Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Sport

Fidelis, Potenza: «Nardò squadra diversa rispetto all'andata, per noi test importante»

Buone notizie dall'infermeria: ancora fermo il solo Gregoric, tornano invece a disposizione Bozic, Cristaldi e Iannini

Archiviare il deludente pareggio interno contro la Gelbison e cercare l'immediato riscatto in un derby abbastanza difficile. La Fidelis Andria ha bisogno di ritrovare una vittoria che manca da tre gare, obiettivo che cercherà di raggiungere nella sfida di domani sul campo del Nardò (stadio "Giovanni Paolo II", fischio d'inizio ore 14.30). Match dal risultato aperto anche in considerazione dello stato di forma delle due compagini pugliesi: i biancazzurri non vincono da tre partite mentre i salentini non trovano l'appuntamento con i tre punti da cinque gare. Due squadre molti vicine anche in classifica, separate da un solo punto: Fidelis a quota 26 e Nardò a 25, anche se i salentini devono recuperare una partita. Una vittoria consentirebbe alle due compagini di ritrovare il sorriso e di avvicinarsi ulteriormente alla zona play-off. Il match di andata al "Degli Ulivi" era terminato in parità, con i salentini che erano riusciti a siglare la rete dell'1-1 a pochi minuti dal termine.

Ottime notizie in casa Fidelis, dove sembra finalmente terminare l'emergenza dovuta all'assenza di molti interpreti: sono tornati a lavorare regolarmente in gruppo Bozic, Cristaldi e Iannini che saranno disponibili per la trasferta di Nardò. Ancora assente, invece, Gregoric in quanto ancora alle prese con le cure necessarie a smaltire il suo infortunio. Saranno disponibili anche Cipolletta ed Adamo mentre dovrà scontare il secondo turno di squalifica il centrocampista Petruccelli. In conferenza stampa, mister Alessandro Potenza dichiara di dover sciogliere diversi dubbi per quanto riguarda le scelte di formazione: «Voglio confrontarmi con i ragazzi, che negli ultimi tre giorni hanno dato una forte accelerata e nella riunione tecnica di domani mattina bisogna campire come hanno reagito allo stress degli allenamenti, dunque saranno i giocatori stessi a sciogliermi i dubbi». Il tecnico presenta l'avversario di domani: «Il Nardò è una squadra diversa rispetto a quella che abbiamo incontrato all'andata, sia per quanto riguarda l'identità di gioco che per gli interpreti. Questa settimana abbiamo analizzato i loro cambiamenti per non farci trovare impreparati. Anche loro nel girone d'andata hanno realizzato un buon filotto di risultati utili, inanellando molti punti e subendo pochi gol; per noi sarà un test importante, dovremo fare la nostra partita con la bava alla bocca e la voglia di portare il risultato a casa».
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
La Fidelis Andria in ritiro ad Alfadena dal 15 al 28 luglio La Fidelis Andria in ritiro ad Alfadena dal 15 al 28 luglio Parte in Abruzzo la preparazione per la nuova stagione
La Fidelis presenta il nuovo DS, Vincenzo De Santis: «Un'emozione tornare ad Andria» La Fidelis presenta il nuovo DS, Vincenzo De Santis: «Un'emozione tornare ad Andria» Conferenza stampa questa mattina presso lo stadio "Degli Ulivi"
Fidelis, conferenza stampa di presentazione del neo DS Vincenzo De Santis Fidelis, conferenza stampa di presentazione del neo DS Vincenzo De Santis Sabato mattina, 25 maggio, a partire dalle ore 10 nella Sala Stampa del "Degli Ulivi" alla presenza del tecnico Potenza e del Presidente Roselli
Il nuovo Direttore Sportivo della Fidelis sarà Vincenzo De Santis Il nuovo Direttore Sportivo della Fidelis sarà Vincenzo De Santis Accordo raggiunto nella giornata odierna tra la società biancazzurra ed il DS. Si tratta di un ritorno
Fidelis, il centrocampista Michele Matera convocato per la Juniores Cup 2019 Fidelis, il centrocampista Michele Matera convocato per la Juniores Cup 2019 Torneo in programma dal 6 all'11 maggio in Toscana. Esordio questo pomeriggio per il giovane andriese classe 2001
La Fidelis si scioglie nel momento decisivo: sconfitta 3-0 ad Altamura e addio play-off La Fidelis si scioglie nel momento decisivo: sconfitta 3-0 ad Altamura e addio play-off Al quinto posto il Savoia che batte la Gelbison in trasferta. Stagione comunque da applausi per i biancazzurri
La Fidelis chiude la stagione ad Altamura: match point per materializzare il sogno play-off La Fidelis chiude la stagione ad Altamura: match point per materializzare il sogno play-off Squalificati Addario, Cipolletta e Iannini, non recuperano Carrotta e Losito
Dallo spavento alla gioia in un attimo: la Fidelis regola il Gravina 3-2 dopo un finale incredibile Dallo spavento alla gioia in un attimo: la Fidelis regola il Gravina 3-2 dopo un finale incredibile Doppio vantaggio binacazzurro con Bortoletti e Zingaro; i murgiani pareggiano con Potenza e Santoro, ma la decide Manno su penalty
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.