pattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Stato
pattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Stato
Cronaca

Pattuglie miste militari dell'Esercito e poliziotti a presidio di Andria

Da questa sera inizia l' attività di controllo per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da coronavirus

Hanno fatto capolino questa sera, venerdì 22 maggio per le vie di Andria (nelle foto che seguono in piazza Umberto I), le prime pattuglie miste di militari dell'Esercito e della Polizia di Stato, che come predisposto dalla Prefettura di Barletta, svolgeranno attività di controllo anti assembramento e più in generale per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da Coronavirus.

In tutto sono trenta i militari dell'Esercito Italiano che supporteranno le Forze di Polizia del territorio provinciale, provenienti dall'82° Reggimento "Torino" di Barletta, militari già impegnati nel più vasto ed articolato compito del programma "Strade Sicure" del Ministero dell'Interno. Per il momento il servizio interesserà oltre ad Andria anche Barletta e Trani, secondo quanto ha dichiarato questa sera il Prefetto Maurizio Valiante.

In serata il servizio di pattugliamento Esercito e Polizia di Stato è proseguito lungo le isole pedonale di corso Cavour ed in piazza Catuma, in cui si è notata una scarna presenza di persone.
pattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Statopattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Statopattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Statopattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Statopattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Statopattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Statopattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Statopattuglie miste militari dell'Esercito e Polizia di Stato
  • Comune di Andria
  • Polizia di Stato Andria
  • Esercito italiano
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

903 contenuti
Altri contenuti a tema
Fase 2, autosegnalazione per chi fa ingresso in Puglia: oltre 80 mila quelle pervenute Fase 2, autosegnalazione per chi fa ingresso in Puglia: oltre 80 mila quelle pervenute Mentre sono 6608 i moduli già compilati online alle ore 16 di oggi, di arrivi nella nostra regione
Coronavirus, un solo nuovo caso in Puglia. La Bat conferma lo "0" tra contagi e decessi Coronavirus, un solo nuovo caso in Puglia. La Bat conferma lo "0" tra contagi e decessi Sono 1.036 i casi attualmente positivi in Regione
Fase 2: ad Andria riaprono le sale di commiato Fase 2: ad Andria riaprono le sale di commiato La decisione delle imprese funebri cittadine che non sarà estesa per i decessi avvenuti in casa
Da Andria arriva la protesta delle aziende di noleggio pullman Da Andria arriva la protesta delle aziende di noleggio pullman Centinaia di autobus e veicoli a noleggio con conducente manifestano a Bari
1 Anonimo cittadino ripulisce il ponticello di via Bisceglie Anonimo cittadino ripulisce il ponticello di via Bisceglie Una bella storia di educazione civica e di amministrazione condivisa giunge alla nostra redazione
Incidente stradale per una volante della Polizia di Stato, causa semaforo spento Incidente stradale per una volante della Polizia di Stato, causa semaforo spento E' accaduto all'incrocio tra via Trani e viale Virgilio. Per fortuna solo danni e nessun ferito
Ponte 2 Giugno: crollo delle presenze negli agriturismi dell'80% Ponte 2 Giugno: crollo delle presenze negli agriturismi dell'80% Secondo Coldiretti Puglia ci sarebbero segnali di ripresa turisti italiani e stranieri a luglio ed agosto
Fase 2 in Puglia, scatta l'obbligo di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche Fase 2 in Puglia, scatta l'obbligo di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche E da Bari, pronti a ripartire in estate voli EasyJet per Londra, Nantes e Venezia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.