muro imbrattato da scritte spray
muro imbrattato da scritte spray
Vita di città

Impazzano le scritte spray sui muri della città: colpito anche il Palazzo degli Uffici

Una lunga scritta con spray nero è comparsa sull'immobile che si affaccia su piazza Trieste e Trento

Una scritta alquanto sibillina, quella comparsa ieri mattina sul muro perimetrale del Palazzo degli uffici comunali di piazza Trieste e Trento.

"Get know out", ovvero "prendi in giro", il tutto rigorosamente in spray nero così da deturpare il palazzo di vetro comunale.

Purtroppo non sfuggono neanche gli immobili pubblici, oltre a quelli privati al tocco "magico" di quanti immaginano che deturpare con scritte spray gli angoli della città sia una attività rilevante.

Una situazione che purtroppo, ciclicamente interessa la città: persone che la notte non hanno di meglio che imbrattare con frasi o disegni spazi pubblici o privati.
Ricordiamo che tale pratica oltre ad essere illegale, è sanzionabile penalmente.
Dal canto nostro, molto sommessamente, vorremmo proporre agli amministratori della gestione commissariale, di individuare degli spazi pubblici, dove lasciare spazio alla creatività artistica di quanti desiderano esprimersi con questa particolare forma di comunicazione, lasciando così in pace immobili pubblici e case private.
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
Cooperativa Trifoglio sospende i servizi sociali Cooperativa Trifoglio sospende i servizi sociali La triste decisione a seguito dell'ingente credito che vanta nei confronti del Comune di Andria
Scuola "Mariano": lezioni regolari dopo l'allagamento dei locali Scuola "Mariano": lezioni regolari dopo l'allagamento dei locali I dipendenti della Soc. AndriaMultiservice hanno lavorato questa notte ed alle prime luci del mattino
Il Commissario Tufariello incontra la Comunità parrocchiale di San Riccardo Il Commissario Tufariello incontra la Comunità parrocchiale di San Riccardo Le problematiche del vasto quartiere di San Valentino portate all'attenzione della Gestione Commissariale
Caldarone (Andria Bene Comune): "Una Rete Civica che si candida a governare Andria" Caldarone (Andria Bene Comune): "Una Rete Civica che si candida a governare Andria" "Inizia un percorso politico per rilanciare le speranze e ridare dignità nel territorio"
Dehors, sospeso il regolamento. Il Tar accoglie ricorso Dehors, sospeso il regolamento. Il Tar accoglie ricorso Il 18 novembre dell'anno prossimo udienza nel merito
Furto con scasso negli uffici comunali di Largo Grotte Furto con scasso negli uffici comunali di Largo Grotte Ignoti avrebbero portato via solo poche centinaia di euro. Il furto sarebbe avvenuto tra sabato e domenica
Come si giunse all' ampliamento del Cimitero di Andria Come si giunse all' ampliamento del Cimitero di Andria Nuovo interessante approfondimento storico da parte dell'architetto Vincenzo Zito
Centro storico e musica: sarà possibile trovare una intesa? Centro storico e musica: sarà possibile trovare una intesa? Il Comitato residenti del centro storico espone il proprio punto di vista dopo le ultime prese di posizione
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.