Pendio San Lorenzo: ennesimo incidente stradale
Pendio San Lorenzo: ennesimo incidente stradale
Cronaca

Pendio San Lorenzo: ennesimo incidente stradale a causa dell'alta velocità

Per fortuna solo danni alle autovetture in sosta. Chiesta l'installazione di dissuasori o di telecamere per assicurare la sicurezza di residenti e pedoni

L'ennesimo incidente stradale si è consumato questa mattina in via Attimonelli-Pendio San Lorenzo, intorno alle ore 3:30. Una macchina percorreva la strada ad alta velocità, quando è sbandata finendo la sua corsa contro una vettura parcheggiata, danneggiandola seriamente. Per fortuna solo danni alle vetture, nessun ferito. Sul posto i Carabinieri del nucleo radiomobile che hanno effettuato i rilievi.

Purtroppo su questa arteria cittadina non è la prima volta che accadono incidenti di questo genere. Qualcuno, complice il buio e le strade con poco traffico, continua a scambiarla per una pista automobilista, in versione notturna. Stando così le cose, via Attimonelli e Pendio San Lorenzo, potrebbe rientrare al pari di Montecarlo, come il percorso di un circuito automobilistico cittadino, dove è possibile veder sfrecciare impunemente autovetture a folli velocità.

Scherzi a parte, vane sono state ad oggi le richieste provenienti dai residenti agli uffici comunali competenti, Polizia Locale e Mobilità, volte a chiedere l'installazione dei dissuasori di velocità o di telecamere di sorveglianza, per arginare questo pericoloso fenomeno: ma ad oggi nessun riscontro da parte degli uffici competenti.

"Non è possibile assistere continuamente a questi incidenti. Siamo stanchi di chiedere l'intervento delle Forze dell'ordine. Gli schianti nella notte risuonano cupi. Purtroppo per il caldo persistente siamo costretti a tenere le finestre aperte ed è come cercare di addormentarsi su un circuito di formula uno. Attendiamo da tempo che l'amministrazione comunale si decida a mettere dei rallentatori sulla strada o meglio ancora delle telecamere (così da poterli multare), magari dopo essersi decisa di ripulire il rudere della casa del canonico Gazzillo, diventato ricettacolo di topi ed insetti che anche loro contribuiscono a tenerci preoccupati durante queste lunghe serate".

Per dovere di cronaca va sottolineato che le telecamere di videosorveglianza sono di competenza del Settore Lavori pubblici, per per i rallentatori di velocità la loro installazione deve essere valutata dall'ufficio traffico e viabilità.

I residenti rinnovano quindi la richiesta agli uffici comunali preposti, evidenziando la necessità impellente di utilizzare i rallentatori a tutela della viabilità e della sicurezza collettiva.
Pendio San Lorenzo: ennesimo incidente stradalePendio San Lorenzo: ennesimo incidente stradalePendio San Lorenzo: ennesimo incidente stradale
  • Comune di Andria
  • incidente stradale
  • mobilità andria
Altri contenuti a tema
Rotatoria di Montegrosso: il Comune pronto a rilevare la strada per Canosa Rotatoria di Montegrosso: il Comune pronto a rilevare la strada per Canosa Questa mattina tavolo tecnico in Prefettura, pesente anche una delegazione dei residenti della borgata
Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Questo il programma officiato al Monumento ai Caduti
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
"Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria "Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria L'evento organizzato dall'associazione "Hi Nic" per un inclusione "consapevole"
Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla "Un ex Presidente del Consiglio Comunale che ha contribuito alla caduta del precedente Governo cittadino e allo sfascio totale della coalizione"
Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Viene rimarcato come "l’inutile tratto della provinciale" sia "a scapito del nuovo ospedale"
Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Nelle vie indicate istituito il divieto di sosta e fermata, il restringimento della carreggiata ed il senso unico alternato
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.