Asl Bat sede di via Fornaci
Asl Bat sede di via Fornaci
Bandi e Concorsi

In svolgimento i concorsi per categorie protette alla Asl/Bt

In tre giorni 750 candidati effettueranno le diverse prove presso il Palasport di Andria

Al via la seconda tranche dei concorsi riservati alle categorie protette banditi dalla ASL BT, in esecuzione della Convenzione stipulata con il Settore Lavoro della Provincia Bat nel 2014.

Le prove scritte si stanno espletando in questi giorni presso il Palasport di Andria. Tra il 27, 28 e 29 marzo p.v. saranno circa 750 i candidati ammessi.
Per la prova di ieri si sono misurati 289 candidati per 13 posti di Operatore tecnico CED, mentre oggi, mercoledì 28 marzo si attendono 36 candidati per 13 posti di collaboratore amministrativo professionale, mentre per domani 29 marzo si attendono 389 candidati per 13 posti di assistente tecnico.

L'espletamento di tali concorsi costituirà un ulteriore tessera del mosaico che consentirà all'Asl Bt di completare le procedure dirette a garantire la copertura della quota d'obbligo, garantendo il diritto al lavoro dei diversamente abili sia dal punto di vista occupazionale che dell'integrazione sociale.

I lavori preparatori vedono coinvolti diversi istituzioni: oltre alla Asl anche Comune di Andria, Provincia Bat e Forze dell'Ordine chiamate, queste ultime a garantire l'ordine pubblico, in una sinergia vincente.
I posti da assegnare riguardano disoccupati e inoccupati iscritti nei Centri per l'Impiego della provincia Bat e negli specifici elenchi provinciali.
La collaborazione fra le strutture aziendali della locale Asl, in particolare fra l'area del personale e l'area del patrimonio ha reso possibile l'individuazione di servizi di sostegno, interpreti Lis e ulteriori ausili e/o tempi aggiuntivi necessari, che garantiranno ai candidati un agevole svolgimento delle prove concorsuali.
  • Palasport Andria
  • asl bat 1
  • bandi e concorsi
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Malattie renali: screening e sportelli informativi anche ad Andria Malattie renali: screening e sportelli informativi anche ad Andria Il 14 marzo giornata mondiale del rene
Nuovo Ospedale di Andria: il Ministero della Salute da il via libera Nuovo Ospedale di Andria: il Ministero della Salute da il via libera L'annuncio del Direttore Generale della Asl Bt, Delle Donne, nel corso di un convegno medico svoltosi stamane a Trani
Nuovo ospedale di Andria, Sabino Zinni (ESP): "Oggi l'ok del Ministero della Salute" Nuovo ospedale di Andria, Sabino Zinni (ESP): "Oggi l'ok del Ministero della Salute" La soddisfazione del consigliere regionale e capogruppo della lista Emiliano Sindaco di Puglia
Giornata mondiale del rene, controlli gratis il 14 marzo Giornata mondiale del rene, controlli gratis il 14 marzo Presso l’ex ufficio igiene, in via Vittorio Veneto 11, dalle ore 9.00 alle 18.00
8 marzo: Iniziativa Asl/Bt sulla Breast Unit e gli Screening mammografici e del colon dell'utero 8 marzo: Iniziativa Asl/Bt sulla Breast Unit e gli Screening mammografici e del colon dell'utero Personale sanitario venerdì 8 marzo dalle 8,30 alle 15,30 agli ingressi degli ospedali Dimiccoli di Barletta e Bonomo di Andria
Sanità in sicurezza: la gestione nella Bat fa scuola Sanità in sicurezza: la gestione nella Bat fa scuola Convegno a Trani sulle novità adottate ora da altre Asl pugliesi
Furto agli Uffici Asl/Bt di via De Anellis: i Carabinieri sono sulle tracce dei ladri Furto agli Uffici Asl/Bt di via De Anellis: i Carabinieri sono sulle tracce dei ladri Ingente il bottino, una dozzina di computer tra fissi e portatili. Messi a soqquadro scrivanie ed armadi
Nella Asl Bat il primo intervento in Puglia con "cemento biologico" Nella Asl Bat il primo intervento in Puglia con "cemento biologico" Al Dimiccoli di Barletta a beneficiarne una donna di 75 anni
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.