Carabinieri Forestali
Carabinieri Forestali
Territorio

Incendi boschivi Parco dell'Alta Murgia, il 50% in meno nonostante il caldo torrido

I carabinieri forestali tracciano un primo bilancio

È già tempo dei primi bilanci per i Carabinieri Forestali nella campagna di prevenzione e repressione degli incendi boschivi all'interno del Parco Nazionale dell'"Alta Murgia", attivata come ogni anno a partire dall'inizio di giugno.
Considerando i dati della stagione estiva in corso e quella del 2021 emerge che il fenomeno degli incendi boschivi, pur in una stagione estiva particolarmente torrida, è stato contenuto. Comparando le due campagne antincendio, alla data odierna, infatti, c'è stata una forte diminuzione di circa il 50% degli incendi boschivi con una riduzione di superficie boscata percorsa dal fuoco pari al 40%.
Fondamentale è stata l'intensa attività di prevenzione e repressione effettuata dal personale del Reparto Carabinieri Parco Nazionale "Alta Murgia" di Altamura, sotto le direttive del Comando Regione Carabinieri Forestale "Puglia" di Bari e del Raggruppamento Carabinieri Parchi di Roma.
Tuttavia si è riscontrato un aumento del 40% delle superfici pascolive percorse dal fuoco. È utile ricordare che su tali aree percorse dal fuoco, ai sensi della L.R. 38/2016 e L. 353/2000, sarà vietato il pascolo per tre anni e la raccolta dei frutti spontanei, germogli eduli, asparagi, funghi e lumache per cinque anni.
I Carabinieri Forestali del Reparto Carabinieri Parco Nazionale Alta Murgia, insieme ai militari delle dipendenti Stazioni di Altamura, Andria, Gravina e Ruvo, sotto il coordinamento del suo Comandante Ten. Col. Giuliano Palomba, sorveglieranno il territorio del Parco affinché questi divieti vengano rispettati da tutti i cittadini.
  • Carabinieri Forestali
Altri contenuti a tema
Abusi edilizi: siglato protocollo tra il Parco Alta Murgia, Procure, Prefetture di Bari e BAT e Carabinieri Forestali Abusi edilizi: siglato protocollo tra il Parco Alta Murgia, Procure, Prefetture di Bari e BAT e Carabinieri Forestali Presente tra gli altri il Sindaco Bruno. Ben 8 le ordinanze di demolizione che interessano gli agri di Andria e Minervino
Incendio a Castel del Monte: nessun danno al maniero ma compromessa la linea elettrica Incendio a Castel del Monte: nessun danno al maniero ma compromessa la linea elettrica I ringraziamenti per il grande sforzo profuso nella gestione e contenimento dell’emergenza
Andria nell'elenco degli alberi monumentali d'Italia del Mipaaf per l'anno 2022 Andria nell'elenco degli alberi monumentali d'Italia del Mipaaf per l'anno 2022 Ben tre sono i patriarchi verdi presenti nel territorio comunale: un leccio e due roverelle
Incendi boschivi: oltre 100 ettari in fumo sulla Murgia, tra Minervino ed Andria Incendi boschivi: oltre 100 ettari in fumo sulla Murgia, tra Minervino ed Andria In azione anche due canadair decollati dall'aeroporto di Foggia. Indagano i Carabinieri forestali
Incendi boschivi: dichiarazione dello stato di grave pericolosità Incendi boschivi: dichiarazione dello stato di grave pericolosità Le prescrizioni da adottare dal 15 giugno al 15 settembre 2022
Controlli ad Andria sulle aree percorse dal fuoco da parte dei Carabinieri Forestali Controlli ad Andria sulle aree percorse dal fuoco da parte dei Carabinieri Forestali Oltre al divieto di edificazione e di cambiamento di destinazione è vietato il pascolo e la raccolta di funghi e tartufi
14 Scocche di autovetture ed un rimorchio rubato ritrovati sull'altopiano murgiano dai Carabinieri Forestali di Andria Scocche di autovetture ed un rimorchio rubato ritrovati sull'altopiano murgiano dai Carabinieri Forestali di Andria Le imprese agricole pagano un grosso scotto, in termini di mancanza di sicurezza
La stazione dei Carabinieri Forestali di Andria sarà ristrutturata dall'Ente Parco dell'alta Murgia La stazione dei Carabinieri Forestali di Andria sarà ristrutturata dall'Ente Parco dell'alta Murgia Altri interventi saranno realizzati in diversi comuni ricadenti nell'area parco
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.