Giancarlo Favarin, tecnico Fidelis Andria
Giancarlo Favarin, tecnico Fidelis Andria
Sport

Fidelis attesa dal Gladiator, mister Favarin: «Pronto riscatto con una prestazione importante»

Tutti a disposizione del tecnico biancazzurro, compresi i nuovi arrivi

Si ritorna in campo dopo due settimane di pausa forzata. Dopo il rinvio a mercoledì 25 settembre dell'esordio casalingo contro il Cerignola, per le vicende che hanno colpito la società ofantina nelle ultime settimane, la Fidelis Andria si prepara alla seconda gara di campionato, ancora in trasferta: ad attendere i biancazzurri c'è il Gladiator, neopromossa società campana vittoriosa all'esordio tra le mura amiche. Sfida delicata per i federiciani che devono riscattare la debacle subita contro la Gelbison e soprattutto ritrovare la quadra dopo due settimane di stop, diversi volti nuovi nell'organico e alcune uscite.

«Dopo una prestazione disastrosa come quella di Vallo della Lucania, dove non ha funzionato niente, - ha dichiarato il tecnico biancazzurro, Giancarlo Favarin - abbiamo lavorato tanto in queste due settimane sugli errori commessi. Abbiamo bisogno di fiducia e di un pronto riscatto: serve una prestazione importante. Il Gladiator ha le stesse caratteristiche della Gelbison, con qualche ottimo giocatore: dobbiamo far bene dal punto di vista tattico ma soprattutto dobbiamo tirare fuori il giusto approccio e una buona intensità agonistica». Subito dentro i nuovi, come annunciato dal tecnico: «Pur non avendo una condizione ottimale, i nuovi acquisti sono pronti: Segantini e Della Corte subito dentro, per Tedesco invece probabile un impiego in corsa».
  • Fidelis Andria
  • Giancarlo Favarin
Altri contenuti a tema
Coronavirus, mascherina della Fidelis Andria per la solidarietà Coronavirus, mascherina della Fidelis Andria per la solidarietà Per prenotare la propria si può mandare una mail all'associazione Onda d'Urto
Assemblea dei soci della "Uniti per la Fidelis": aumento di capitale dei soci Catapano e Roselli Assemblea dei soci della "Uniti per la Fidelis": aumento di capitale dei soci Catapano e Roselli Aumento del capitale sociale di 200mila euro e modifica allo statuto della società, che ha permesso di snellire l’eventuale accesso di altri soci
Fidelis Andria, ora è ufficiale: stop al campionato di Serie D Fidelis Andria, ora è ufficiale: stop al campionato di Serie D Lo ha deciso il Consiglio Federale, riunitosi oggi. Interrotti tutti i campionati dilettantistici
1 Amarcord Fidelis Andria: cinque anni fa la promozione in Lega Pro e il doppio salto di categoria Amarcord Fidelis Andria: cinque anni fa la promozione in Lega Pro e il doppio salto di categoria Il 26 aprile 2015 i biancazzurri vincono 3-2 sul campo della Cavese e tornano nei professionisti con due giornate d'anticipo
Coronavirus, la Fidelis Andria ferma tutta l'attività sportiva di prima squadra e giovanili Coronavirus, la Fidelis Andria ferma tutta l'attività sportiva di prima squadra e giovanili Per gli atleti sarà varato un programma personalizzato per gli allenamenti quotidiani
Fidelis, bomber Palazzo in doppia cifra contro il Fasano: «Raggiungiamo la salvezza il prima possibile» Fidelis, bomber Palazzo in doppia cifra contro il Fasano: «Raggiungiamo la salvezza il prima possibile» 10 gol in campionato per il centravanti biancazzurro, che punta a battere il suo record di 15 reti
Coronavirus, rinviata Nardò-Fidelis Andria e tutte le gare dell'8 marzo in Serie D Coronavirus, rinviata Nardò-Fidelis Andria e tutte le gare dell'8 marzo in Serie D Provvedimento relativo ai gironi A-E-G-H-I e al campionato Juniores
Pronto riscatto e bella prestazione della Fidelis Andria: Fasano battuto 1-0 Pronto riscatto e bella prestazione della Fidelis Andria: Fasano battuto 1-0 Decide una perla di Palazzo su calcio di punizione al 4' del primo tempo
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.