avv. Giovanna Bruno
avv. Giovanna Bruno
Politica

Giovanna Bruno: "L'Officina San Domenico sia la Casa dei Giovani di questa città"

Il punto di vista del candidato Sindaco del centro sinistra sull’utilizzo della struttura, che versa in condizioni di abbandono

«Ieri sera mi sono fermata a chiedermi: un ragazzo o una ragazza che volesse esibirsi ad Andria con la sua band, dove potrebbe proporre la serata? Un ragazzo o una ragazza che disegna o fa fotografie, dove potrebbe mettere in mostra i propri lavori? Ancora, giovani che volessero organizzare rassegne di film, spettacoli teatrali, o laboratori, a chi si rivolgerebbero? Purtroppo risposta non c'è, perché Andria non ha più spazi pubblici da poter dedicare ai giovani. O meglio, li ha, ma sono inattivi»: la candidata sindaca Giovanna Bruno esprime così il suo parere sull'utilizzo della struttura, che versa in condizioni di abbandono.

«Poi ci lamentiamo – prosegue - se i ragazzi non restano ad Andria, o passano le serate a bivaccare davanti ai bar? Con quale coraggio osiamo farlo se in città non c'è alcuna alternativa percorribile, se non riusciamo a fornire loro non dico gli strumenti, ma almeno gli spazi, i contenitori, entro cui incanalare costruttivamente le proprie energie? È come se le amministrazioni negli ultimi nove anni si fossero dimenticate dei giovani, - continua la Bruno, - smettendo d'investire sulle politiche giovanili e ignorando qualsiasi tipo di sollecitazione provenisse da loro. Esempio emblematico di questa rimozione collettiva è l'Officina San Domenico. Un laboratorio urbano che per anni è stato fra più attivi e vitali in Puglia e che, nel tempo, è andato decadendo, fino a chiudere i battenti. Un Laboratorio urbano, però, che oggi può tornare a vivere poiché inserito nel bando regionale Luoghi Comuni. La scadenza del bando è stata appena prorogata fino a fine novembre, grazie alla gestione commissariale ed agli uffici preposti, uffici che per questo sento il dovere di ringraziare. Una volta assegnata, la struttura, resterà aperta per almeno 2 anni, destinata espressamente ad un'associazione giovanile: ne sarà dunque confermata la vocazione originaria. È così – conclude - da esempio di decadenza, l'Officina San Domenico, oggi, può essere esempio di rinascita. L'esempio di come un'asse efficiente Comune-Regione possa essere prolifico per la città. Il modello da cui partire per riattivare tutti gli spazi pubblici di cui la città dispone e che oggi sono negati alla cittadinanza. Restituire quella struttura ai ragazzi è un imperativo morale che dobbiamo avvertire: l'Officina deve essere la casa dei giovani andriesi, la mano tesa dell'amministrazione verso le spinte più vitali, creative e creatrici, della nostra comunità. Una comunità, del resto, che senza quelle spinte è destinata a ritrovarsi piatta e moribonda. Come purtroppo abbiamo già sperimentato».
  • Comune di Andria
  • giovanna bruno
  • officina san domenico
  • centrosinistra
  • elezioni 2020
  • Elezioni Amministrative 2020
Altri contenuti a tema
Al Museo diocesano San Riccardo la presentazione del "Paniere di Benvenuto Pellegrino" Al Museo diocesano San Riccardo la presentazione del "Paniere di Benvenuto Pellegrino" Manifestazione a cura del Comitato Via Francigena del Sud - Corato Andria
La CISL Scuola Bat contraria alla proposta comunale di un nuovo dimensionamento scolastico La CISL Scuola Bat contraria alla proposta comunale di un nuovo dimensionamento scolastico Francesco Basile, Coordinatore Bat per la Cisl Scuola Bari: "Apertura di un tavolo di confronto per una puntuale riflessione per il prossimo anno"
Nuovo dimensionamento della rete scolastica, contraria la Flc Cgil Bat Nuovo dimensionamento della rete scolastica, contraria la Flc Cgil Bat Angela Dell’Olio: "Non è il momento di aggiungere ulteriori instabilità al mondo scuola"
Presentati ad Andria i tre progetti per la riqualificazione del centro urbano Presentati ad Andria i tre progetti per la riqualificazione del centro urbano Il nostro Comune ha ricevuto un finanziamento di 45 milioni di euro nell'ambito del Programma Nazionale della Qualità Sostenibile
Per Comuni come Andria "con la grave carenza di organici, difficile gestire progetti” Per Comuni come Andria "con la grave carenza di organici, difficile gestire progetti” Ileana Remini e Biagio D’Alberto della CGIL Bat chiedono deroghe sulle assunzioni
Con ScuolaQui.it il portale per vendere e comprare libri usati, parte l'iniziativa "Andria Talent" Con ScuolaQui.it il portale per vendere e comprare libri usati, parte l'iniziativa "Andria Talent" Viviana Di Leo: "Periodicamente ospiteremo giovani andriesi che si sono distinti in vari ambiti, dialogheremo con loro e ci confronteremo"
UIL Scuola Bat: "L'assetto scolastico andriese non si tocca" UIL Scuola Bat: "L'assetto scolastico andriese non si tocca" Suul'ipotesi di un nuovo dimensionamento scolastico prendono posizione i sindacati
1 Si prende cura del verde pubblico nei pressi della sua abitazione di viale Orazio Si prende cura del verde pubblico nei pressi della sua abitazione di viale Orazio Nicola Berardino ha deciso volontariamente di curare anche il verde del centro di riabilitazione della Asl Bt: "Una maniera per far sentire meno soli gli amici pazienti"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.