lavoratori a nero
lavoratori a nero
Cronaca

Individuati tre lavoratori “in nero” dalla Guardia di Finanza

Scoperto laboratorio tessile abusivo e sconosciuto al fisco

I Finanzieri della Compagnia di Trani, al termine di una mirata attività info-investigativa di natura economico-finanziaria svolta nel comune di Bisceglie, hanno individuato una ditta tessile completamente abusiva e sconosciuta al Fisco, riscontrando al suo interno anche la presenza di 3 operai che erano impegnati nell'attività di produzione di capi di vestiario senza alcun contratto di lavoro. L'esito della quotidiana attività di controllo economico del territorio svolta dalle Fiamme Gialle tranesi, anche in ore notturne e nei giorni festivi, viene sistematicamente incrociato con le informazioni rese disponibili dalla cosiddetta "Dorsale Informatica", piattaforma in grado di sintetizzare le risultanze delle molteplici e differenti banche dati disponibili.

Nel caso specifico, è stato analizzato un "anomalo" contratto di affitto di un locale commerciale sito nella periferia a sud Bisceglie dove, a seguito di attività di osservazione e pedinamento, è stata individuata una donna che gestiva, totalmente "in nero", la produzione di capi di abbigliamento destinati al mercato. All'atto dell'intervento, le pattuglie del "117" delle Fiamme Gialle si sono trovate di fronte a un vero e proprio stabilimento, dotato di ben 17 postazioni di lavoro, composte da vari macchinari ("taglia e cuci", "due aghi", "asolatrici", "attaccabottoni" e "spolettatrici") ove, intenti a lavorare, sono stati individuati anche tre lavoratori completamente "in nero". Oltre 2.000 erano, invece, i capi di abbigliamento semilavorati, pronti per essere ceduti ad imprese regolari per la successiva commercializzazione.

Le indagini di polizia tributaria proseguiranno per la ricostruzione dei ricavi non dichiarati al Fisco, anche attraverso l'approfondimento dei conti bancari e la ricostruzione del patrimonio illecitamente accumulato in evasione di imposta. Il lavoro nero è piaga per l'intero sistema economico perché sottrae risorse all'Erario, mina gli interessi dei lavoratori, spesso sfruttati, e consente una competizione sleale con le imprese oneste. Contrastare l'evasione fiscale vuol dire contribuire alle prospettive di ripresa e di rilancio dell'economia del Paese e favorire una più equa ripartizione del prelievo impositivo tra i cittadini ("pagare tutti per pagare di meno").
  • guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Banca Popolare di Bari: 88 soggetti indagati per il reato di truffa per un totale di oltre 8 mln di euro Banca Popolare di Bari: 88 soggetti indagati per il reato di truffa per un totale di oltre 8 mln di euro In corso di esecuzione da parte della Guardia di Finanza la notifica dell'avviso di conclusione delle indagini
Formazione: Guardia di Finanza perquisisce abitazioni e locali ad Andria, Bari e Lecce Formazione: Guardia di Finanza perquisisce abitazioni e locali ad Andria, Bari e Lecce Ipotesi di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche nel settore della formazione
Parte, ma in ritardo il Numero Unico di Emergenza 112: tocca a Bari e Brindisi. Per Andria si dovrà attendere il 28 maggio Parte, ma in ritardo il Numero Unico di Emergenza 112: tocca a Bari e Brindisi. Per Andria si dovrà attendere il 28 maggio Sostituirà in Puglia gli attuali numeri 112 (Carabinieri), 113 (Polizia di Stato), 115 (Vigili del Fuoco), 118 (Soccorso Sanitario) e 1530 (Emergenza in mare)
Contrasto al mercato nero dei ricambi auto, illustrata l’operazione congiunta di Polizia e Finanza Contrasto al mercato nero dei ricambi auto, illustrata l’operazione congiunta di Polizia e Finanza Numerosi i controlli effettuati nella Bat: nel mirino delle forze dell’ordine sono finite in particolare due attività andriesi e una di Barletta
Sequestrata ad Andria un’attività di rivendita al dettaglio di ricambi auto da Polizia di Stato e Fiamme gialle Sequestrata ad Andria un’attività di rivendita al dettaglio di ricambi auto da Polizia di Stato e Fiamme gialle Nell'ambito di un piano di controlli sulle autodemolizioni
Guardia di Finanza: concorso per titoli ed esami per allievi ufficiali Guardia di Finanza: concorso per titoli ed esami per allievi ufficiali Termine per la presentazione delle domande ore 12 del 27 marzo 2024
Essere donna in divisa: intervista alle donne del comando provinciale BAT Guardia di Finanza Essere donna in divisa: intervista alle donne del comando provinciale BAT Guardia di Finanza Il lato “rosa” delle Fiamme Gialle, tra sacrifici e abnegazione: approfondimento del Viva Network per l’8 marzo
Finanza ed Agenzia delle Entrate recuperano oltre 2,5 mln di euro di crediti d'imposta inesistenti Finanza ed Agenzia delle Entrate recuperano oltre 2,5 mln di euro di crediti d'imposta inesistenti Operazione del Comando provinciale in tutta la Bat
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.