Grande progetto Bari Nord
Grande progetto Bari Nord
Territorio

Grande progetto Bari Nord: nel 2022 la fine dell'opera

All'inizio del prossimo anno al via gli interventi di interramento ad Andria. Si viaggerà su gomma

Nel 2020 al via il grande cantiere di interramento dei binari nell'abitato di Andria: per due anni trasporto sostitutivo su gomma dalla nuova stazione di Andria sud a Barletta, nel 2022 la fine del "Grande progetto Bari Nord".

Da marzo prossimo, intanto, sarà riaperta anche la tratta Ruvo-Corato, attualmente chiusa per i lavori di raddoppio che stanno interessando anche la Corato-Andria, la tratta tristemente nota per il disastro accaduto il 12 luglio del 2016. Nel corso di quest'anno verranno ultimate le procedure per l'affidamento della restante parte degli interventi di interramento, per cui si attende ancora il parere definitivo della Regione Puglia sul progetto finale, e di realizzazione delle stazioni Andria centro e Andria nord.

Nel "Grande progetto" è previsto il collegamento binari a Barletta con Rfi (rete ferroviaria italiana) che consentirà ai pendolari di raggiungere anche Foggia. Lo stato dell'arte dei lavori ed il cronoprogramma di avanzamento è stato illustrato nella sala giunta del Comune di Andria dai tecnici di Ferrotramviaria in un tavolo voluto dai sindacati visto il costo complessivo dell'opera, 180 milioni di euro di soldi pubblici, un investimento su cui Cgil Cisl e Uil Bat hanno chiesto di essere informati per le ripercussioni su servizi, utenza ed aspetti occupazionali, cioè i sindacati vogliono capire anche a livello contrattuale come si sta procedendo così come sugli affidamenti degli appalti.

L'intervento complessivo, prevede, lo ricordiamo, il raddoppio per 13 km del binario sulla tratta Corato-Barletta; l'interramento della ferrovia nell'abitato di Andria per 2,9 km, con tre nuove fermate, la realizzazione di parcheggi di scambio intermodali dislocati in prossimità di 11 stazioni/fermate ferroviarie che offriranno circa 2000 posti auto, l'eliminazione di 13 passaggi a livello.

"Per la parte che riguarda Andria – spiega il Sindaco, avv. Nicola Giorgino – i tecnici di Ferrotramviaria prevedono la conclusione, entro quest'anno, delle procedure di gara e, sperabilmente, l'apertura dei cantieri per la realizzazione, nell'abitato, dell'interramento dei binari e delle altre due stazioni (quella centrale e quella su via Vecchia Barletta). A marzo di quest'anno invece si completerà il raddoppio della Ruvo-Corato ed entro il 2020 quello della tratta Corato-Andria. Secondo le loro previsioni, dovrebbe essere messa in esercizio la stazione di Andria Sud, già pronta, entro il 2020, e l'interramento dei binari entro il 2022".
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Lavori raddoppio tratta ferroviaria Andria-Corato: chiusura passaggio a livello sino al 31 dicembre Lavori raddoppio tratta ferroviaria Andria-Corato: chiusura passaggio a livello sino al 31 dicembre Si tratta di quello situato sul prolungamento stradale di via Giovanni Gentile
Ferrotramviaria: sospese fino a questa sera le corse ferroviarie sulla tratta Andria-Barletta Ferrotramviaria: sospese fino a questa sera le corse ferroviarie sulla tratta Andria-Barletta E' stato predisposto il servizio sostitutivo di bus
Ferrotramviaria: chiusura al traffico veicolare e pedonale per lavori al sottopasso di via Bisceglie Ferrotramviaria: chiusura al traffico veicolare e pedonale per lavori al sottopasso di via Bisceglie Ordinanza in vigore dal 29 luglio al 1° agosto
Trasporti pubblici, i dipendenti Ferrotramviaria incrociano le braccia per 4 ore Trasporti pubblici, i dipendenti Ferrotramviaria incrociano le braccia per 4 ore Astensione dal lavoro prevista per il prossimo 24 luglio dalle ore 20 alle 24 in occasione dello sciopero nazionale
Automobile tra le sbarre del passaggio a livello in via Barletta Automobile tra le sbarre del passaggio a livello in via Barletta Successo stamattina per l'ennesima volta. Per fortuna nessun particolare disagio
Strage ferroviaria: i parenti delle vittime manifestano a Roma Strage ferroviaria: i parenti delle vittime manifestano a Roma «Dopo tre anni di sfilate istituzionali e tante promesse i fatti sono pari a zero»
Auto rimane bloccata tra le sbarre del passaggio a livello di via Barletta Auto rimane bloccata tra le sbarre del passaggio a livello di via Barletta Secondo episodio nel giro di pochi mesi. Traffico in tilt su via Giovane Italia e viale Venezia Giulia
Disastro ferroviario Andria-Corato: depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici Disastro ferroviario Andria-Corato: depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici I legali di alcune parti civili chiedono l'annullamento del provvedimento
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.