Giovanni Assi
Giovanni Assi
Associazioni

Giovanni Assi, già componente del Comitato INPS di Andria ai vertici nazionali di Unimpresa

Il sindacalista tranese entra nel comitato nazionale di presidenza con delega a lavoro e welfare  

Si allarga, con sempre maggiore specializzazione e professionalità, la squadra di Unimpresa (Unione Nazionale di Imprese). Nel Comitato di Presidenza dell'Associazione è entrato il pugliese Giovanni Assi. Consulente del lavoro per le aziende, il dott. Assi ha ricevuto la delega per il lavoro e per il welfare.

"Metto la mia esperienza al servizio di una importante realtà associativa, assicurando fin d'ora al presidente Giovanna Ferrara, così come a tutte le imprese associate, il massimo impegno e supporto" dichiara il neo consigliere nazionale di Unimpresa, il tranese Giovanni Assi. Lunga la sua esperienza nel settore della consulenza del lavoro: ha coordinato il Consorzio di Sviluppo & territorio per Reti di Impresa e lo sviluppo del territorio. In passato è stato Componente della Commissione artigiani Comitato provinciale INPS di Andria. È consigliere della Commissione nazionale certificazioni dei Contratti nazionali di Lavoro promosso dall'ente bilaterale. Attualmente è inoltre consulente di importanti gruppi aziendali, anche multinazionali.
Forte del suo nuovo incarico nazionale, il dott. Giovanni Assi si è recato ieri a Roma, in qualità di delegato di Unimpresa in materia di welfare e lavoro, vista l'urgenza di un "nuovo piano d'emergenza per il Sud", ravvisata proprio dall'Unione Nazionale di Imprese, e la necessità di redigere un documento da sottoporre al Ministro per il Sud Barbara Lezzi.

I problemi del Mezzogiorno del Paese, le differenze con il Nord e con le altre regioni. Le misure necessarie per rilanciare il Meridione. L'utilizzo dei fondi strutturali e le zone economiche speciali (Zes). Gli interventi legislativi più recenti, a cominciare dalla misura "Resto al Sud". Questi i temi affrontati ieri a Roma, nel corso del Comitato di presidenza di Unimpresa. Alla riunione ha partecipato il presidente dello Svimez, Adriano Giannola, che ha illustrato un quadro generale dei principali problemi del Mezzogiorno e anche delle altre regioni italiane, tutte ancora alle prese con la crescita che viaggia a rilento e con l'andamento del prodotto interno lordo ancora preoccupante. Presente all'incontro della sede di Unimpresa a Roma anche l'economista Gianni Lepre.
Il Comitato di Presidenza di Unimpresa ha condiviso l'idea di un nuovo piano d'emergenza per il Mezzogiorno e sta preparando un documento con misure specifiche per il ministro per il Sud, Barbara Lezzi. Le misure proposte da Unimpresa al governo spazieranno dal fisco al costo del lavoro, dalle infrastrutture all'export, dalla legalità alla burocrazia, dalla giustizia civile ai fondi pubblici.
  • unimpresa bat
Altri contenuti a tema
"La rete di Comunità": vincere le sfide del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza "La rete di Comunità": vincere le sfide del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Appuntamento a mercoledì 28 luglio 2021, alle ore 18,30 presso "Matera Prima", corso Cavour 150 ad Andria
Disservizi nella gestione del servizio raccolta rifiuti per le attività economiche e commerciali Disservizi nella gestione del servizio raccolta rifiuti per le attività economiche e commerciali La denuncia di Savino Montaruli, Presidente di Unibat
UniPuglia: arrivano fondi per i Patti Territoriali, la Bat e Corato restano fuori UniPuglia: arrivano fondi per i Patti Territoriali, la Bat e Corato restano fuori Savino Montaruli (UniBat): "Politici e polisindacalisti hanno distrutto il Patto Territoriale Nord Barese Ofantino"
Bat zona rossa? Montaruli (Unibat): «Sarebbe un disastro per le imprese» Bat zona rossa? Montaruli (Unibat): «Sarebbe un disastro per le imprese» «Emiliano dovrebbe intervenire con un piano strutturale serio e puntuale»
La giunta di Unimpresa nazionale risolve il rapporto associativo per Unimpresa Bat La giunta di Unimpresa nazionale risolve il rapporto associativo per Unimpresa Bat "Savino Montaruli e/o altri non potranno più parlare a nome e per conto di Unimpresa"
Unimpresa: venerdì 1° novembre, mercati regolari in Puglia Unimpresa: venerdì 1° novembre, mercati regolari in Puglia Montaruli :"E' stato un lavoro faticosissimo per garantire pari opportunità agli ambulanti spesso emarginati dei loro diritti"
E' scontro ad Andria sulla fornitura dei libri di testo E' scontro ad Andria sulla fornitura dei libri di testo Montaruli, (Unimpresa Bat) critica alcune dichiarazioni rese nei giorni scorsi da Confcommercio
Libri di testo scuola primaria: il Dirigente Ottavia Matera replica a Unimpresa   Libri di testo scuola primaria: il Dirigente Ottavia Matera replica a Unimpresa   «La modalità adottata in sintonia con il principio europeo della libera concorrenza», si legge nella nota
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.