Silvana Sciarra
Silvana Sciarra
Attualità

L’Avvocatura tranese plaude la neo Presidente della Consulta Silvana Sciarra

Succede a Giuliano Amato, di cui è stata vicepresidente. Il suo mandato scadrà a novembre del 2023

Torna una donna alla guida della Consulta a tre anni di distanza dall'esperienza di Marta Cartabia. La nuova presidente è la giuslavorista Silvana Sciarra, 74 anni, originaria di Trani. Nel 2014 fu il Parlamento a eleggerla giudice costituzionale. Succede a Giuliano Amato, di cui è stata vicepresidente. Il suo mandato scadrà a novembre del 2023.

«L'intera Avvocatura tranese che mi onoro di rappresentare accoglie con entusiasmo ed orgoglio l'elezione della giurista tranese Silvana Sciarra a nuovo Presidente della Corte Costituzionale».
Così il Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Trani, Tullio Bertolino, dopo aver appreso dell'elezione di Silvana Sciarra. «A settembre 2019 – prosegue Bertolino - il Consiglio dell'Ordine accolse nella nostra Biblioteca storica una lectio magistralis di Silvana Sciarra sull'importanza della scuola di formazione forense dedicata agli avvocati. In quella circostanza ne apprezzammo la squisita oratoria, la lucida visione della nostra professione e lo spessore umano e professionale di quella che è stata la prima donna componente della Corte Costituzionale italiana e che ora avrà il compito di succedere a Giuliano Amato nell'incarico di Presidente della Consulta. Siamo certi che porterà a termine questo incarico che la vedrà protagonista sino al prossimo 11 novembre 2023 con successo onorandone il ruolo prestigioso e delicato ad un tempo».
  • ordine degli avvocati di Trani
Altri contenuti a tema
Difesa d’Ufficio: ciclo di incontri dell'Ordine degli Avvocati, co-organizzati con la Camera Penale Difesa d’Ufficio: ciclo di incontri dell'Ordine degli Avvocati, co-organizzati con la Camera Penale Al via il corso biennale di formazione, per l’iscrizione all’Albo nazionale
Consegnate le Toghe d’Oro e di Platino: alla memoria per il sen. avv. Franco Piccolo Consegnate le Toghe d’Oro e di Platino: alla memoria per il sen. avv. Franco Piccolo Cerimonia presso la sala della Biblioteca Storica dell’Ordine degli Avvocati in piazza Sacra Regia Udienza, a Trani
Toga d’Oro e di Platino per gli avvocati che hanno scritto la storia della Giustizia a Trani Toga d’Oro e di Platino per gli avvocati che hanno scritto la storia della Giustizia a Trani Cerimonia giovedì 16 giugno, nelle sale della Biblioteca Storica dell’Ordine degli Avvocati in piazza Sacra Regia Udienza, a Trani
Progetto “Dalla loro parte, Sportelli informativi e spazio di ascolto per le vittime di reato” Progetto “Dalla loro parte, Sportelli informativi e spazio di ascolto per le vittime di reato” Lo sportello sarà tenuto da avvocati del foro specializzati e sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13
Eletti i rappresentanti dell'Ordine degli Avvocati di Trani al XXXV Congresso forense di Lecce Eletti i rappresentanti dell'Ordine degli Avvocati di Trani al XXXV Congresso forense di Lecce Sono stati 748 i votanti sui 2.060 aventi diritto: sono quattro di delegati espressi
Un avvocato di Andria tra i vincitori del “Legalcommunity Forty Under 40 Awards 2022” Un avvocato di Andria tra i vincitori del “Legalcommunity Forty Under 40 Awards 2022” Il legale Sabino Sernia si aggiudica per il secondo anno consecutivo un riconoscimento professionale a livello nazionale
Accesso al Tribunale di Trani solo con il Green pass base Accesso al Tribunale di Trani solo con il Green pass base Il Presidente degli Avvocati tranesi, Tullio Bertolino: «Con senso di responsabilità faremo la nostra parte per la salute di tutti»
Nuova pronuncia a favore dei risparmiatori in tema di investimenti rischiosi Nuova pronuncia a favore dei risparmiatori in tema di investimenti rischiosi La Banca condannata al risarcimento dei danni in favore dei due imprenditori per un importo pari a circa 400mila euro
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.