Nuovi avvistamenti di topi tra pendio S. Lorenzo, via Polo e zona Camaggio
Nuovi avvistamenti di topi tra pendio S. Lorenzo, via Polo e zona Camaggio
Vita di città

Nuovi avvistamenti di topi tra pendio S. Lorenzo, via Marco Polo e zona Camaggio

L'accorato appello al Comune ed alla Sangalli da parte dei residenti. "Intervenite presto!"

Questa volta le segnalazioni non giungono dalla periferia cittadina, bensì da vie centrali cittadine, dove sono presenti insediamenti commerciali ma soprattutto civili abitazioni. Topi di vari tipi e dimensioni avvistati non solo per strada ma anche su cornicioni ed i balconi delle abitazioni.

Molto dettagliata e circostanziata è la denuncia che ci arriva dai residenti di pendio San Lorenzo, nel tratto iniziale, quello dove si trova il rudere di quella che era la casa del canonico Gazzillo, qualche anno fa di proprietà della Asl da due anni circa del Comune di Andria. Ebbene sia da questo luogo degradato come anche da un immobile abbandonato da qualche anno, dopo la morte dei proprietari, situato sulla stessa via, escono soprattutto di notte dei topi che vanno a spasso per la zona, in cerca di cibo. In un particolare caso, sono stati avvistati anche in gruppo, creando non pochi problemi ai residenti, spaventati da questa nutrita ed inusuale presenza.

Segnalazioni specifiche sull'argomento sono state fatte soprattutto al Comando della Polizia Locale.
E come il fenomeno sia particolarmente diffuso nella zona, riportiamo anche le altre comunicazioni giunte sia per via Marco Polo come anche per la zona Camaggio, precisamente nella zona antistante viale Puglia. Qui i topi sono stati visti su cornicioni e balconi, anche dei piani superiori delle abitazioni. Molti provengono dall'attiguo canale di raccolta delle acque piovane, che da tempo non viene mantenuto.

Infatti l'erba presente sia sul rudere di pendio San Lorenzo (a poche centinaia di metri da Palazzo di Città!) e nel canale Camaggio, essendo divenuta rigoglio, diventa ricettacolo per questo genere di ospiti poco graditi. Nel periodo estivo anche di serpi ed insetti.

Pertanto i residenti lanciano un accorato appello agli uffici comunali preposti ed alla Società Sangalli, ovvero di provvedere al più presto ad interventi di derattizzazione, che diventino soprattutto periodici e capillari.
Pendio S. Lorenzo. La casa diroccata dove dimorano non solo ratti ma anche serpi ed insettiPendio S. Lorenzo. La casa diroccata dove dimorano non solo ratti ma anche serpi ed insettiPendio S. Lorenzo. Casa abbandonata da circa 25 anniPendio S. Lorenzo. Casa abbandonata da circa 25 anni
  • Comune di Andria
  • Rifiuti
  • pendio san lorenzo
  • derattizzazione
  • canalone ciappetta camaggio
  • quartiere croci-camaggio
Altri contenuti a tema
Debitoria di € 200mila del Comune verso la Cooperativa "Trifoglio": dal 3 febbraio i lavoratori incrociano le braccia Debitoria di € 200mila del Comune verso la Cooperativa "Trifoglio": dal 3 febbraio i lavoratori incrociano le braccia Dopo lo stato di agitazione, i dipendenti sono costretti a questa drammatica decisione
Difesa dell'ambiente, Di Bari (M5S): "Sentiti finalmente una comunità che viaggia nella stessa direzione" Difesa dell'ambiente, Di Bari (M5S): "Sentiti finalmente una comunità che viaggia nella stessa direzione" Una riflessione della consigliera regionale pentastellata Grazia di Bari, dopo la marcia per le vie cittadine
Ordine pubblico, Troia (Verdi): "il fallimento delle agenzie educative e l’incapacità politica di affrontare e risolvere" Ordine pubblico, Troia (Verdi): "il fallimento delle agenzie educative e l’incapacità politica di affrontare e risolvere" Dopo i recenti avvenimenti di cronaca, secondo l'esponente dei Verdi sul versante sicurezza "occorre essere più incisivi"
Sei le liste a sostegno del candidato Sindaco Laura Di Pilato: “Il coraggio di cambiare” Sei le liste a sostegno del candidato Sindaco Laura Di Pilato: “Il coraggio di cambiare” Con la presentazione al pubblico, svelati i primi temi del programma politico
Rispetto dell'ambiente: corteo cittadino lunedì 27 gennaio del Forum Ambiente e Salute Rispetto dell'ambiente: corteo cittadino lunedì 27 gennaio del Forum Ambiente e Salute "Per una città più sana, per una cittadinanza più responsabile e attiva"
Rimossa la svastica sul muro del campanile della chiesa Cattedrale Rimossa la svastica sul muro del campanile della chiesa Cattedrale L'odioso simbolo nazista scompare sul muro ma rimane l'affronto nelle coscienze dei cittadini
Degrado e fogna a cielo aperto, questa è via Matteotti Degrado e fogna a cielo aperto, questa è via Matteotti Un budello d'asfalto che porta ad un tratto scoperto che affianca il canale Ciappetta Camaggio
“Red Carpet”: nessun patrocinio chiesto e concesso dal Comune  “Red Carpet”: nessun patrocinio chiesto e concesso dal Comune  Lo comunica la Gestione straordinaria del Comune
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.