Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Operazione nella Bat: capi contraffatti sequestrati dalle Fiamme Gialle ad Andria

Oltre 50 gli interventi effettuati, a contrasto dell'abusivismo commerciale, della contraffazione e della sicurezza dei prodotti

Nelle scorse settimane, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Barletta ha eseguito numerose attività di servizio finalizzate al contrasto dei fenomeni illeciti di natura economico-finanziaria. In particolare, i controlli hanno riguardato le zone caratterizzate da maggiore affluenza turistica nonché i comuni costieri ed i centri storici delle città, tra cui Andria. Nel corso di oltre 50 interventi effettuati, a contrasto dell'abusivismo commerciale, della contraffazione e della sicurezza dei prodotti, sono stati sequestrati circa 25.000 prodotti contraffatti o pericolosi per la sicurezza e la salute. 27 sono stati i responsabili segnalati alle Autorità competenti. Più nel dettaglio, gli articoli sequestrati sono costituiti da capi di abbigliamento, scarpe, borse, occhiali, giocattoli e bigiotteria recanti marchi contraffatti ovvero privi delle informazioni minime ai consumatori e delle autorizzazioni alla vendita. Sono tuttora in corso i conseguenti approfondimenti e riscontri di natura fiscale. La contraffazione è un moltiplicatore d'illegalità. Alimenta i circuiti sommersi del lavoro nero, dell'evasione fiscale, del riciclaggio, della criminalità organizzata.
  • Comune di Andria
  • guardia di finanza andria
Altri contenuti a tema
Ciappetta-Camaggio: incontro al Comune di Andria con i rappresentanti locali Ciappetta-Camaggio: incontro al Comune di Andria con i rappresentanti locali Analizzate e discusse le problematiche legate al canale di raccolta acque
Autonomia differenziata, on. Matera (Fdi): «Opportunità di unità del Paese nel segno di serietà e competenza» Autonomia differenziata, on. Matera (Fdi): «Opportunità di unità del Paese nel segno di serietà e competenza» La parlamentare di Fratelli d’Italia replica alle domande poste dalla lista Andria Bene in Comune
Vaccinazioni farlocche: identificato infedele dipendente dell’Asl Bt Vaccinazioni farlocche: identificato infedele dipendente dell’Asl Bt I militari delle Fiamme Gialle hanno ricostruito i fatti attraverso l'esame di documentazione anche di tipo informatico
Violenza ad una minore: il ringraziamento dell'Assessore Colasuonno all'operato della Polizia Locale ed al cittadino anonimo Violenza ad una minore: il ringraziamento dell'Assessore Colasuonno all'operato della Polizia Locale ed al cittadino anonimo Un cittadino che ha deciso di non girare la testa dall'altra parte,
Proseguono gli incontri del Presidio Libera di Andria nelle scuole cittadine Proseguono gli incontri del Presidio Libera di Andria nelle scuole cittadine Il 20 febbraio 2023 all’Istituto tecnico commerciale “Ettore Carafa” ed il 9 marzo presso la scuola secondaria di I grado “Enrico Fermi”, di via Malpighi
Violenza su una minorenne: ordinanza di misure cautelari degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico Violenza su una minorenne: ordinanza di misure cautelari degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico Il provvedimento disposto dalla Procura della Repubblica di Trani, su una indagine della Polizia Locale di Andria
Andria tra le città più inquinate, e se iniziamo a prendere meno l'auto? Andria tra le città più inquinate, e se iniziamo a prendere meno l'auto? L'associazione 3Place offre uno spunto di riflessione
Operativo ad Andria un Centro servizi di contrasto alla povertà Operativo ad Andria un Centro servizi di contrasto alla povertà Si tratta di un progetto predisposto dal Settore Servizi sociali in collaborazione con enti del terzo settore
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.