incendio domato deposito di pedane in legno
incendio domato deposito di pedane in legno
Cronaca

Incendio deposito pedane: fiamme spente solo stamane

Vigili del fuoco al lavoro per tutta la notte. Sul posto Polizia municipale e Carabinieri

Hanno dovuto lavorare fino all'alba le squadre dei Vigili del Fuoco, giunte da Barletta, Bari e Corato per spegnere il vasto incendio sviluppatosi ieri sera, intorno alle ore 23 in un grosso deposito di pedane di legno situato alla periferia cittadina, tra via Bisceglie e via Da Villa.

Sul posto alcune pattuglie della Polizia Municipale e gazzelle dei Carabinieri, oltre a squadre dei tecnici dell'Enel che hanno dovuto anch'esse lavorare durante la notte, per permettere il ripristino di alcune linee elettriche, danneggiate seriamente dalle fiamme che hanno completamente distrutto il deposito.

Ignote al momento le cause che hanno originato l'incendio. Non si registra alcun ferito se non il nipote del proprietario del deposito, che, a quanto sembra sarebbe intervenuto all'inizio dell'incendio, per mettere in salvo dei cani e dei mezzi presenti nel deposito. Il suo intervento è stato vano, in quanto la violenza delle fiamme ha causato delle lievi ferite al giovane, medicato nel locale nosocomio. La sua autovettura, una Mini Coooper sarebbe andata completamente distrutta dalle fiamme, visibili per tutta la notte in molte parti della città.
incendio domato deposito di pedane in legno in via Bisceglieincendio domato deposito di pedane in legno in via BisceglieIncendio deposito pedane: fiamme spente solo stamaneincendio domato deposito di pedane in legno in via BisceglieIncendio deposito pedane: fiamme spente solo stamaneIncendio deposito pedane: fiamme spente solo stamaneIncendio deposito pedane: fiamme spente solo stamaneincendio domato deposito di pedane in legno in via Bisceglieincendio deposito pedane di legno via Bisceglieincendio deposito pedane di legno via Bisceglieincendio deposito pedane di legno via Bisceglie
  • Carabinieri
  • polizia municipale andria
  • carabinieri andria
  • incendio andria
  • polizia municipale
  • vigili del fuoco
Altri contenuti a tema
4 Rapina a mano armata ad un autotrasportatore sull'Andria Bisceglie Rapina a mano armata ad un autotrasportatore sull'Andria Bisceglie E' accaduto intorno alle 15:30. L'uomo ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del "L. Bonomo"
Droga: giro di vite dei Carabinieri, arrestati un uomo e una donna Droga: giro di vite dei Carabinieri, arrestati un uomo e una donna Il primo trovato in possesso di cocaina, la 42enne di hashish
Officina del furto: due arresti da parte dei Carabinieri Officina del furto: due arresti da parte dei Carabinieri Brillante operazione messa a segno dagli uomini del nucleo operativo e radiomobile
24 Gioca con l'accendino e incendia una palma in villa comunale Gioca con l'accendino e incendia una palma in villa comunale Immediato l'intervento dei volontari Federiciani; il minore è stato portato in Caserma
Safer Place: 887 contravvenzioni di cui 408 per mancate revisioni auto	Safer Place: 887 contravvenzioni di cui 408 per mancate revisioni auto Il bilancio di tre mesi di attività del nuovo sistema
2 Impegnato a "cannibalizzare" una monovolume non si accorge dei Carabinieri Impegnato a "cannibalizzare" una monovolume non si accorge dei Carabinieri Preso un topo d'auto 39enne. Il veicolo restituito al proprietario
Un incendio ogni due giorni, Federiciani: "Si fermi questo eccidio di piante" Un incendio ogni due giorni, Federiciani: "Si fermi questo eccidio di piante" Si tratta spesso di incendi dolosi. "I malavitosi riappiccano anche i fuochi spenti"
Un intero guardaroba in borsetta, senza spendere un soldo Un intero guardaroba in borsetta, senza spendere un soldo È accaduto nella "Mongolfiera". I Carabinieri arrestano tre giovanissime
© 2001-2017 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.