La carovana per la giustizia arriva a Trani
La carovana per la giustizia arriva a Trani
Territorio

«Per un giudice terzo», la Carovana della giustizia arriva a Trani

Ad accogliere i Radicali una delegazione dell'Unione Camere Penali

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Non si tratta di una visita ispettiva, piuttosto di un modo per incontrare i detenuti, incrociare i loro occhi ed ascoltare le loro esperienze di vita all'interno delle carceri. Ma soprattutto l'occasione per raccogliere le firme a sostegno della proposta di legge sulla separazione delle carriere già sostenuta dall'Unione delle Camere Penali. La Carovana della giustizia del Partito Radicale arriva in Puglia ed a Trani, davanti al carcere femminile, viene accolta dal presidente dell'ordine degli avvocati, Tullio Bertolino, e da una dele della Camera Penale di Trani rappresentata dall'avv. Francesco Di Marzio presente anche il penalista andriese Francesco Montingelli, che si sono già mobilitati a sostegno dell'iniziativa legislativa sulla distinzione tra organo giudicante ed organo inquirente.

A maggio scorso, lo ricorderete, l'Unione della Camera Penale del foro di Trani aveva già avviato una petizione direttamente all'ingresso di Palazzo Torres.

«Vogliamo dare un sostegno alla proposta di legge per la separazione delle carriere avviata dagli avvocati penalisti perchè la riteniamo anche una nostra battaglia: in passato, infatti, abbiamo tentato di proporre un referendum sul tema ma i partiti all'epoca si disinteressarono dell'argomento. Vogliamo la separazione delle carriere perchè i giudici ed i magistrati alla fine fanno la stessa carriera quindi non c'è differenza tra accusa e difesa. Vogliamo, invece, un giudice davvero terzo», ha detto Rita Bernardini, membro della Presidenza del Partito Radicale, prima di entrare nel carcere femminile. Visita alla quale è seguita la tappa successiva tranese nel supercarcere di via Andria, accompagnati dal direttore delle strutture, la dott.ssa Bruna Piarulli.

Gli obiettivi della Carovana sono, oltre che la raccolta firme sulla proposta di legge per la separazione delle carriere dei magistrati arrivata già a oltre 63000 sottoscrizioni anche amnistia e indulto, premessa indispensabile per una Giustizia giusta; superamento di trattamenti crudeli e anacronistici come il regime del 41 bis e il sistema dell'ergastolo, a partire da quello ostativo;approvazione dei decreti delegati della riforma dell'Ordinamento Penitenziario; 3.000 iscritti al Partito Radicale entro il 31 dicembre 2017 per continuare le lotte di Marco Pannella.

Nel pomeriggio, nella Biblioteca storica degli avvocati di Trani, si terrà una convegno nazionale a cui parteciperanno onorevole Rita Bernardini e Giovanni Flora, vicepresidente nazionale dell'Unione delle Camere penali.
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • foro di trani
  • ordine degli avvocati di Trani
  • camera penale di Trani
  • carcere di trani
Altri contenuti a tema
"Giustizia svenduta", PM e avvocati condannati. Tullio Bertolino: «Non un “sistema” diffuso nel Tribunale di Trani» "Giustizia svenduta", PM e avvocati condannati. Tullio Bertolino: «Non un “sistema” diffuso nel Tribunale di Trani» Le parole del Presidente dell'ordine degli Avvocati di Trani
Tribunale di Trani, tornano le udienze dopo l'emergenza coronavirus Tribunale di Trani, tornano le udienze dopo l'emergenza coronavirus I magistrati fissano le nuove date dei processi
Salviamo la Giustizia, gli avvocati scendono in piazza Salviamo la Giustizia, gli avvocati scendono in piazza Il 23 giugno alle 11 a Bari manifestazione pubblica anche con l'Ordine degli Avvocati di Trani
Ordine degli avvocati di Trani: "Senza giustizia il Paese non ha un futuro" Ordine degli avvocati di Trani: "Senza giustizia il Paese non ha un futuro" Il Consiglio dell’Ordine esprime preoccupazione per la lentezza della ripresa della piena attività
Fase 2, gli avvocati della Bat partecipano al flash mob per la ripresa delle udienze Fase 2, gli avvocati della Bat partecipano al flash mob per la ripresa delle udienze Una nota a firma del Comitato Spontaneo del Foro di Trani, "La Giustizia Sospesa"
Fase 2, pur tra qualche coda, ri-parte l'attività forense al Tribunale di Trani Fase 2, pur tra qualche coda, ri-parte l'attività forense al Tribunale di Trani L’appello al buon senso dell'ordine degli avvocati di Trani: ecco i criteri adottati
Emergenza coronavirus nelle carceri: scarcerati sette esponenti criminalità nord barese, uno è di Andria Emergenza coronavirus nelle carceri: scarcerati sette esponenti criminalità nord barese, uno è di Andria Si tratta di Valerio Capogna, che con il fratello Pietro, aveva deciso di vendicare la morte del padre Vito
Stanziati 180mila euro a sostegno del reddito degli avvocati Stanziati 180mila euro a sostegno del reddito degli avvocati La decisione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.