Casa, Imu e tasse
Casa, Imu e tasse
Vita di città

IMU 2019, scadenza seconda rata il 16 dicembre  

Scaduta invece il 16 novembre la terza e ultima rata della TARI annualità 2019

Il Servizio Risorse Economiche comunica che, il 16 novembre è scaduta la terza e ultima rata della TARI annualità 2019.

La TARI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani ed è corrisposta in base a tariffa commisurata ad anno solare. Coloro che non avessero ancora provveduto possono versare utilizzando il modello F24 allegato alla bolletta recapitata a maggio. I contribuenti che avessero smarrito il modello F24 per il versamento possono rivolgersi all'Ufficio Tributi in via Bari.

Si ricorda inoltre che il 16 dicembre scade la seconda rata dell'IMU 2019. Trattasi di una imposta in autoliquidazione il cui calcolo é a cura del contribuente.

Gli Uffici sono a disposizione per fornire la modulistica e le informazioni necessarie per un eventuale ricalcolo o rettifica degli avvisi. E' possibile inoltrare istanze di ricalcolo o richiedere informazioni anche mediante pec: tributi@cert.comune.andria.bt.it. Inoltre è possibile scaricare la modulistica direttamente dal sito del Comune di Andria http://www.comune.andria.bt.it/comefareperavereinformazionisuitributi

Per informazioni e segnalazioni, è possibile:
- rivolgersi al Servizio Risorse Economiche in via Bari 75, nei giorni di ricevimento del pubblico: martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, il giovedì, anche di pomeriggio, dalle ore 16.00 alle ore 17,30;
- contattare i seguenti numeri telefonici dalle 12,30 alle 14,00: 0883/290336-290703- 290704-290705-290708-290709;
- utilizzare l'indirizzo di posta elettronica certificata: tributi@cert.comune.andria.bt.it.
  • tari
Altri contenuti a tema
Caldarone, Andria bene comune: "Anche per i tributi comunali è necessaria una nuova politica fiscale" Caldarone, Andria bene comune: "Anche per i tributi comunali è necessaria una nuova politica fiscale" «Presenteremo proposte di dettaglio nei prossimi giorni» sottolinea l'ex Primo cittadino
1 Tasse comunali non pagate: arriva l'accertamento del Comune per oltre 24 mln di euro Tasse comunali non pagate: arriva l'accertamento del Comune per oltre 24 mln di euro Una serie di provvedimenti emessi allo scadere del 2019 per cercare di recuperare quanto non è stato versato
Macellerie: chiesta la detrazione TARI sugli spazi non adibiti alla vendita Macellerie: chiesta la detrazione TARI sugli spazi non adibiti alla vendita E' stata accolta l'iniziativa della segreteria cittadina della Democrazia Cristiana
Vurchio (Pd): "In arrivo numerose bollette di pagamento tassa rifiuti errate" Vurchio (Pd): "In arrivo numerose bollette di pagamento tassa rifiuti errate" Nella maggior parte dei casi si tratterebbe di "somme già pagate o non dovute"
Approvazione bilancio di previsione, avv. Nespoli: "Previsti anche 600mila euro per i rimborsi IMU/TASI/TARI" Approvazione bilancio di previsione, avv. Nespoli: "Previsti anche 600mila euro per i rimborsi IMU/TASI/TARI" E sul futuro politico: "Netta discontinuità da chi ha pesantemente danneggiato Andria"
Coratella e Di Bari (M5S): "'L'aumento della tassa dei rifiuti è uno dei grandi risultati di Giorgino" Coratella e Di Bari (M5S): "'L'aumento della tassa dei rifiuti è uno dei grandi risultati di Giorgino" Ieri mattina appuntamento con l'europarlamentare Rosa D'Amato
Vurchio (Pd): "Aumento della TARI, il ricordo di Giorgino & company è tornato alla memoria degli andriesi" Vurchio (Pd): "Aumento della TARI, il ricordo di Giorgino & company è tornato alla memoria degli andriesi" "Siamo solo all'inizio del post Giorgino. I cittadini andriesi lo ricorderanno poco e spesso per i tanti danni generati"
Tassa Rifiuti (TARI) 2019: scadenza prima rata il 16 maggio Tassa Rifiuti (TARI) 2019: scadenza prima rata il 16 maggio Lo segnala il Servizio Tributi
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.