viveri in partenza per l'Ucraina
viveri in partenza per l'Ucraina
Attualità

Guerra in Ucraina: un nuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andria

Proseguono anche le attività dei volontari della Misericordia nella raccolta dedicata al market di solidarietà

Una generosità sconfinata degli andriesi che sta proseguendo ora dopo ora e che si intreccia in due progetti portati avanti dalla Confraternita di Misericordia di Andria. Sono tantissime le donazioni di materiale utile arrivate presso la sede dell'associazione giallociano per il popolo ucraino e sono molteplici le iniziative condotte dai volontari con i carrelli di spesa solidale per l'emporio "Le dodici ceste" ormai vicinissimo all'apertura. Due diverse attività che però, come detto, si sono inevitabilmente intrecciate in un periodo in cui i sofferenti aumentano a dismisura anche a causa della guerra. Ad Andria, dove c'è la sede di Federazione delle Misericordie di Puglia, sono state accumulate tonnellate di viveri, generi di prima necessità e farmaci da trasportare presso le zone di frontiera. Le misericordie pugliesi, in particolare, stanno aprendo, sotto l'egida dell'Area Emergenze della Confederazione nazionale, un canale importante con la Romania dove sono migliaia i profughi ucraini arrivati ormai, anche qui, allo stremo delle possibilità. Altro materiale sarà, invece, trasferito presso il centro di stoccaggio nazionale di Milano da dove stanno partendo molteplici Tir verso la Polonia. Per la raccolta pro Ucraina, importante la generosità dei cittadini, delle farmacie andriesi e degli istituti scolastici. In particolare l'Istituto Comprensivo "Mariano-Fermi" che ha organizzato una raccolta di generi di prima necessità durata due giorni nei tre plessi scolastici coinvolgendo moltissime famiglie e praticamente tutti gli studenti, dai più piccoli ai più grandi.

Parallelamente proseguono le attività dei volontari giallociano impegnati nella raccolta dedicata all'Emporio Solidale "Le dodici ceste", un market di solidarietà che sarà inaugurato nei prossimi giorni ma che nel frattempo si sta riempiendo di tutto il necessario che sarà messo a disposizione dei più bisognosi residenti sul territorio andriese. Nei giorni scorsi si è conclusa una prima selezione di famiglie che potranno rivolgersi da fine mese direttamente presso l'Emporio Solidale per effettuare la propria spesa come da indicazioni del progetto. Carrelli solidali all'esterno dei tanti supermercati aderenti ma anche altre campagne specifiche con molte aziende e farmacie in una bella gara di generosità per il territorio in un momento davvero molto complesso.
nuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andrianuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andrianuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andrianuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andrianuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andrianuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andrianuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andrianuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andria
  • Solidarietà
  • Misericordia Andria
  • Guerra Russia - Ucraina
Altri contenuti a tema
1 “Zaino Sospeso”, ad Andria la solidarietà non si ferma. Successo per l’iniziativa del Lions Club “Zaino Sospeso”, ad Andria la solidarietà non si ferma. Successo per l’iniziativa del Lions Club Angelo Frisardi, officer del sodalizio federiciano: “Il nostro orgoglio è nel riuscire a coinvolgere soggetti e territorio in grandi interventi di beneficienza”
Aumento dei costi dell'energia: mai così alto il prezzo del pane, anche di 12 volte Aumento dei costi dell'energia: mai così alto il prezzo del pane, anche di 12 volte L'impennata dell'inflazione che peserà sul carrello dei pugliesi di oltre 420.000 milioni di euro soltanto per la spesa alimentare
Emergenza nelle Marche: partenza per i volontari delle Misericordie di Andria, Canosa, Molfetta e Borgomezzanone Emergenza nelle Marche: partenza per i volontari delle Misericordie di Andria, Canosa, Molfetta e Borgomezzanone «Quando ci sono emergenze in ogni parte d'Italia noi ci siamo, siamo sempre pronti – spiega Gianfranco Gilardi»
Conclusa ad Andria la due giorni di formazione dei volontari delle Misericordie di Puglia del servizio civile Conclusa ad Andria la due giorni di formazione dei volontari delle Misericordie di Puglia del servizio civile Circa trenta i ragazzi partecipanti dei due progetti di Protezione Civile attivati. Presentati anche i nuclei cinofili e sommozzatori
Allarme sociale: «30 mila bambini pugliesi a forte rischio povertà» Allarme sociale: «30 mila bambini pugliesi a forte rischio povertà» La grave crisi economica sta portando alla ribalta scenari che si ritenevano parte del nostro passato: L'analisi di Coldiretti è impietosa
Nuova stangata in arrivo per le famiglie causa caro energia e prezzi materie prime: il corredo scuola costa il 7% in più Nuova stangata in arrivo per le famiglie causa caro energia e prezzi materie prime: il corredo scuola costa il 7% in più Escludendo i libri di testo, per matite, quaderni ed altro occorrente si arriva a spendere fino a 588 euro
A rischio alimentare oltre 440mila famiglie pugliesi A rischio alimentare oltre 440mila famiglie pugliesi Il balzo dell'inflazione costerà alle famiglie pugliesi oltre 900 milioni di euro in più solo per la tavola nel 2022
Dopo il conflitto in Ucraina, adesso la siccità spinge all'aumento i prezzi di frutta e verdura Dopo il conflitto in Ucraina, adesso la siccità spinge all'aumento i prezzi di frutta e verdura Il nuovo balzo costerà nel 2022 alle famiglie pugliesi oltre 420 milioni di euro
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.