Aldo Moro
Aldo Moro
Scuola e Lavoro

“Moro: Martire Laico”, il 15 gennaio incontro allo Scientifico "Nuzzi" di Andria

Iniziativa del Consiglio Regionale della Puglia, d’intesa con l’ANCI Puglia

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Mercoledì 15 gennaio 2020, alle ore 18.00, nell'Auditorium del Liceo Scientifico "R. Nuzzi" in Via Cinzio Violante ad Andria, si terrà un incontro organizzato dalla Sezione A.N.P.I. di Andria nell'ambito del progetto triennale "Moro: martire Laico", attuato dal Consiglio Regionale della Puglia, d'intesa con l'ANCI Puglia, rivolto ai Comuni, alle Biblioteche e alle Associazioni Culturali del territorio pugliese, al fine di mantenere viva la memoria e diffondere il pensiero del pugliese Aldo Moro: Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, degli Esteri e Presidente del Consiglio, vittima del terrorismo.

Il progetto ha come finalità la riattualizzazione del pensiero di Aldo Moro e racconta l'intera vicenda umana, professionale, politica e drammatica dello statista pugliese sin dal 3 novembre 1941, quando Moro tiene la prima lezione universitaria a Bari, fino ai risultati della Commissione d'inchiesta Moro-2, che tracciano un quadro più chiaro dell'intera storia d'Italia.

Porteranno i saluti istituzionali la prof.ssa Nicoletta Ruggiero, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico "Nuzzi", il prof. Roberto Tarantino, Presidente Provinciale A.N.P.I. BAT e la prof.ssa Gemma De Chirico, Presidente Sezione A.N.P.I. "Donne della Resistenza" di Andria.
La relazione sarà curata dall'on. Gero Grassi, componente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul Caso Moro.
L'incontro è aperto al pubblico.

"Moro: martire Laico" è il progetto dedicato dall'Assemblea legislativa pugliese ad Aldo Moro, a cura della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, unitamente ai progetti "Moro vive", "Moro: educatore", "Moro: professore".
  • regione puglia
  • Liceo Scientifico Nuzzi
  • Aldo Moro
Altri contenuti a tema
Coronavirus, picco di contagi in Puglia: oggi si contano 26. Preoccupano rientri dall'estero Coronavirus, picco di contagi in Puglia: oggi si contano 26. Preoccupano rientri dall'estero Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 690 test. 6 casi riguardano vacanzieri al rientro da Malta
Connettività wifi e servizi digitali nelle aree rurali con il progetto "Masserie 2.0" Connettività wifi e servizi digitali nelle aree rurali con il progetto "Masserie 2.0" Iniziativa del Parco Nazionale Alta Murgia, Ministero dello Sviluppo Economico e Infratel Italia
Un “Terno al Lotto” il diario prove del concorso unico regionale per Infermieri Un “Terno al Lotto” il diario prove del concorso unico regionale per Infermieri Le critiche dei presidenti degli Opi di Bari e della Bat, Saverio Andreula e Giuseppe Papagni
Criminalità nelle campagne: la Bat tra le province pugliesi con la più alta penetrazione Criminalità nelle campagne: la Bat tra le province pugliesi con la più alta penetrazione Le mafie condizionano molti aspetti del sistema produttivo in agricoltura
Depuratore di Andria ancora sottodimensionato ma entro l'anno si concluderanno i lavori di adeguamento Depuratore di Andria ancora sottodimensionato ma entro l'anno si concluderanno i lavori di adeguamento Lo stato delle acque reflue sotto la lente di ingrandimento di Legambiente Puglia
Coronavirus e Fase 3, per turismo e cultura 50 milioni di euro Coronavirus e Fase 3, per turismo e cultura 50 milioni di euro Sono stati stanziati dalla Giunta regionale pugliese per le aziende in grave difficoltà
Puglia: estate disastrosa per l’agricoltura, la CIA chiede lo “stato di calamità” Puglia: estate disastrosa per l’agricoltura, la CIA chiede lo “stato di calamità” Interi campi di pomodoro finiti sott’acqua a marcire nell’Alto Tavoliere, olive a terra nel Gargano
Beffa all'Italia: acquistati 8 mln di euro di olio comunitario ed extracomunitario Beffa all'Italia: acquistati 8 mln di euro di olio comunitario ed extracomunitario Chiusa un’asta al ribasso dall'Agea, fuori logica e fuori mercato, senza alcuna richiesta di prodotto di origine italiana
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.