficoltà legate al traffico e adatte alla prevenzione e al contrasto dei reati predatori come furti, scippi e rapine. Un potenziamento dell'attività di prevenzione e controllo del territorio e di contrasto alla criminalità che contribuirà a rendere gli interventi più rapidi.
motociclisti Polizia di Statomotociclisti Polizia di Statomotociclisti Polizia di Statomotociclisti Polizia di Stato
  • Comune di Andria
  • Questura Andria
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Montaruli lancia l'idea di realizzare un "Forum Animalista della Città di Andria" (FAA) Montaruli lancia l'idea di realizzare un "Forum Animalista della Città di Andria" (FAA) Chiesto un coinvolgimento diretto, con solo di altre associazioni ma in particolar modo del Comune ed Asl
1 Manutenzione stradale e reddito di cittadinanza: AndriaLab 3 replica ai consiglieri pentastellati Manutenzione stradale e reddito di cittadinanza: AndriaLab 3 replica ai consiglieri pentastellati «Bene collaborare con l'Amministrazione ma non alimentando inutili e fuorvianti polemiche» l'invito rivolto ai consiglieri Coratella
Interventi sulle strade, Coratella (M5S): "Basta con la politica delle toppe" Interventi sulle strade, Coratella (M5S): "Basta con la politica delle toppe" Ed i consiglieri pentastellati rintuzzano la Sindaca: " Il reddito di cittadinanza ha aiutato tante persone, soprattutto nella pandemia"
Lorenzo Marchio Rossi (Pd): "Buon lavoro anche da Andria ai segretari Pd di Puglia e della Bat" Lorenzo Marchio Rossi (Pd): "Buon lavoro anche da Andria ai segretari Pd di Puglia e della Bat" "Una proficua collaborazione per favorire il rilancio della provincia, nel solco del lavoro compiuto da Pasquale Di Fazio"
Commemorazione dei Defunti: al Cimitero rubati anche gli addobbi floreali Commemorazione dei Defunti: al Cimitero rubati anche gli addobbi floreali Ad Andria fervono i lavori di pulizia e di sistemazione in occasione del mese di novembre
Al Comune di Andria arrivano quattro nuovi funzionari: si occuperanno per tre anni del Recovery plan Al Comune di Andria arrivano quattro nuovi funzionari: si occuperanno per tre anni del Recovery plan Saranno assunti entro il 1° novembre. Sono Alessandro Nicola D'Angelo, Carmine Doronzo, Silvia Di Tacchio e Francesco Pichierri
Ad Andria la sede provinciale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro Ad Andria la sede provinciale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro A Barletta le sedi dell'Ufficio Scolastico ed Archivio di Stato mentre a Trani Motorizzazione Civile e Ragioneria dello Stato
“Polittica”, alla scuola di formazione politica anche i Sindaci Bruno, De Caro e Pascazio “Polittica”, alla scuola di formazione politica anche i Sindaci Bruno, De Caro e Pascazio L’associazione “La giusta causa” organizza una serie di confronti politici dal 20 al 24 ottobre
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.