prof. Vito Amatulli
prof. Vito Amatulli
null

Nuovo anno scolastico, Preside Vito Amatulli: "Rieccoci finalmente al nostro posto"

Il saluto del Dirigente dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Ettore Carafa" di Andria

Il prof. Vito Amatulli, Dirigente dell'Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Ettore Carafa" di Andria, ha voluto indirizzare un messaggio di saluto per l'inzio di questo nuovo anno scolastico.

"Rieccoci finalmente al nostro posto. Ognuno sulla sua sedia e davanti al suo banco. Avvertivamo da tempo il bisogno di una scuola che tornasse a misura di studente, che non si valuta calcolando la distanza tra la casa e la classe né quella tra i pc di ultima generazione. La misura di uno studente sta in quei pochi metri che separano un sorriso dall'altro, una domanda da una risposta, persino un rimprovero da una replica accesa. Si chiama umanità ed è quella che miriamo a valorizzare al "Carafa".
Questo sarà un anno speciale, l'anno della ripartenza, del ritorno alla normalità. Abbiamo imparato tante parole figlie delle paure e foriere di altre paure. Sarà bello invece riprendere semplicemente a studiare.
E riprendere a insegnare perché il covid è stato un peso anche per chi sta dall'altra parte. Non è stato semplice intercettare passioni e attenzioni senza il contatto visivo e fisico. Propri in questa sintesi si pongono le basi della chimica e l'empatia che rappresentano il valore aggiunto di un'esperienza scolastica. Mancando questo proprio di qui intendiamo ripartire.
Invito a mettere da parte i timori e i residui di un anno e mezzo contorto e contraddittorio. Piuttosto apriamoci reciprocamente a nuova fiducia. Il personale dell'istituto scolastico è pronto a rimboccarsi le maniche. L'abbiamo già fatto, per alleggerire il peso dell'assenza, in questi mesi lunghi. Lo faremo per farvi studiare serenamente, in sicurezza, nel rispetto della salute di tutti. Soprattutto lo faremo con entusiasmo spingendovi a scrivere il vostro futuro poggiato sulle basi del presente, alimentando la vostra curiosità e spingendo sempre più la intraprendenza nel tentativo di dare sempre più valore alle vostre propensioni ed ai vostri talenti.
Buon anno scolastico a tutti".
  • Scuola
  • Comune di Andria
  • ITES Carafa
Altri contenuti a tema
Faraone e Sgarra (M5S): «Il Comune si attivi per tutte le misure del PNRR» Faraone e Sgarra (M5S): «Il Comune si attivi per tutte le misure del PNRR» «Continueremo a riportare alla cittadinanza quanto si è fatto rispetto a quello che si era detto di voler fare»
La Sicurezza di prossimità: la Polizia Locale di Andria La Sicurezza di prossimità: la Polizia Locale di Andria Nella ricorrenza di San Sebastiano, attraverso le foto più significative, uno scorcio di storia di questo Corpo di polizia
Festa Polizia Locale: l'attività svolta nel 2021 ed i saluti del Sindaco Bruno, dell'Assessore Colasuonno e del Comandante Capogna Festa Polizia Locale: l'attività svolta nel 2021 ed i saluti del Sindaco Bruno, dell'Assessore Colasuonno e del Comandante Capogna In occasione della ricorrenza di San Sebastiano, ecco il consuntivo delle attività svolte nel territorio comunale
Arrivano per Andria 240mila euro dal Ministero dell’Interno per la manutenzione strade Arrivano per Andria 240mila euro dal Ministero dell’Interno per la manutenzione strade Dovranno essere spesi in due tranche, nel 2022 160mila euro e la restante parte nel 2023
Covid, tracciamento ed isolamento nelle scuole: la Regione avvia la semplificazione delle procedure Covid, tracciamento ed isolamento nelle scuole: la Regione avvia la semplificazione delle procedure Rimane garantito un sistema di sorveglianza epidemiologica
Associazioni in rete ad Andria Associazioni in rete ad Andria Sono ASSO FUTURO CITY, CNA imprese e reti Bari-Bat, Caa ACLI, ASSO FRANTOI, OP CONFOLIVA e Federazione GILDA ANPA Provinciale Bari –Brindisi
Covid e scuola, ad Andria in tilt il sistema di tracciamento dei positivi Covid e scuola, ad Andria in tilt il sistema di tracciamento dei positivi Il dirigente Pasquale Annese: “Ogni giorno dobbiamo capire chi può e chi non può entrare in classe. Situazione insostenibile”
Andria: sequestrata un'area di circa 5mila metri quadri in contrada Lamapaola Andria: sequestrata un'area di circa 5mila metri quadri in contrada Lamapaola Veniva utilizzata come discarica abusiva di rifiuti anche pericolosi. Tre persone denunciate dalla Guardia Costiera
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.