luminarie natalizie
luminarie natalizie
Vita di città

Il Comune bandisce un concorso natalizio denominato “Le Radici del Natale”

L'intento è quello di valorizzare e rilanciare il Natale cittadino

L'Amministrazione comunale ha bandito un Concorso Natalizio denominato "Le Radici del Natale", che prevede premi per i vincitori con contributi economici, suddiviso in tre sezioni:
1) Presepi e Alberi di Natale in Piazza (all'aperto, luoghi pubblici e/o aperti al pubblico – sono compresi i presepi viventi).
2) Natale in vetrina (all'interno ed esterno di vetrine espositive delle attività commerciali)
3) Addobbi e Luminarie nel Centro Storico, all'aperto nel centro cittadino, rivolto a tutti, singoli Cittadini, Parrocchie, Scuole, Comitati di quartiere o di via, Mondo Associativo, Commercianti, Strutture Ricettive, Comunità, Famiglie ecc..

L'intento del Concorso Natalizio – Le Radici del Natale 2023 – 2ª edizione è valorizzare e rilanciare il Natale cittadino, addobbare a festa la Città, il Centro cittadino ed anche i quartieri periferici, con presepi, addobbi, installazioni luminose ed alberi di Natale, sponsorizzando le aggregazioni all'interno dei rioni, commercianti, strutture ricettive, parrocchie, scuole, associazioni ecc.

Regolamento
Art. 1 "Destinatari" Sono ammessi al concorso: Singoli cittadini; Famiglie; Associazioni; Attività commerciali; Rioni e Comitati; Comunità e Parrocchie; Scuole e Accademie.
La partecipazione al concorso è gratuita ed implica la conoscenza e la totale accettazione del presente regolamento. Si garantisce la gratuità dell'occupazione del suolo pubblico, ove necessario, nonché l'esonero dei diritti di segreteria.
Art. 2 "Requisiti" Il Concorso Natalizio a premi sarà suddiviso in tre sezioni:
1) Presepi e Alberi di Natale in Piazza (all'aperto, luoghi pubblici e/o aperti al pubblico – sono compresi i presepi viventi).
2) Natale in vetrina (all'interno ed esterno di vetrine espositive delle attività commerciali)
3) Addobbi e Luminarie nel Centro Storico (all'aperto nel centro cittadino).
(Rivolto a tutti, singoli Cittadini, Parrocchie, Scuole, Comitati di quartiere o di via, Mondo Associativo, Commercianti, Strutture Ricettive, Comunità, Famiglie ecc.).
Art. 3 – "Modulistica" La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro il 12 Dicembre 2023 a sviluppoeconomico@cert.comune.andria.bt.it
su apposito modulo predisposto (allegato D) dell'Avviso pubblico e a disposizione anche presso gli uffici: IAT-Turismo e SUAP.
Nel caso di elaborato realizzato da Comitati rionali e/o Associazioni, Comunità, è necessario indicarne un rappresentante.
Art. 4 – "Esposizione" – Ai fini della valutazione della proposta, i presepi, gli alberi di Natale, gli addobbi e le installazioni natalizie dovranno essere conclusi ed esposti entro domenica 17 dicembre 2023, pena l'esclusione dal concorso.
Art. 5 – "Giuria" La giuria sarà composta da tre componenti dell'Amministrazione Comunale a nominarsi.
La giuria terrà conto nella valutazione delle proposte pervenute dei seguenti aspetti:
  • Valorizzazione del luogo;
  • Realizzazione complessiva, accuratezza e cura formale;
  • Aspetto artistico e devozionale;
  • Lavorazione artigianale;
  • Scenografia ed effetti speciali;
  • Messaggio e valori proposti;
Le decisioni della Giuria di Premiazione sono comunque inappellabili e insindacabili.
Art . 6 – "Risultati e premiazione" Tra le proposte partecipanti al concorso, la giuria individuerà i primi due classificati per ogni sezione ai quali saranno consegnati dei premi.

In allegato la domanda di partecipazione.
Allegato al concorso natalizio denominato “Le Radici del Natale”Allegato al concorso natalizio denominato “Le Radici del Natale”
  • Comune di Andria
  • Natale Andriese
  • Natale
Altri contenuti a tema
“Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse “Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse Il Comune di Andria intende raccogliere tutte le manifestazioni di interesse
Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto In programma oggi, giovedì 22 febbraio presso la sala giunta di Palazzo di Città
UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» Riguardano lo stop all’indottrinamento gender nelle scuole, il diritto alla libertà di pagamento in contanti e quello all’autoproduzione del cibo
Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Commissario cittadino dott. Sabino Napolitano: "dall’amministrazione Bruno solo parole, parole e parole!"
Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino Assessore alla Qualità della Vita, Losappio: “Aggravio delle spese pubbliche”
Addario (Pd): "Per il nuovo ospedale di Andria arrivano le prime certezze" Addario (Pd): "Per il nuovo ospedale di Andria arrivano le prime certezze" A giugno nuovo accordo di programma tra Governo e Regione. La Asl Bt entro l’estate indizione gara di esecuzione sul 1° livello di progettazione
Tra centro storico e contrade rurali, Andria ed il suo territorio invasi dai rifiuti Tra centro storico e contrade rurali, Andria ed il suo territorio invasi dai rifiuti Davanti alla chiesa di San Domenico come in contrada Coppe, esempi di degrado che avviliscono l'intera comunità
Il centro Zenith, a proposito delle scritte inneggianti il nazismo nella nostra città Il centro Zenith, a proposito delle scritte inneggianti il nazismo nella nostra città Le parole del responsabile del sodalizio, prof. Antonello Fortunato
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.