Consiglio Comunale di Andria
Consiglio Comunale di Andria
Politica

Giunta e Giorgino: si procede verso la soluzione

Riconferma per tutti e ritiro delle dimissioni: resta il nodo Presidente del Consiglio

Sforato l'iniziale timing, fissato tra martedì e mercoledì, sembra essere ad una svolta la crisi del governo cittadino guidato dal Sindaco Nicola Giorgino. In questi giorni gli incontri sono stati molteplici ed hanno interessato da una parte il Primo Cittadino ed i partiti politici, dall'altro il Primo Cittadino e gli assessori della sua squadra di Governo. Il diktat è stato: o conferma in tronco della Giunta od un nuovo esecutivo fatto di tecnici. Questa seconda ipotesi è tramontata molto rapidamente sia per i tanti malumori politici e sia per la difficoltà nel reperire tecnici d'area in grado di soddisfare le premesse dell'ultimo anno di lavoro dell'amministrazione.

La matassa è stata resa ancor più ingarbugliata dalla componente facente capo all'ex Presidente del Consiglio Comunale Nino Marmo che, con le sue dimissioni, ha aperto ufficialmente la verifica con la conseguente crisi di Governo. Ed allora ogni Assessore ha relazionato sull'attività svolta in questi anni, per completare l'attività intrapresa sino alla primavera del 2015. Questa la strada scelta dal Primo Cittadino che ha ancora da risolvere proprio il nodo Presidente del Consiglio Comunale. Diversi avrebbero chiesto un passo indietro proprio a Nino Marmo, ma resta un percorso delicato e ricco di insidie nonché complesso da spiegare. Tuttavia, entro inizio settimana, il Primo Cittadino di Andria potrebbe sciogliere le riserve e rigettare le dimissioni in tronco degli assessori.
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
Altri contenuti a tema
19 luglio, anniversario della strage di Via D’Amelio 19 luglio, anniversario della strage di Via D’Amelio Sindaco Bruno: “Paolo Borsellino insegna ancora tanto”
Al via la campagna di marketing “Patrimoni di Puglia” Siti UNESCO Al via la campagna di marketing “Patrimoni di Puglia” Siti UNESCO Presentazione a Bari in una conferenza stampa lunedì 22 luglio
Sarà riqualificato il verde di Largo Grotte Sarà riqualificato il verde di Largo Grotte Grazie al contributo di 10mila da parte della Regione Puglia per il progetto “Alberi per il futuro”
Consiglio Comunale, si torna in aula mercoledì 24 luglio alle ore 16 Consiglio Comunale, si torna in aula mercoledì 24 luglio alle ore 16 La maggioranza potrebbe contarsi. In sospeso la vicenda della possibile sfiducia al Presidente del consiglio Giovanni Vurchio
Stati Generali della Bellezza: il sindaco Bruno passa il testimone da Andria a Cuneo Stati Generali della Bellezza: il sindaco Bruno passa il testimone da Andria a Cuneo La Prima cittadina, Presidente ALI Puglia, è intervenuta ieri nella giornata di apertura
Scamarcio (Generazione Catuma): "Il favoloso mondo di Giovanna, tra successi finti e problemi reali di una città abbandonata" Scamarcio (Generazione Catuma): "Il favoloso mondo di Giovanna, tra successi finti e problemi reali di una città abbandonata" "La maggioranza non ha i numeri per essere autonoma ed approvare i provvedimenti all'ordine del giorno"
Sfiducia “politica” al Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Vurchio. Intervento di Azione Sfiducia “politica” al Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Vurchio. Intervento di Azione "Fare indebite pressioni su chi riveste questo ruolo potrebbe configurare condotte illegittime … e non solo!!!"
Elettromagnetismo e salute, Forum Ricorda Rispetta: "Impegno comune per il bene della comunità" Elettromagnetismo e salute, Forum Ricorda Rispetta: "Impegno comune per il bene della comunità" "Primo imputato in questa situazione sono le antenne e i ripetitori telefonici che stanno ormai dilagando"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.