L'I.C.
L'I.C. "Verdi-Cafaro" ai Campionati Studenteschi di scacchi
Scuola e Lavoro

L'I.C. "Verdi-Cafaro" campione regionale ai Campionati studenteschi di scacchi

Titolo ottenuto nella categoria scuola media. L'istituto andriese anche vice-campione regionale nella categoria scuola primaria

Oltre 1000 presenti, di cui la metà giovanissimi scacchisti, hanno gremito sabato 13 aprile il Palasport di Grottaglie (Ta), in occasione della finale regionale dei Campionati Giovanili Studenteschi di Scacchi, organizzati dal Comitato Regionale della Federscacchi sotto l'egida del CONI e del MIUR e con il patrocinio del Comune di Grottaglie. La manifestazione ha visto la partecipazione di ben 93 rappresentative delle scuole pugliesi, che si sono contese i titoli regionali ed i 16 posti in palio per accedere alle Finali nazionali di Policoro (Mt), in programma dal 9 al 12 maggio.

Sono tornati a casa con un bel bottino gli alunni e studenti dell'Istituto Comprensivo "Verdi-Cafaro" di Andria. Due squadre su quattro passano il turno e si qualificano alle finali nazionali, arricchendo il palmares della Scuola cittadina, con il titolo di campioni regionali – categoria ragazzi scuola media e con il titolo di vice-campioni regionali –categoria scuola primaria.

Grande la soddisfazione della Dirigente scolastico nonché delegato della Federazione Scacchistica Italiana per la Bat, prof.ssa Grazia Suriano, impegnata da tempo nella diffusione della pratica scacchistica all'interno della Scuola e sul Territorio, con la promozione di corsi di formazione rivolti ad alunni e docenti.

Le squadre dell'I.C. "Verdi-Cafaro" sono allenate dall'istruttore Michele Santeramo della FSI, con cui la scuola collabora da tempo e che ha contribuito in maniera determinante al conseguimento di questo importante risultato.
12 fotoCampionati studenteschi di scacchi
nnnnnnnnnnnn
  • Istituto Comprensivo Verdi-Cafaro
Altri contenuti a tema
Cerimonia conclusiva del progetto PON "L'Arcobaleno del Sapere" all'I.C. "Verdi-Cafaro" Cerimonia conclusiva del progetto PON "L'Arcobaleno del Sapere" all'I.C. "Verdi-Cafaro" Oltre 200 gli alunni coinvolti nei workshops
Giunge al termine il progetto PON "ParteCiPiace" all'I.C. "Verdi-Cafaro" Giunge al termine il progetto PON "ParteCiPiace" all'I.C. "Verdi-Cafaro" L'obiettivo è il potenziamento delle competenze di cittadinanza globale
Al via il progetto #GenerAzione: giovani attivi contro violenza, discriminazioni e intolleranza Al via il progetto #GenerAzione: giovani attivi contro violenza, discriminazioni e intolleranza Il progetto coinvolge principalmente i giovani under 35, in specie studenti e famiglie
L'I.C. "Verdi-Cafaro" trionfa al Campionato Provinciale di scacchi L'I.C. "Verdi-Cafaro" trionfa al Campionato Provinciale di scacchi Titolo provinciale nelle categorie Ragazzi, Ragazze e Cadetti; secondo posto per la scuola primaria
"La scuola scende in campo": si conclude il Progetto PON all'I.C. "Verdi-Cafaro" "La scuola scende in campo": si conclude il Progetto PON all'I.C. "Verdi-Cafaro" Bambini e ragazzi alla scoperta dei simboli importanti del patrimonio artistico e culturale della città
Ottimi risultati per l'I.C. "Verdi-Cafaro" ai Campionati Studenteschi di corsa campestre Ottimi risultati per l'I.C. "Verdi-Cafaro" ai Campionati Studenteschi di corsa campestre Primo posto per l'alunno Anthony Montrone nella categoria cadetti
“Giornata della memoria: tra reading e musica” all'I.C. "Verdi-Cafaro" “Giornata della memoria: tra reading e musica” all'I.C. "Verdi-Cafaro" Spettacolo degli alunni di classe quarta della scuola primaria cittadina
Progetto “Tra parole e numeri: l’arcobaleno del sapere” all'Istituto comprensivo "Verdi-Cafaro" Progetto “Tra parole e numeri: l’arcobaleno del sapere” all'Istituto comprensivo "Verdi-Cafaro" Complessivamente sono ben 9 i percorsi formativi attivati
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.