Raimondo Catalano, allenatore Fidelis Andria
Raimondo Catalano, allenatore Fidelis Andria
Sport

Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda»

Si preannuncia un derby intenso anche sugli spalti: attesi circa 200 tifosi ospiti

Non sarà una sfida decisiva ai fini della classifica, ma è pur sempre un derby affascinante dove una storica rivalità la fa da padrone. Fidelis Andria-Foggia è una delle partite più attese in casa biancazzurra, anche in momenti estremamente negativi come quello odierno, che vede i federiciani reduci da quattro sconfitte consecutive. C'è bisogno di invertire la rotta per risollevare il morale e non compromettere ulteriormente una classifica già preoccupante: missione difficile contro un avversario proibitivo, ma non impossibile per il tecnico Raimondo Catalano, all'esordio sulla panchina del "Degli Ulivi". Prima settimana completa con la squadra per il nuovo allenatore, che attende dai giocatori una risposta decisa in termini di prestazione dopo il ko e la deludente gara di Gravina.

Sfida importante anche per il Foggia, chiamato a fare punti per restare tallonato al lanciatissimo Bitonto. Sarà un derby vero anche sugli spalti: la Prefettura della Bat ha infatti concesso l'autorizzazione per la vendita dei tagliandi, relativi al settore ospiti, a 200 spettatori della provincia di Foggia: un fatto che non accadeva da tempo, vista l'accesa rivalità tra le due tifoserie che in passato non ha risparmiato diversi incidenti.

Seduta di allenamento ieri pomeriggio per la Fidelis Andria: hanno partecipato tutti eccetto il classe 2000 Vincenzo Zingaro ancora alle prese con noie muscolari; le sue condizioni saranno valutate nella giornata di oggi dallo staff tecnico. «Comprendo il momento difficile che la squadra e la città stanno attraversando, - ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore biancazzurro - ma noi dobbiamo essere più forti e cercare di ripartire bene per fare il campionato che vogliamo. La delusione è tanta ma bisogna essere tutti uniti. Questa prima settimana completa di lavoro è servita per conoscere meglio i valori morali e tecnici dei ragazzi, che stanno assimilando pienamente le mie direttive: questa disponibilità è importante per l'idea di calcio che vogliamo. Mi aspetto una reazione e una grande prestazione da parte di tutti: credo sia la partita giusta per creare una scintilla e dare una svolta. Ci servirà un grande aiuto anche dal pubblico, - conclude mister Catalano - ma se i tifosi decidessero di non sostenerci dall'inizio per il momento negativo della squadra, dovremo essere bravi a portarlo dalla nostra parte con una prestazione gagliarda».
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
La Fidelis Andria si scioglie nel finale: il Gladiator sbanca il "Degli Ulivi" 0-2 La Fidelis Andria si scioglie nel finale: il Gladiator sbanca il "Degli Ulivi" 0-2 Rekik e Di Paola regalano ai campani tre punti pesanti in chiave salvezza
Per la Fidelis Andria un nuovo scontro salvezza al "Degli Ulivi". Favarin: «Settimana difficile» Per la Fidelis Andria un nuovo scontro salvezza al "Degli Ulivi". Favarin: «Settimana difficile» Buone notizie per il tecnico: tutti a disposizione per la sfida contro il Gladiator domani pomeriggio
Atto intimidatorio contro la Fidelis Andria: esplode bomba carta sull'auto di Fabio Moscelli Atto intimidatorio contro la Fidelis Andria: esplode bomba carta sull'auto di Fabio Moscelli Forze dell'Ordine al lavoro per risalire all'autore del vile gesto
E' scomparso Vincenzo Attimonelli, imprenditore del settore tessile manifatturiero E' scomparso Vincenzo Attimonelli, imprenditore del settore tessile manifatturiero Uomo dalle innate capacità manageriali, lascia la moglie ed i suoi tre figli
Diluvio di gol al "Monterisi": Fidelis Andria battuta 6-3 dal Cerignola Diluvio di gol al "Monterisi": Fidelis Andria battuta 6-3 dal Cerignola Spettacolo nel derby, i biancazzurri tentano la rimonta dopo tre reti di svantaggio ma sbagliano molto in difesa
Fidelis, parla l'esterno Ruben Nives: «Contento di essere tornato, Andria piazza importante» Fidelis, parla l'esterno Ruben Nives: «Contento di essere tornato, Andria piazza importante» Il promettente classe 2000 ha esordito da titolare domenica scorsa contro la Gelbison
Cuore Fidelis Andria in dieci uomini: Gelbison battuta 2-1 al 90' Cuore Fidelis Andria in dieci uomini: Gelbison battuta 2-1 al 90' Finale di gara rocambolesco: vantaggio di D'Orsi, pareggia Uliano all'83', ancora D'Orsi fa esplodere lo stadio al fotofinish
Riparte il campionato, la Fidelis riceve la Gelbison. Favarin: «Niente più scuse, diamo una svolta» Riparte il campionato, la Fidelis riceve la Gelbison. Favarin: «Niente più scuse, diamo una svolta» Biancazzurri a 16 punti, campani a 19: al "Degli Ulivi" uno scontro importante in chiave salvezza
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.