Avv. Giangregorio De Pascalis
Avv. Giangregorio De Pascalis
Attualità

"I Referendum sulla Giustizia": incontro ad Andria con docenti, magistrati ed avvocati

Organizzato dalla Camera penale di Trani e dall'Ordine degli avvocati di Trani, è in programma mercoledì 25 maggio a Palazzo di Città

La Camera penale di Trani, l'Ordine degli Avvocati di Trani, con il patrocinio del Comune d Andria ha organizzato per mercoledì 25 maggio 2022 un incontro tra addetti ai lavori presso Palazzo di Città, ad Andria, con inizio alle ore 18,30 sul tema: "I Referendum sulla Giustizia. Un approdo (liberale?) demandato ai cittadini nel silenzio del legislatore".

Dopo i saluti dell'avv. Giovanna Bruno, Sindaco di Andria e del dottor Giovanni Vurchio Presidente del consiglio comunale, interverranno quali relatori:
-dottoressa Raffaella Cafagna, magistrato in servizio presso l'Ufficio GIP - GUP del Tribunale di Bari;
-prof. avv. Giuseppe Losappio, professore ordinario di Diritto Penale presso l'UNIBA "Aldo Moro";
-avv. Giangregorio De Pascalis, Presidente della Giunta della Camera penale "Giustina Rocca" di Trani, aderente all'Unione Camere Penali Italiane.
Modera l'avvocato Raffaele Losappio consigliere comunale.

Domenica 12 giugno, gli italiani saranno chiamati alle urne per votare su cinque referendum abrogativi in tema di giustizia (nonché per il primo turno delle amministrative che coinvolgeranno circa 950 Comuni) per complessivi 8,5 milioni di elettori.
I quesiti referendari, promossi da Lega e Radicali, sono stati dichiarati ammissibili dalla Corte costituzionale lo scorso 16 febbraio e la cittadinanza sarà chiamata a esprimersi in merito tra poco meno di un mese; c'è da dire però che soltanto un elettore su quattro è informato e i temi trattati non hanno ancora pienamente catturato l'attenzione degli italiani.

Alcuni sondaggi riportano addirittura che, ad oggi, il 56% della popolazione Italiana non è interessato a votare per il referendum sulla Giustizia.
Gli argomenti nello specifico riguardano: misure cautelari, separazione delle funzioni dei magistrati, elezione del Csm, consigli giudiziari, incandidabilità dei politici condannati.

Questo convengo, come altri che si stanno svolgendo in questo periodo in Italia, alla vigilia del voto del 12 giugno, cercherà di illustrare i pro e i contro dei quesiti ammessi al voto referendario e cosa accadrebbe se tali referendum, raggiunto il quorum del 50% + 1 degli elettori ammessi, cancellassero le norme legislative di riferimento.
locandina
  • Comune di Andria
  • prof. giuseppe losappio
  • camera penale di Trani
  • Giangregorio De Pascalis
Altri contenuti a tema
Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Con i partener della manifestazione, presso il Museo Diocesano San Riccardo
Comune di Andria: nuovi orari per gli sportelli dei servizi demografici Comune di Andria: nuovi orari per gli sportelli dei servizi demografici Saranno in vigore dal 3 luglio al 31 agosto
Annamaria Pellegrino di Andria il nuovo Presidente del Lions Club “Castel del Monte Host” Annamaria Pellegrino di Andria il nuovo Presidente del Lions Club “Castel del Monte Host” Passaggio di consegne sabato 2 luglio, tra il direttivo uscente a quello che sarà in carica per l'anno sociale 2022 - 2023
Ben 340 occasioni di lavoro nella provincia Bat Ben 340 occasioni di lavoro nella provincia Bat Centri per l’impiego Arpal Bat. L'aggiornamento sulle possibilità occupazionali per la sesta Provincia pugliese
Ius Scholae, Fortunato (Centro Zenith): "Questa legge s'ha da fare" Ius Scholae, Fortunato (Centro Zenith): "Questa legge s'ha da fare" "Una proposta di civiltà e di inclusione che a nostro parere deve essere assolutamente approvata"
Uffici comunali, ecco gli orari estivi Uffici comunali, ecco gli orari estivi Dal primo settembre torna tutto come prima
Pericolo nelle campagne di Andria: balordi abbandonano anche bombole di acetilene Pericolo nelle campagne di Andria: balordi abbandonano anche bombole di acetilene La segnalazione di un nostro lettore: "Usare la massima attenzione perché possono sempre contenere del pericoloso gas"
Auto rubata cannibalizzata scoperta nelle campagne di Andria Auto rubata cannibalizzata scoperta nelle campagne di Andria Il veicolo, una Citroen C5 Cross, è stato ritrovato e recuperato in contrada Troianelli dalla Polizia Locale
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.