Polizia Stradale
Polizia Stradale
Cronaca

Furti d’auto: proseguono, serrati i controlli della Polizia di Stato nella provincia Bat

Indagati due soggetti andriesi, pluripregiudicati, per i reati di ricettazione

Nella mattinata di venerdì 5 aprile, la Polizia di Stato ha eseguito diversi controlli nell'ambito della rafforzata attività di contrasto al fenomeno dei furti di autovetture.

Nello specifico, la Sezione Reati contro il patrimonio della Squadra Mobile della Questura di Barletta Andria Trani, con l'ausilio di equipaggi del Commissariato di Canosa e del Reparto Prevenzione Crimine di Bari e Vibo Valentia, dalle prime luci dell'alba, ha effettuato verifiche nell'agro e nel centro cittadino andriese. Durante le operazioni, effettuate presso abitazioni e box di soggetti già gravati da precedenti penali e di polizia per furti d'auto, sono stati rinvenuti e sequestrati strumenti atti allo scasso, targhe clandestine nonché avanzate strumentazioni tecniche capaci di inibire i sistemi di allarme e di tracciamento gps delle autovetture rubate (Jammer).

Nel corso dell'attività sono state altresì individuate e sequestrate due autovetture, che per caratteristiche risulterebbero di provenienza illecita e sulle quali sono in corso accertamenti. Su una delle due auto è stata rinvenuta una lastra d'acciaio, accorgimento tecnico in genere usato dai malviventi per proteggersi da eventuali conflitti a fuoco con le Forze dell'Ordine.

A seguito dell'operazione di prevenzione e contrasto in argomento, sono stati indagati due soggetti andriesi, pluripregiudicati, segnalati alla Procura della Repubblica di Trani per i reati di ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Occorre precisare che la loro posizione è al vaglio dell'Autorità Giudiziaria e che gli stessi non possono considerarsi colpevoli sino ad una sentenza definitiva di condanna.
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
25 maggio 2024 -Giornata Internazionale per i Minori Scomparsi 25 maggio 2024 -Giornata Internazionale per i Minori Scomparsi La Polizia di Stato partecipa anche quest'anno ad una serie di iniziative dedicate a questa ricorrenza
Polizia di Stato, Finanza e Polizia Locale di Andria eseguono controlli congiunti “Alto Impatto” Polizia di Stato, Finanza e Polizia Locale di Andria eseguono controlli congiunti “Alto Impatto” Nei confronti di avventori e di esercizi commerciali del centro storico
SAP Bat: Tanti gli appuntamenti per la XXXII edizione del "Memorial Day" SAP Bat: Tanti gli appuntamenti per la XXXII edizione del "Memorial Day" Sarannno ricordati i tanti Caduti che hanno pagato con la vita l'impegno in favore della collettività
Al Prefetto Isabella Fusiello sarà conferita la Cittadinanza onoraria Al Prefetto Isabella Fusiello sarà conferita la Cittadinanza onoraria Il riconoscimento assegnato nel corso delle manifestazioni per la settimana della legalità
Incursione in un deposito agricolo in contrada Monachelle Incursione in un deposito agricolo in contrada Monachelle Il tentativo di furto sventato dalle guardie giurate della Sicuritalia. Indagini in corso da parte della Polizia di Stato
Rapina di autovettura a Trani, arrestato andriese in trasferta Rapina di autovettura a Trani, arrestato andriese in trasferta Operazione della Polizia di Stato, i fatti accaduti a settembre dello scorso anno
2 "Memorial Polizia di Stato" in ricordo di Peppe Volpe "Memorial Polizia di Stato" in ricordo di Peppe Volpe L'indimenticato poliziotto delle Volanti, viene celebrato con un quadrangolare di calcio
Rissa in piazza Porta la Barra: la Polizia di Stato arresta due rumeni Rissa in piazza Porta la Barra: la Polizia di Stato arresta due rumeni Uno dei contendenti, è stato ferito gravemente alla gola
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.