Dirigente superiore di P.S. Vincenzo Massimo Modeo
Dirigente superiore di P.S. Vincenzo Massimo Modeo
Attualità

Il dottor Massimo Modeo, promosso Dirigente Superiore: dirigerà la Polizia Ferroviaria della Lombardia

Dal 2011 al 2015 è stato Primo Dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Andria

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Nuovo prestigioso incarico per il dottor Vincenzo Massimo Modeo, promosso Dirigente Superiore della Polizia di Stato. Lascia la Questura di Brescia, dove ha svolto l'incarico di Vicario per dirigere la Polizia Ferroviaria del Compartimento della Lombardia.

La decisione del Consiglio di Amministrazione della Pubblica Sicurezza, giunge per il dottor Vincenzo Mssimo Modeo, dopo aver trascorso gli ultimi tre anni a Brescia.

Apprezzato per la sua spiccata intelligenza, signorile nel modo di proporsi si è conquistato la stima e la considerazione da parte del personale della Polizia di Stato che ha diretto nelle varie sedi in cui ha svolto la sua delicata attività. Ricordiamo infatti il suo incarico, dal 2011 al 2015 ad Andria, in cui assunse la dirigenza del Commissariato di P.S. nel momento in cui si stavano avviando i lavori della sede della istituenda Questura Barletta-Andria-Trani.

Il 56enne dottor Vincenzo Massimo Modeo, è laureato in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Pisa e in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Catania.

Molti sono gli incarichi operativi-investigativi ricoperti sin dall'inizio della sua carriera nella Polizia di Stato (1991), con i primi incarichi presso la Squadra Mobile della Questura di Napoli dirigendo le sezioni Catturandi, Criminalità Organizzata-Omicidi e Falchi-Antiscippo.

Dall'agosto 1996 alla Questura di Bari, Squadra Mobile, dirigendo la sezione omicidi e la Sezione Interprovinciale Criminalità Organizzata con competenze nelle province di Bari e Foggia.

Nel 2004 trasferito alla I Divisione del Servizio Centrale Operativo, quale direttore della III sezione, che si occupa del contrasto del fenomeno della criminalità organizzata di origine campana, pugliese, sarda e dei profili internazionali legati al fenomeno del riciclaggio. Nel marzo 2007, trasferito alla Questura di Bari, è nominato vice dirigente della Squadra Mobile. Come ricordato, dal 2011 al 2015 è stato ad Andria, come Primo Dirigente del locale Commissariato della Polizia di Stato, in cui si è distinto in particolari indagini, dal traffico di sostanze stupefacenti, a quello del commercio clandestino di armi ed esplosivo fino al contrasto del movimento dei c.d. "forconi".

Nel 2015 assunse l'incarico di Vicario della Questura di Avellino e dal 2017 Vicario della Questura di Brescia.

Il nostro più sentito augurio va al dottor Modeo, da parte di tutta la Redazione di AndriaViva per questo nuovo prestigioso incarico, con la speranza di vederlo al più presto operativo nella sua amata Puglia.
  • Comune di Andria
  • polizia
  • polizia ferroviaria
  • massimo vincenzo modeo
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Incendio di sterpaglie nei pressi di via Vecchia Barletta: intervento dei Vigili del Fuoco Incendio di sterpaglie nei pressi di via Vecchia Barletta: intervento dei Vigili del Fuoco Le fiamme si sono sviluppate tra alcune palazzine e la linea ferroviaria della Bari nord. Odore acre nella zona di via Barletta-Monticelli-piazza Municipio
1 No all' attività elettorale in aree di pertinenza parrocchiale No all' attività elettorale in aree di pertinenza parrocchiale La segnalazione giunge da don Adriano Caricati, parroco della chiesa del Sacro Cuore di Gesù e dalla Comunità parrocchiale
Forza Italia rompe gli indugi e candida l'avv. Nespoli alle regionali Forza Italia rompe gli indugi e candida l'avv. Nespoli alle regionali L’avv. Nespoli negli anni, ha rivestito il ruolo di assessore e consigliere comunale della Città di Andria
Trasferito al Policlinico di Bari il 45enne ferito ieri sera ad Andria Trasferito al Policlinico di Bari il 45enne ferito ieri sera ad Andria Le sue condizioni non sono gravi. Indagini della Polizia di Stato
Trasportato in ospedale 45enne ferito in zona Porta Sant'Andrea Trasportato in ospedale 45enne ferito in zona Porta Sant'Andrea E' accaduto questa sera intorno alle ore 19.15. Indagini della Polizia di Stato
Corallo (USB): "Andriamultiservice sulla graticola!" Corallo (USB): "Andriamultiservice sulla graticola!" Dura nota del Sindacato: "Il Commissario Prefettizio, non vede, non sente ma soprattutto non parla... con i Lavoratori!"
"Firma e Firmamento": lunedì 10 a Materia Prima evento di raccolta firme, e concerto a lume di candela "Firma e Firmamento": lunedì 10 a Materia Prima evento di raccolta firme, e concerto a lume di candela "Passate a darci la vostra firma, il vostro supporto, e godervi con noi una serata che si preannuncia speciale"
Giovanna Bruno:  «Andria non si vende, non si svende e non si prende in giro con chiacchiere a vuoto» Giovanna Bruno: «Andria non si vende, non si svende e non si prende in giro con chiacchiere a vuoto» Il candidato sindaco a capo di una coalizione di centrosinistra, rilancia sul terreno le proposte per la città
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.