Giovanna Bruno
Giovanna Bruno
Vita di città

Giovanna Bruno ai fornelli del Festival della ruralità vince la gara di cucina

Sfida tra i primi cittadini nella serata conclusiva della manifestazione, che ha riscosso un buon successo di pubblico

Mezz'ora di tempo per preparare i piatti tipici che raccontano di Alta Murgia 👨‍🍳 All'opera col grembiule i sindaci dei comuni del Parco, in una gara di cucina al Festival della Ruralità per valorizzare le eccellenze in chiave autoironica.
Lo show cooking "Le sìneche de la Mùrge pu senàle" (I sindaci murgiani col grembiule) è stato presentato da Antonio Stornaiolo e supportato nella preparazione dei piatti dall'Associazione Cuochi e Pasticceri Bari/BAT. Ed ancora una volta la Sindaca di Andria si è dimostrata, oltre all'ottima politica ed amministratrice pubblica, una esperta ai fornelli aggiudicandosi questa ennesima gara culinaria.

La gara di gastronomia fra sindaci è stata preceduta dalla presentazione della dieta alimentare murgiana che ha consentito nei secoli la sopravvivenza di generazioni tramite quella che oggi chiamiamo "sostenibilità".
Alimenti ricchi di sostanze utili alla prevenzione di malattie tumorali come illustrato dalla prof Maria Letizia Gargano dell'Uniba che ha descritto l'importanza dei funghi e la presenza dei tartufi, dal Presidente del Consorzio di tutela della Cima di rapa di Minervino Filippo Bilanzuoli che ha descritto i pregi alimentari e le caratteristiche organolettiche che hanno premiato recentemente questo prodotto quale "Prodotto Agroalimentare Tipico", la tradizione della cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti, illustrata con passione dal Domenico Visceglia che ha descritto il percorso che in questi decenni ha portato a recuperare una varietà oramai conosciuta oltre i confini della Puglia e per finire l'emozionante racconto di Francesco Montaruli, che ha saputo esaltare la biodiversità delle erbe spontanee raccolte sul territorio murgiano attraverso la sua arte gastronomica.

A moderare questi interventi Gianluigi Cesari del Ciheam Bari -che ha svolto parte dei suoi lunghi studi presso il prestigioso Istituto tecnico Agrario "Umberto I" di Andria- che introducendo ogni intervento ha illustrato come la ricerca scientifica ha consolidato una stretta collaborazione multidisciplinare iniziando a caratterizzare e individuare quelle sostanze che hanno segnato la tradizione alimentare dei nostri territori e contribuiranno a migliorare il nostro benessere.

La tre giorni del Festival della Ruralità, svoltosi a Corato, presso l'antica masseria della Famiglia Cimadomo, che ha riscosso un buon successo di pubblico, oltre a narrare il cibo della nostra terra ha visto protagonisti tanti aspetti della nostra Murgia, legati anche alla Città di Andria. Si è parlato infatti del cibo di qualità, oltre al vino ed all'olio evo, la burrata IGP di Andria con Francesco Mennea, con Pietro Zito, custode da sempre con la sua Famiglia del cibo di qualità a Montegrosso ora Borgo della Salute, premiato con il "Nibbio Reale", ha visto esporre tante ditte ed imprese agricole del territorio della città fidelis ed ha visto l'intervento di tecnici di primissimo piano, qui convenuti grazie alla ospitalità del padrone di casa, Francesco Tarantini, Presidente del Parco nazionale dell'Alta Murgia.
FB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFestival della RuralitàFestival della RuralitàFestival della Ruralità
  • Comune di Andria
  • parco alta murgia
  • Murgia
  • Parco nazionale alta murgia
  • Alta Murgia Pulita
Altri contenuti a tema
Il campione italiano Francesco Fortunato alla proiezione del corto “I gesti della memoria” Il campione italiano Francesco Fortunato alla proiezione del corto “I gesti della memoria” L'atleta delle Fiamme Gialle sarà ad Andria domani, mercoledì 24 aprile nelle sale del Food Policy Hub, al Chiostro di San Francesco
Rotatoria di Montegrosso: il Comune pronto a rilevare la strada per Canosa Rotatoria di Montegrosso: il Comune pronto a rilevare la strada per Canosa Questa mattina tavolo tecnico in Prefettura, pesente anche una delegazione dei residenti della borgata
Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Questo il programma officiato al Monumento ai Caduti
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
"Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria "Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria L'evento organizzato dall'associazione "Hi Nic" per un inclusione "consapevole"
Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla "Un ex Presidente del Consiglio Comunale che ha contribuito alla caduta del precedente Governo cittadino e allo sfascio totale della coalizione"
Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Viene rimarcato come "l’inutile tratto della provinciale" sia "a scapito del nuovo ospedale"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.