avv. Giovanna Bruno
avv. Giovanna Bruno
Politica

Giovanna Bruno: "L'Officina San Domenico sia la Casa dei Giovani di questa città"

Il punto di vista del candidato Sindaco del centro sinistra sull’utilizzo della struttura, che versa in condizioni di abbandono

«Ieri sera mi sono fermata a chiedermi: un ragazzo o una ragazza che volesse esibirsi ad Andria con la sua band, dove potrebbe proporre la serata? Un ragazzo o una ragazza che disegna o fa fotografie, dove potrebbe mettere in mostra i propri lavori? Ancora, giovani che volessero organizzare rassegne di film, spettacoli teatrali, o laboratori, a chi si rivolgerebbero? Purtroppo risposta non c'è, perché Andria non ha più spazi pubblici da poter dedicare ai giovani. O meglio, li ha, ma sono inattivi»: la candidata sindaca Giovanna Bruno esprime così il suo parere sull'utilizzo della struttura, che versa in condizioni di abbandono.

«Poi ci lamentiamo – prosegue - se i ragazzi non restano ad Andria, o passano le serate a bivaccare davanti ai bar? Con quale coraggio osiamo farlo se in città non c'è alcuna alternativa percorribile, se non riusciamo a fornire loro non dico gli strumenti, ma almeno gli spazi, i contenitori, entro cui incanalare costruttivamente le proprie energie? È come se le amministrazioni negli ultimi nove anni si fossero dimenticate dei giovani, - continua la Bruno, - smettendo d'investire sulle politiche giovanili e ignorando qualsiasi tipo di sollecitazione provenisse da loro. Esempio emblematico di questa rimozione collettiva è l'Officina San Domenico. Un laboratorio urbano che per anni è stato fra più attivi e vitali in Puglia e che, nel tempo, è andato decadendo, fino a chiudere i battenti. Un Laboratorio urbano, però, che oggi può tornare a vivere poiché inserito nel bando regionale Luoghi Comuni. La scadenza del bando è stata appena prorogata fino a fine novembre, grazie alla gestione commissariale ed agli uffici preposti, uffici che per questo sento il dovere di ringraziare. Una volta assegnata, la struttura, resterà aperta per almeno 2 anni, destinata espressamente ad un'associazione giovanile: ne sarà dunque confermata la vocazione originaria. È così – conclude - da esempio di decadenza, l'Officina San Domenico, oggi, può essere esempio di rinascita. L'esempio di come un'asse efficiente Comune-Regione possa essere prolifico per la città. Il modello da cui partire per riattivare tutti gli spazi pubblici di cui la città dispone e che oggi sono negati alla cittadinanza. Restituire quella struttura ai ragazzi è un imperativo morale che dobbiamo avvertire: l'Officina deve essere la casa dei giovani andriesi, la mano tesa dell'amministrazione verso le spinte più vitali, creative e creatrici, della nostra comunità. Una comunità, del resto, che senza quelle spinte è destinata a ritrovarsi piatta e moribonda. Come purtroppo abbiamo già sperimentato».
  • Comune di Andria
  • giovanna bruno
  • officina san domenico
  • centrosinistra
  • elezioni 2020
  • Elezioni Amministrative 2020
Altri contenuti a tema
Montaruli lancia l'idea di realizzare un "Forum Animalista della Città di Andria" (FAA) Montaruli lancia l'idea di realizzare un "Forum Animalista della Città di Andria" (FAA) Chiesto un coinvolgimento diretto, con solo di altre associazioni ma in particolar modo del Comune ed Asl
1 Manutenzione stradale e reddito di cittadinanza: AndriaLab 3 replica ai consiglieri pentastellati Manutenzione stradale e reddito di cittadinanza: AndriaLab 3 replica ai consiglieri pentastellati «Bene collaborare con l'Amministrazione ma non alimentando inutili e fuorvianti polemiche» l'invito rivolto ai consiglieri Coratella
Interventi sulle strade, Coratella (M5S): "Basta con la politica delle toppe" Interventi sulle strade, Coratella (M5S): "Basta con la politica delle toppe" Ed i consiglieri pentastellati rintuzzano la Sindaca: " Il reddito di cittadinanza ha aiutato tante persone, soprattutto nella pandemia"
Lorenzo Marchio Rossi (Pd): "Buon lavoro anche da Andria ai segretari Pd di Puglia e della Bat" Lorenzo Marchio Rossi (Pd): "Buon lavoro anche da Andria ai segretari Pd di Puglia e della Bat" "Una proficua collaborazione per favorire il rilancio della provincia, nel solco del lavoro compiuto da Pasquale Di Fazio"
Commemorazione dei Defunti: al Cimitero rubati anche gli addobbi floreali Commemorazione dei Defunti: al Cimitero rubati anche gli addobbi floreali Ad Andria fervono i lavori di pulizia e di sistemazione in occasione del mese di novembre
Al Comune di Andria arrivano quattro nuovi funzionari: si occuperanno per tre anni del Recovery plan Al Comune di Andria arrivano quattro nuovi funzionari: si occuperanno per tre anni del Recovery plan Saranno assunti entro il 1° novembre. Sono Alessandro Nicola D'Angelo, Carmine Doronzo, Silvia Di Tacchio e Francesco Pichierri
43 Reddito di Cittadinanza, sindaco Bruno: «E’ intollerabile che possa fruirne chi non ne ha diritto» Reddito di Cittadinanza, sindaco Bruno: «E’ intollerabile che possa fruirne chi non ne ha diritto» «Si tratta di uno strumento utile per le persone in difficoltà economica, ma vanno riviste le modalità di corresponsione»
Ad Andria la sede provinciale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro Ad Andria la sede provinciale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro A Barletta le sedi dell'Ufficio Scolastico ed Archivio di Stato mentre a Trani Motorizzazione Civile e Ragioneria dello Stato
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.