Nino Marmo
Nino Marmo
Politica

"Mi formo e lavoro", Marmo (FI): "Da 7 mesi disoccupati non percepiscono soldi da Regione"

Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo

"Settemila disoccupati pugliesi che hanno aderito al bando "Mi formo e lavoro" attendono da mesi di ricevere l'indennità di presenza".

Lo dichiara, attraverso una nota stampa, il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo.
"Si tratta di una circostanza molto, molto grave perché sono cittadini che hanno investito il loro tempo e le loro speranze di poter essere reinseriti nel mondo del lavoro. Speranze vergognosamente tradite dalla Regione Puglia. Perciò, chiedo con un'urgenza al presidente Emiliano dove siano finiti i finanziamenti regionali e perché non vengono erogati. Dal 2019, migliaia di persone hanno scelto di inserirsi in questo lodevole percorso predisposto dalla Regione Puglia, che prevedeva corsi di formazione professionale retribuiti con un gettone di presenza. A questo periodo formativo sarebbero dovuti seguire alcuni mesi di "accompagnamento al lavoro", cioè di inserimento all'interno di aziende che richiedevano personale da formare ed eventualmente assumere. E, invece, non si è visto proprio nulla e da oltre sette mesi i disoccupati attendono i soldi previsti, che avrebbero rappresentato una boccata d'ossigeno per le loro esigenze di vita. Non solo: abbiamo contezza anche della situazione tragica in cui sono stati messi gli enti di formazione che hanno erogato il servizio. La Regione Puglia sta mettendo in ginocchio anche loro: nessun pagamento è stato ancora eseguito. Allora, è davvero mortificante che le legittime aspettative di migliaia di persone vengano tradite dalla pessima guida di Michele Emiliano, che irrora il terreno di promesse e le calpesta sulla pelle dei cittadini. Un'altra pessima pagina politica scritta dalla sua amministrazione".
  • regione puglia
  • nino marmo
  • forza italia
Altri contenuti a tema
Coronavirus: è di 77 nuovi contagiati il bilancio di oggi in Puglia, 9 nella Bat di cui 3 ad Andria Coronavirus: è di 77 nuovi contagiati il bilancio di oggi in Puglia, 9 nella Bat di cui 3 ad Andria Purtroppo sono stati registrati anche 9 decessi, uno nella Bat. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia sale a 2.317 
Protezione civile: altre forniture per l’emergenza Covid 19 arrivate in Puglia Protezione civile: altre forniture per l’emergenza Covid 19 arrivate in Puglia Il materiale sarà immediatamente inoltrato al sistema sanitario e di protezione civile regionale
Coronavirus, interrotti numerosi rapporti di lavoro interinale: "La Regione intervenga" Coronavirus, interrotti numerosi rapporti di lavoro interinale: "La Regione intervenga" Lo chiede il Presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo
Coronavirus: scende a 58 il numero dei casi positivi quest'oggi in Puglia, nessuno nella provincia Bat Coronavirus: scende a 58 il numero dei casi positivi quest'oggi in Puglia, nessuno nella provincia Bat Nove purtroppo i decessi registrati. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 2.240 e di 129 nella Bat
"Eccomi Puglia. Uniti contro il Covid19": tanti testimonial d'eccezione per la campagna di donazione "Eccomi Puglia. Uniti contro il Covid19": tanti testimonial d'eccezione per la campagna di donazione In tanti stanno condividendo sui social la campagna a sostegno del sistema sanitario pugliese
Coronavirus, sono 60mila i lavoratori in Puglia, beneficiari della cassa integrazione in deroga Coronavirus, sono 60mila i lavoratori in Puglia, beneficiari della cassa integrazione in deroga Oltre 16mila sono le aziende che hanno fatto richiesta alla Regione. Prima tranche da 106 milioni
Coronavirus: 105 casi positivi risultati quest'oggi in Puglia, 3 nella provincia Bat Coronavirus: 105 casi positivi risultati quest'oggi in Puglia, 3 nella provincia Bat Due dimessi da Bisceglie. Purtroppo sono stati registrati solo oggi 20 decessi di cui uno nella Bat
Coronavirus, tra i centri antiviolenza operativi in Puglia anche "Riscoprirsi" di Andria Coronavirus, tra i centri antiviolenza operativi in Puglia anche "Riscoprirsi" di Andria Questi presidi continuano ad assicurare h24 il sostegno alle donne che subiscono violenza
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.