Lavoro
Lavoro
Attualità

Incidente mortale Andria. Capone (UGL): “Intensificare controlli e promuovere cultura della sicurezza per prevenire queste tragedie”

"Le forze dell'ordine facciano piena luce sulle cause di questo ennesimo incidente su un luogo di lavoro"

"Ennesimo incidente mortale avvenuto sul luogo di lavoro. Un operaio di 38 anni ha perso la vita in un frantoio ad Andria, inutili i tentativi di rianimazione da parte dei soccorsi. Dobbiamo intervenire il più celermente possibile per fermare questa strage. È inaccettabile per un Paese civile come il nostro morire sul lavoro", questa la nota congiunta del Segretario Generale UGL, Paolo Capone e del Segretario Regionale UGL Puglia Giuseppe Sanzò, sull'infortunio avvenuto in un oleificio ad Andria, dove l'esplosione di un tubo di acciaio ha travolto e ucciso sul colpo un operaio di 38 anni.

"L'UGL porge le più sentite condoglianze alla famiglia della vittima, auspicando che le forze dell'ordine facciano piena luce sulle cause di questo ennesimo incidente su un luogo di lavoro. Come sindacato continueremo a denunciare il fenomeno delle cosiddette morti bianche, chiedendo di aumentare il dialogo tra le istituzioni e le parti sociali e datoriali, per rafforzare gli investimenti sulla sicurezza e intensificare i controlli. Occorre, inoltre, promuovere una vera e propria cultura della sicurezza sui luoghi del lavoro, iniziando già dalle scuole secondarie e sostenendo corsi di formazione e addestramento per i lavoratori professionisti, affinché si possano prevenire tragedie simile", conclude il leader UGL.
  • lavoro
  • Incidente sul lavoro
Altri contenuti a tema
Centri per l'Impiego nella Bat: aziende cercano 136 persone Centri per l'Impiego nella Bat: aziende cercano 136 persone In particolare nei settori del turismo, dell’ospitalità e della ristorazione
Il valore di un broker di assicurazioni: proteggere il tuo business dai rischi Il valore di un broker di assicurazioni: proteggere il tuo business dai rischi Un approfondimento a cura dello Studio Antonio Arbore Srl
Appalto CUP Asl Bt: proclamazione sciopero del personale NTA Srl Appalto CUP Asl Bt: proclamazione sciopero del personale NTA Srl Per l’intera giornata del 29 gennaio p.v. ci sarà l’astensione dal lavoro di tutti i dipendenti
Nuove assunzioni per gli enti territoriali del Sud Nuove assunzioni per gli enti territoriali del Sud E' ancora possibile partecipare alle manifestazione di interesse
Centri per l’Impiego Bat: il mercato del lavoro in cifre nel 2023 Centri per l’Impiego Bat: il mercato del lavoro in cifre nel 2023 Ecco l'analisi dell’ARPAL sul mercato del lavoro nel territorio della provincia Bat, basato su annunci di lavoro e persone da assumere
Quasi 350 persone richieste dalle aziende a dicembre, il bilancio dei centri per l'impiego Quasi 350 persone richieste dalle aziende a dicembre, il bilancio dei centri per l'impiego All’estero si cercano animatori per la stagione estiva in Spagna
Lavoro irregolare: controlli ad Andria di Polizia di Stato e Ispettorato del lavoro Lavoro irregolare: controlli ad Andria di Polizia di Stato e Ispettorato del lavoro Applicata sanzione amministrativa pecuniaria di un importo superiore ai 6000 euro nel complesso
Centri impiego BAT: le aziende cercano oltre 500 persone da assumere Centri impiego BAT: le aziende cercano oltre 500 persone da assumere EURES Italia continua la ricerca di 2 mila persone per la prossima estate
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.