on. Mariangela Matera
on. Mariangela Matera
Politica

Nuovo Ospedale di Andria, on. Matera (FdI): “Iter bloccato in regione. Il Ministero attende richiesta”

Parla la deputata pugliese componente della commissione bilancio della Camera

«La regione ha chiarito in modo palese che il Ministero della Salute attende ancora la richiesta definitiva della Puglia per il finanziamento del nuovo ospedale di Andria. I ritardi e le tempistiche ancora incerte dipendono in questo momento essenzialmente da questo». Inizia così un intervento della Deputata pugliese Mariangela Matera di Fratelli d'Italia, intervenuta sul tema della realizzazione del nuovo Ospedale di Andria.
«Qualche settimana fa abbiamo voluto organizzare un evento pubblico proprio per parlare di questo - ha spiegato l'on. Matera - ed avevamo già rispedito al mittente assurde accuse al Governo di perdere tempo su questo tema che sta invece così a cuore. Per la Puglia sono stanziati già un miliardo e 200 mila euro di fondi per l'edilizia sanitaria e tra questi fondi ci sono anche i soldi per il nuovo ospedale di Andria».
«Il nosocomio andriese dovrà essere un polo di eccellenza nell'emergenza urgenza ma anche un polo universitario importante - ha spiegato l'on. Mariangela Matera - Così si creano spazi giusti per la cura e per la formazione. Dal mio punto di vista appena ci sarà la presentazione dell'incartamento da parte della Regione al Ministero della Salute, sarò in prima linea per accelerare il più possibile l'iter di approvazione definitiva della destinazione dei fondi per questa causa».
  • Comune di Andria
  • Ospedali
  • regione puglia
  • fratelli d'italia
  • Nuovo ospedale di andria
  • On. Mariangela Matera
Altri contenuti a tema
Ponte del 2 giugno: in Puglia tutto esaurito in campagna ed agriturismi Ponte del 2 giugno: in Puglia tutto esaurito in campagna ed agriturismi Coldiretti: “Si tratta di un banco di prova per quelle che sono le previsioni per l’affluenza turistica nell’estate 2023"
77° anniversario della proclamazione della Repubblica italiana: le schede dei nuovi insigniti 77° anniversario della proclamazione della Repubblica italiana: le schede dei nuovi insigniti I dieci cittadini della provincia Barletta Andria Trani che hanno ricevuto l'onorificenza
L'arte in tutte le sue forme: inaugurata ad Andria la "Festa della Pittura" L'arte in tutte le sue forme: inaugurata ad Andria la "Festa della Pittura" Ieri pomeriggio il taglio del nastro simbolico e la presentazione dell'iniziativa presso il Museo Diocesano
Cinque milioni per dotare le RSA di videocamere, ma nessuno sa come accedere ai fondi Cinque milioni per dotare le RSA di videocamere, ma nessuno sa come accedere ai fondi Il finanziamento destinato alla Puglia su disposto con il D.M. salute del 31 dicembre 2021
Installate cinque centraline di rivelazione della qualità dell'aria ad Andria Installate cinque centraline di rivelazione della qualità dell'aria ad Andria Si potrà conoscere in tempo reale, attraverso una applicazione telematica, la qualità dell'aria che respirano
La scuola "Verdi Cafaro" di Andria premiata a Roma dal Coni, con visita a Papa Francesco La scuola "Verdi Cafaro" di Andria premiata a Roma dal Coni, con visita a Papa Francesco Bella esperienza per gli studenti andriesi, impegnati nella IV edizione di PalestrNATURA 2023. Le FOTO della trasferta romana
La Centrale operativa della Polizia Locale intitolata al Maresciallo Capo Pino Cagnetti La Centrale operativa della Polizia Locale intitolata al Maresciallo Capo Pino Cagnetti La decisione dell'Amministrazione comunale. Si attende adesso l'autorizzazione prefettizia
Festa del 2 Giugno, Sindaco Bruno: "Un momento per ricordare che la Nazione ce la fa" Festa del 2 Giugno, Sindaco Bruno: "Un momento per ricordare che la Nazione ce la fa" Il video messaggio della Prima cittadina, in occasione della Festa della Repubblica
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.