Piazzale chiesa di San Luigi
Piazzale chiesa di San Luigi
Vita di città

Piazzale chiesa di San Luigi: degrado ed inciviltà lambiscono le pendici di Castel del Monte

Il desiderio di pace e refrigerio, portano molti sconsiderati a deturpare questo luogo lasciato alla fruizione pubblica

Purtroppo il degrado e l'inciviltà sono arrivati a deturpare le pendici del maniero federiciano, esattamente il piazzale antistante la chiesa San Luigi a Castel del Monte.

A raccontare quello che ormai da qualche tempo accade in questo luogo è lo stesso parroco, don Riccardo Agresti: "Tale luogo oltre ad essere messo a servizio di tutti i fedeli che si recano per la santa messa o le funzioni liturgiche, viene anche utilizzato da privati che soprattutto ora con il caldo, cercano refrigerio nella zona del Castel del Monte e sostano nel piazzale della chiesa che, seppur privato, viene messo a disposizione della gente che ogni sera lo occupa con tavolini e sedie.
Vogliamo mostrarvi, attraverso queste immagini, le condizioni in cui viene lasciato tale luogo. È un indecenza e una una vergogna!
Costa tanto essere civili e prendere la propria immondizia e mettersela in macchina?
Allora io chiedo, anche al Commissario prefettizio di Andria, dott. Gaetano Tufariello, di poter inviare tutte le sere, in questo periodo estivo, delle pattuglie che controllino questo territorio, spesso abbandonato a se stesso.
L'utilizzo di questo luogo viene concesso in maniera libera e gratuita però chiediamo, in cambio, la pulizia e la civiltà. Se ciò non dovesse avvenire, saremo costretti a chiudere quest'aria, che è privata, e riservarla al solo utilizzo della parrocchia.
Ricordiamo che tale luogo e spesso utilizzato soprattutto da turisti che trovano, in questa area, l'unico luogo gratuito in cui parcheggiare le auto.
Ci dispiacerebbe fare questo perché a pagarne le spese sarebbero anche tante persone che non hanno colpe ma che invece si comportano in modo garbato e civile.
È una vergogna che chi si reca, soprattutto in questo periodo, a visitare il nostro Castel del Monte, il nostro orgoglio, si trovi ad ammirare questo scempio. È una vergogna per la nostra città.
Chiediamo alla nettezza urbana di essere maggiormente presenti in questo luogo. Chiediamo che ogni giorno possano essere svuotati i bidoni perché questo non diventi l'alibi per gettare immondizia per terra. Non è tollerabile l'inciviltà", conclude il suo accorato appello don Riccardo Agresti.
degrado ed inciviltà nel piazzale della chiesa di San Luigidegrado ed inciviltà nel piazzale della chiesa di San Luigi
  • Comune di Andria
  • Castel del Monte
  • chiesa san luigi
Altri contenuti a tema
Diario delle inciviltà, Sindaco Bruno: «Rifiuti dei bivacchi serali all'interno della scuola Don Bosco» Diario delle inciviltà, Sindaco Bruno: «Rifiuti dei bivacchi serali all'interno della scuola Don Bosco» «Non è più tollerabile. Andria non è un immondezzaio», l'ammonimento della Prima cittadina
Rischia di finire in una aggressione il furto di vestiti usati dai cassonetti situati per strada Rischia di finire in una aggressione il furto di vestiti usati dai cassonetti situati per strada Ieri sera, lunedì 18 gennaio un grave episodio si è consumato nei pressi di viale Virgilio
Area P.I.P. di Andria: incontro tra Amministrazione e Comitato imprese e professionisti Area P.I.P. di Andria: incontro tra Amministrazione e Comitato imprese e professionisti Il Comitato ha chiesto di collaborare con Amministrazione e Uffici  per definire i contenuti delle azioni
Una carambola di autoveicoli causa il ferimento di due persone sull'Andria Barletta Una carambola di autoveicoli causa il ferimento di due persone sull'Andria Barletta E' accaduto intorno alle ore 17.30. Sul posto 118 e Polizia locale di Andria
Dal 16 gennaio visionabile l'albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale Dal 16 gennaio visionabile l'albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale Per quindici giorni consecutivi nella Segreteria del Comune e presso il Servizio Elettorale in piazza Trieste e Trento
3 Dott. Di Gioia, piazze di Andria: cippi, santi e Madonne Dott. Di Gioia, piazze di Andria: cippi, santi e Madonne Una riflessione laica, prendendo spunto dall'edificazione in piazza Unità d'Italia di un simulacro alla Madonna di Loreto
L'ex commissario prefettizio del Comune di Andria Tufariello, nominato Prefetto vicario ad Ascoli Piceno L'ex commissario prefettizio del Comune di Andria Tufariello, nominato Prefetto vicario ad Ascoli Piceno Gli auguri di buon lavoro per la nuova responsabilità dal Sindaco Giovanna Bruno
Scomparsa di Gianna: il cordoglio di Laura Di Pilato e Vladimir Luxuria Scomparsa di Gianna: il cordoglio di Laura Di Pilato e Vladimir Luxuria Parole di commozione per la prematura scomparsa e di solidarietà verso una esistenza non facile
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.