michele emiliano
michele emiliano
Bandi e Concorsi

La Puglia investirà 21 milioni di euro nello sport

A dichiararlo è il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano

La Puglia è pronta ad investire 21 milioni di euro nello sport. A dichiararlo è proprio il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il quale ha commentato i bandi annuali, spiegando il modo in cui la cifra complessiva verrà suddivisa:
  • 16 milioni di euro sulla rete degli impianti sportivi dei Comuni e delle associazioni, delle parrocchie e associazioni di volontariato senza finalità di lucro
  • 5 milioni di euro sui bandi annuali in cui si articolano le politiche sportive regionali
Al momento, come è stato dichiarato durante la conferenza stampa di presentazione, il "programma operativo 2019" è in attuazione del Programma Regionale Triennale "Linee Guida per lo Sport. Programmazione regionale per le attività motorie e sportive 2019-2021".

Come ha sottolineato l'Assessore regionale allo sport, Raffaele Piemontese, i quasi 21 milioni di euro saranno distribuiti da due bandi differenti.
I bandi per gli impianti sportivi saranno entrambi finanziati con 8 milioni di euro l'uno: uno riservato ai Comuni che potranno anche non cofinanziare l'intervento che realizza un nuovo impianto sportivo o un'area sportiva attrezzata oppure riqualificarne una realtà già esistente; un secondo bando per i privati in cui è invece obbligatorio il cofinanziamento del 20 per cento, dedicato ad associazioni sportive dilettantistiche, parrocchie e enti appartenenti alla chiesa cattolica o altre confessioni religiose, associazioni di volontariato che perseguono prevalentemente finalità sportive e ricreative senza finalità di lucro.

Il bando, consultabile sul sito internet della Regione Puglia, prevede la chiusura dell'avviso a settembre e obbliga il vincitore a usare i fondi entro dodici mesi. Un vincolo, a detta dell'assessore allo Sport, utile per sveltire il recupero degli impianti.

"Lo sport" - dichiara Emiliano - "è uno dei linguaggi e delle pratiche più importanti, all'interno delle quali è possibile racchiudere passione, impegno, solidarietà, inclusione sociale e promozione del territorio. Attraverso questi fondi, quindi, si spera di riuscire a far diventare tutte le attività sportive fonte di coesione e di forza sociale".
  • michele emiliano
  • impianti sportivi
  • Assessore regionale allo sport Raffaele Piemontese
Altri contenuti a tema
Emergenza caldo: ordinanza urgente di Emiliano per i settori edile e florovivaistico nei periodi più a rischio Emergenza caldo: ordinanza urgente di Emiliano per i settori edile e florovivaistico nei periodi più a rischio Vieta il lavoro al sole, dalle ore 12.30 alle 16.00
La Puglia approva la legge sull’omofobia: è la prima in Italia La Puglia approva la legge sull’omofobia: è la prima in Italia Emiliano: «Questa legge è un bel passo avanti»
"I DG Asl sono decaduti per sforamento spesa farmaceutica. Nulli eventuali atti. Subito i commissari" "I DG Asl sono decaduti per sforamento spesa farmaceutica. Nulli eventuali atti. Subito i commissari" Lo dichiarano i Consiglieri regionali di Azione Fabiano Amati, Sergio Clemente e Ruggiero Mennea, capogruppo
Ospedali: dal Ministero delle Finanze ulteriori 9 milioni di euro per Barletta e nulla per Andria Ospedali: dal Ministero delle Finanze ulteriori 9 milioni di euro per Barletta e nulla per Andria La nota dei consiglieri comunali di Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Grande successo per le feste di valutazione del Comitato Italiano Paralimpico Puglia Grande successo per le feste di valutazione del Comitato Italiano Paralimpico Puglia L'iniziativa ha partecipato anche l'ITES LES "Ettore Carafa"
Consiglio regionale: respinta la mozione di sfiducia nei confronti del presidente della Giunta regionale Consiglio regionale: respinta la mozione di sfiducia nei confronti del presidente della Giunta regionale Con 19 voti favorevoli, 30 contrari e due assenti, è stata respinta la mozione di sfiducia presentata dal centrodestra
Sanità, Azione: «Odore di presa in giro. Entro il 7 la prima rotazione deve essere di Montanaro, altrimenti conseguenze» Sanità, Azione: «Odore di presa in giro. Entro il 7 la prima rotazione deve essere di Montanaro, altrimenti conseguenze» «Legalità non è un gioco ma una pratica», lo dichiarano i Consiglieri regionali Fabiano Amati, Sergio Clemente e Ruggiero Mennea
Comune di Andria: Troia e Montrone con la lista "Futura" restano nel centrosinistra Comune di Andria: Troia e Montrone con la lista "Futura" restano nel centrosinistra Il consigliere Bartoli, dovrebbe invece dichiararsi indipendente
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.