Comunità Parco dell’Alta Murgia
Comunità Parco dell’Alta Murgia
Attualità

La sindaca Giovanna Bruno eletta all’unanimità vicepresidente della Comunità Parco dell’Alta Murgia

Affiancherà l’attuale Presidente della Comunità del Parco Antonio Decaro

Il Sindaco di Andria Giovanna Bruno è stata indicata ed eletta all'unanimità quale Vice Presidente della Comunità del Parco Nazionale dell'Alta Murgia. L'avvocato Bruno succede all'allora sindaco di Corato Massimo Mazzilli, ultimo vicepresidente eletto nel 2018, in quanto dopo la conclusione anticipata del suo mandato, il Parco non aveva più proceduto alla nomina del suo vicepresidente.

Giovanna Bruno affiancherà l'attuale Presidente della Comunità del Parco Antonio Decaro. L'elezione è avvenuta questa mattina a Gravina in Puglia, nella convocata assemblea elettiva della Comunità del Parco che aveva all'ordine del giorno oltre la designazione del Vice Presidente anche quella dei rappresentanti della Comunità in seno al Consiglio Direttivo.
«Ringrazio tutti i colleghi sindaci della comunità del Parco Nazionale dell'Alta Murgia per questa nuova designazione ed investitura all'unanimità, che mi gratifica personalmente oltre che istituzionalmente, per il ruolo che viene riconosciuto alla Città di Andria in vari consessi – commenta a caldo il sindaco Bruno - Essere elemento di sintesi e unità nei processi democratici è sempre gratificante, mi sento onorata.
C'è un importante lavoro da fare, all'unisono, per valorizzare le potenzialità incredibili che abbiamo, legate al nostro GeoParco, unico per le sue ricchezze ambientali e naturalistiche.
Con lo slancio e l'entusiasmo di sempre e con il desiderio di incarnare il più possibile il senso della rappresentanza territoriale ampia, sono al lavoro sono da subito, provando a dare il mio contributo per questo importante percorso di crescita dell'Ente Parco.
Ringrazio il Presidente della Comunità Antonio Decaro e il presidente del Parco Francesco Tarantini che affiancherò unitamente al nuovo Consiglio Direttivo eletto, ai cui componenti auguro un buon lavoro collegiale».

Assieme alla vice presidenza è stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo che sarà posto all'attenzione del Ministero per la ratifica.
La Comunità del Parco comprende tredici Comuni : Andria, Altamura, Bitonto, Cassano Murge, Corato, Gravina, Grumo Appula, Minervino Murge, Poggiorsini, Ruvo di Puglia, Santeramo in Colle, Spinazzola.
Per il direttivo si è scelto il criterio della turnazione territoriale, procedendo con una elezione che ha consentito per la prima volta l'ingresso dei comuni di Cassano, Toritto, Gravina e Minervino Murge.
  • Comune di Andria
  • parco alta murgia
  • Murgia
  • Parco nazionale alta murgia
Altri contenuti a tema
Rotatoria di Montegrosso: il Comune pronto a rilevare la strada per Canosa Rotatoria di Montegrosso: il Comune pronto a rilevare la strada per Canosa Questa mattina tavolo tecnico in Prefettura, pesente anche una delegazione dei residenti della borgata
Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Questo il programma officiato al Monumento ai Caduti
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
"Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria "Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria L'evento organizzato dall'associazione "Hi Nic" per un inclusione "consapevole"
Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla "Un ex Presidente del Consiglio Comunale che ha contribuito alla caduta del precedente Governo cittadino e allo sfascio totale della coalizione"
Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Viene rimarcato come "l’inutile tratto della provinciale" sia "a scapito del nuovo ospedale"
Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Nelle vie indicate istituito il divieto di sosta e fermata, il restringimento della carreggiata ed il senso unico alternato
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.