Giancarlo Favarin, tecnico Fidelis Andria
Giancarlo Favarin, tecnico Fidelis Andria
Sport

Per la Fidelis Andria un nuovo scontro salvezza al "Degli Ulivi". Favarin: «Settimana difficile»

Buone notizie per il tecnico: tutti a disposizione per la sfida contro il Gladiator domani pomeriggio

Si torna in campo nella settimana più difficile, dove anche la violenza ha deciso di giocarsi un posto in una stagione già tremenda. Quanto accaduto al responsabile dell'area tecnica Fabio Moscelli è da condannare fermamente, come la società biancazzurra ha subito fatto prendendo posizione con un duro comunicato. Un clima di tensione che adesso bisogna stemperare pensando alla partita più difficile che la Fidelis è chiamata a giocarsi, ovvero dare una svolta definitiva a questa stagione e riscattare la sonora sconfitta di Cerignola. I biancazzurri ci riproveranno domani al "Degli Ulivi" (ore 14,30) contro il Gladiator, uno scontro salvezza fondamentale, con le due compagini separate da soli due punti: Fidelis terzultima a 19, campani a 21 fuori dalla zona play-out. Attenzione al Gladiator, che non vince da sei gare ma nell'ultimo turno è riuscito a rimontare due reti alla capolista Bitonto portandosi a casa un punto prezioso.

Tutti a disposizione del tecnico Giancarlo Favarin che dovrà scontare la seconda giornata di squalifica. Rientrati i tre squalificati Porcaro, Montemurro e Langone. «Nella partita col Cerignola è successo di tutto, – ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore biancazzurro – il valore dell'avversario è stato amplificato dalla nostra prestazione, che non è stata come l'avevamo preparata. E' stata una partita subito in salita con tre gol in venti minuti, dunque un approccio sbagliato, poi loro hanno dilagato. Abbiamo fatto una brutta figura e ci dispiace, è un risultato che ha lasciato qualche insicurezza in alcuni giocatori; proprio per questo domani faremo qualche cambio nella formazione titolare». Mister Favarin ha parlato anche del vile atto compiuto ai danni di Fabio Moscelli: «Un episodio da condannare. Non penso assolutamente ai tifosi dell'Andria perché per loro Fabio Moscelli è un'istituzione. Il colpevole non può assolutamente definirsi un tifoso».

Al "Degli Ulivi" arriva il Gladiator, un altro scontro salvezza da non fallire: «Arriviamo a questa partita con qualche scoria, ma domani dobbiamo vincere per dare una svolta a questa brutta settimana. Loro hanno alcuni giocatori importanti per questa categoria, una squadra solida e si fa rispettare dal punto di vista agonistico; mi aspetto una gara difficile». Il tecnico chiede una svolta definitiva ai suoi per risalire la china: «Dobbiamo vincere tutte le gare in casa e fare qualche punto in trasferta, solo con un filotto di risultati positivi possiamo venire fuori da questa situazione».
  • Fidelis Andria
  • Giancarlo Favarin
Altri contenuti a tema
Incontro di calcio Fidelis Andria 2018 – Fasano: chiusura strade stadio il 1° marzo Incontro di calcio Fidelis Andria 2018 – Fasano: chiusura strade stadio il 1° marzo Il provvedimento avrà inizio alle ore 12 fino a cessata esigenza
Fidelis Andria, bottino pieno per il Settore Giovanile nell'ultimo weekend Fidelis Andria, bottino pieno per il Settore Giovanile nell'ultimo weekend Tre vittorie in tre gare per le compagini biancazzurre
Brutto stop della Fidelis in chiave salvezza: il Grumentum vince 3-1 Brutto stop della Fidelis in chiave salvezza: il Grumentum vince 3-1 Vantaggio biancazzurro di Montemurro, rimonta campana con Catinali e la doppietta di Potenza
Pietro Lamorte nuovo Amministratore Unico della "Uniti per la Fidelis" Pietro Lamorte nuovo Amministratore Unico della "Uniti per la Fidelis" La nomina al termine dell'assemblea dei soci
La Fidelis Andria centra il bis al "Degli Ulivi": Agropoli battuto 2-0 La Fidelis Andria centra il bis al "Degli Ulivi": Agropoli battuto 2-0 Terzo risultato utile consecutivo per i biancazzurri che mantengono ancora la porta inviolata
La Fidelis attende l'Agropoli, Favarin suona la carica: «Nessun altro risultato, dobbiamo vincere» La Fidelis attende l'Agropoli, Favarin suona la carica: «Nessun altro risultato, dobbiamo vincere» Squalificato Iannini, rientrano invece Langone e D'Orsi
Fidelis Andria 2018 – Agropoli 1921: chiusura strade stadio il 16 febbraio Fidelis Andria 2018 – Agropoli 1921: chiusura strade stadio il 16 febbraio Il provvedimento avrà inizio dalle ore 12
Antonio Tragno nuovo Support Liaison Officer della Fidelis Andria Antonio Tragno nuovo Support Liaison Officer della Fidelis Andria Presentazione domenica prossima nel corso della gara con l'Agropoli
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.