Attività di formazione sulla donazione d'organi presso la Asl/Bt
Attività di formazione sulla donazione d'organi presso la Asl/Bt
Attualità

In crescita la cultura della donazione nella provincia Bat

La Asl/Bt ha fatto registrare il numero più alto di Puglia di donazione di cornee: 44 solo ad Andria

Numeri confortanti ed in costante crescita quelli della donazione d'organi nella sesta provincia pugliese. Si è conclusa a Barletta una attività di formazione rivolta a 90 operatori sanitari tra medici e infermieri, che si è svolta tra Andria, Barletta e Bisceglie con l'obiettivo di sostenere la cultura della donazione d'organi e di uniformare le competenze tecniche sul tema. "Stiamo lavorando bene e i numeri ci danno ragione - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - ma la nostra attenzione sul tema è sempre molto alta. Oltre che all'esterno è importante anche che le attività di informazione e formazione siano rivolte al nostro personale".

Nella Asl Bt, dove il referente per la donazione degli organi è il dottor Giuseppe Vitobello, nel corso del 2019 sono stati eseguiti 10 accertamenti di morte cerebrale con solo due opposizioni: "abbiamo l'indice di opposizione più basso di Puglia - dice Vitobello - questo significa che la cultura della donazione sta crescendo sul nostro territorio". Sono state quindi eseguite 8 donazioni di organi, alcune anche multiorgano.
Molto buoni sono anche i dati relativi alla donazione delle cornee, di cui è referente il dottor Federico Ruta. La Asl Bt ha fatto registrare il numero più alto di Puglia di donazione di cornee: ad Andria sono state prelevate 44 cornee, a Barletta 6 e a Bisceglie 4.

A Barletta, inoltre, presso il reparto di Oculistica diretto da Vito Montaruli vengono eseguiti anche interventi di trapianto di cornee: "siamo ormai a più di cento interventi - dice Montaruli - la tecnica utilizzata permette anche di ridurre notevolmente il rischio di rigetto". Le malattie della cornea che richiedono il trapianto sono tutte quelle che provocano una grave alterazione della trasparenza e della curvatura e che quindi producono una riduzione parziale o totale della vista.
Attività di formazione sulla donazione d'organi presso la Asl/BtAttività di formazione sulla donazione d'organi presso la Asl/BtAttività di formazione sulla donazione d'organi presso la Asl/Bt
  • Provincia Bat
  • asl bat
  • donazione organi
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
La storia di Anna, dallo scompenso cardiaco al percorso di riabilitazione La storia di Anna, dallo scompenso cardiaco al percorso di riabilitazione La signora di 86 anni di Andria è la prima paziente del reparto diretto dal dott. Diaferia
Scade il prossimo 10 marzo il bando per la progettazione del nuovo ospedale di Andria Scade il prossimo 10 marzo il bando per la progettazione del nuovo ospedale di Andria Dg Delle Donne: "Entriamo nel vivo delle fasi propedeutiche alla realizzazione dell'immobile"
Seconda donazione d'organi al "Bonomo" di Andria Seconda donazione d'organi al "Bonomo" di Andria Prelevate le cornee di una 52enne dall'equipe del dottor Vitobello
Svincoli al buio nel tratto di Andria della ex sp 231: timori per la viabilità stradale Svincoli al buio nel tratto di Andria della ex sp 231: timori per la viabilità stradale Una situazione che perdura ormai da molto tempo, purtroppo in alcuni casi da anni
Cane investito salvato dalla Polizia Locale: un veterinario di Barletta se ne prende cura Cane investito salvato dalla Polizia Locale: un veterinario di Barletta se ne prende cura L'incidente è avvenuto ieri sera sulla via per Canne della Battaglia, vicino al Santuario della Madonna dei Miracoli
Rifiuti, Troia (Verdi): "Necessario passaggio da Tassa a Tariffa" Rifiuti, Troia (Verdi): "Necessario passaggio da Tassa a Tariffa" Secondo il componente dell'esecutivo regionale dei Verdi "ancora lontani per avere classe politica lungimirante ed accorta"
Ciappetta-Camaggio e via Fornaci: degrado ancora nel mirino dei residenti Ciappetta-Camaggio e via Fornaci: degrado ancora nel mirino dei residenti I cittadini denunciano nuovamente la sporcizia presente nei pressi dell’Asl Bt
Fiocco azzurro al Bonomo, Vincenzo Elia è primo nato del 2020 Fiocco azzurro al Bonomo, Vincenzo Elia è primo nato del 2020 Non solo ad Andria ma anche nella Bat. Gli auguri del Dg della Asl, Delle Donne
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.