Monumento ai Martiri delle Foibe
Monumento ai Martiri delle Foibe
Vita di città

“Giorno del Ricordo”: Fratelli d'Italia commemora i martiri delle Foibe

La nota a firma dei coordinatori Antonio Mastrodonato e Giuseppe Pistillo

In occasione della "Giornata del Ricordo", istituita per commemorare le vittime delle foibe, la segreteria cittadina di Fratelli d'Italia di Andria ha diffuso la seguente nota a firma dei coordinatori Antonio Mastrodonato e Giuseppe Pistillo.

«Come ogni anno, il 10 febbraio avvertiamo, come partito e come cittadini italiani, l'importanza di onorare la memoria dei martiri delle foibe, nella data istituita per legge con lo scopo di "conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

Secondo i più recenti studi – sottolineano Mastrodonato e Pistillo – più di 15.000 persone furono gettate nelle foibe, spesso ancora vive, mentre più di 350.000 cittadini italiani furono costretti a lasciare le proprie case e la propria terra natia, per sfuggire all'odio politico e alla pulizia etnica di un regime totalitario. Pertanto – concludono i coordinatori cittadini di FdI – occorre impegnarsi a tenere vivo il ricordo di eventi tragici passati, affinché mai più si ripetano. Non può esservi riconciliazione senza memoria, dunque, e perciò facciamo nostro l'ammonimento del Presidente Mattarella: "Il vero avversario da battere, più forte e più insidioso, è quello dell'indifferenza, del disinteresse, della noncuranza, che si nutrono spesso della mancata conoscenza della storia e dei suoi eventi".
  • giorno del ricordo
  • fratelli d'italia
Altri contenuti a tema
Fratelli d’Italia Bat: soddisfazione per la campagna tesseramento 2020 Fratelli d’Italia Bat: soddisfazione per la campagna tesseramento 2020 Dipaola e Fucci: “Grande soddisfazione, Bat prima provincia in Italia per tessere ogni mille abitanti”
Covid, Fratelli d'Italia Andria incontra gli imprenditori: «Dallo Stato risposte inadeguate e insufficienti» Covid, Fratelli d'Italia Andria incontra gli imprenditori: «Dallo Stato risposte inadeguate e insufficienti» Proposte e idee per far ripartire l’economia locale nel primo incontro promosso dal tavolo tecnico del partito “Bilancio e Attività Produttive”
Imu e Tari, Frachiolla (FI): “L’Amministrazione comunale sconfessa se stessa” Imu e Tari, Frachiolla (FI): “L’Amministrazione comunale sconfessa se stessa” Il consigliere comunale di Forza Italia: "Interessi e sanzioni dovuti e nessuna Delibera di Giunta"
Giorno del Ricordo: Un saggio storico in memoria delle vittime delle foibe Giorno del Ricordo: Un saggio storico in memoria delle vittime delle foibe Il Prefetto della Bat ha incontrato Giuseppe Dicuonzo Sansa, sopravvissuto alla tragedia giuliano-dalmata
Il sindaco Bruno concede la custodia del cippo monumentale all'associazione Puntoit e al Comitato 10 Febbraio Il sindaco Bruno concede la custodia del cippo monumentale all'associazione Puntoit e al Comitato 10 Febbraio Questa mattina la commemorazione del Giorno del Ricordo
Giorno del Ricordo, Bruno: "Andria rifiuta l'odio verso il diverso" Giorno del Ricordo, Bruno: "Andria rifiuta l'odio verso il diverso" Oltre al Sindaco anche l'assessore alla Bellezza Di Bari che ha letto un passo di “Dentro l'Istria. Diario 1945-1947” di Miglia
Giorno del Ricordo, De Mucci: "Chiunque ami l’Italia deve far conoscere la verità" Giorno del Ricordo, De Mucci: "Chiunque ami l’Italia deve far conoscere la verità" Anche ad Andria oggi il pensiero va ai martiri delle Foibe
10 Febbraio, Giorno del Ricordo: il centro Zenith rievoca le vittime delle foibe 10 Febbraio, Giorno del Ricordo: il centro Zenith rievoca le vittime delle foibe "Coltivare la memoria è un imperativo categorico"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.