incendio discarica San Nicola La Guardia
incendio discarica San Nicola La Guardia
Enti locali

Ex discarica della Daneco di contrada "San Nicola La Guardia": gara europea per la raccolta del percolato

Il Comune di Andria, con la determinazione dirigenziale n. 2734 del 26 novembre scorso ha pubblicato la relativa procedura di gara aperta

Sarà una gara europea telematica a procedura aperta, quella che individuerà l'operatore economico che si occuperà del servizio di emungimento, trasporto e smaltimento del percolato inquinante prodotto dalla discarica ex Daneco Impianti, situata in contrada "San Nicola La Guardia", nell'agro di Andria.

Lo scorso 26 novembre, è stata pubblicata la determinazione dirigenziale, n. 2734, con la qual si dà avvio al procedimento secondo il codice degli appalti. La procedura sarà espletata sulla piattaforma EMPUGLIA, con una base di gara pari ad euro 817.142,84, oltre Iva.

Nei mesi scorsi la situazione dell'ex discarica era stata al centro di varie prese di posizione, politiche e soprattutto da parte di associazioni ambientaliste, tutte rivolte a sottolineare la pericolosità dell'impianto, chiuso ormai da tempo, in cui erano evidenti segni di sversamenti ì, a causa dell'abbandono in cui si trovava il sito. La Daneco Impianti si sarebbe dovuta occupare della post gestione dell'impianto di raccolta rifiuti. Purtroppo, nonostante solleciti da parte del Comune e del Settore Ambiente, la società proprietaria dell'impianto non ha mai provveduto a realizzare le opere oggetto della gara volte a superare la situazione di pericoloso abbandono.

Ricordiamo che il Responsabile unico del Procedimento è l'ing. Santola Quacquarelli, Dirigente del Settore Ambiente del Comune di Andria mentre il Direttore dell'esecuzione del Contratto (DEC) è l'ing. Gaetano Nacci.
  • Comune di Andria
  • ambiente
  • discarica san nicola la guardia
Altri contenuti a tema
Resta disastrosa la gestione delle strade provinciali e comunali Resta disastrosa la gestione delle strade provinciali e comunali La nota del coordinatore regionale di Fareambiente Benedetto Miscioscia
Servizio Civile: 12 posti nelle sedi Avis della Bat di cui quattro ad Andria Servizio Civile: 12 posti nelle sedi Avis della Bat di cui quattro ad Andria Il bando è rivolto ai giovani di età compresa fra i 18 i 28 anni
Giorno della Memoria 2021, il video-discorso del Sindaco Bruno: "Dobbiamo stanarlo il male" Giorno della Memoria 2021, il video-discorso del Sindaco Bruno: "Dobbiamo stanarlo il male" Stamane evento sul tema "Memoria, verità e giustizia" con il prof. Giuseppe Losappio, ordinario di Diritto Penale all'Università di Bari
Al via la manutenzione degli impianti fotovoltaici comunali ed il monitoraggio dell'aria in città Al via la manutenzione degli impianti fotovoltaici comunali ed il monitoraggio dell'aria in città Il gruppo consiliare M5S Andria invita il Comune ad adoperarsi anche per misurazioni del livello acustico e l'elettromagnetismo
Andria e l'Olocausto: "Intitolare il 3° gruppo al prof. Michele Palumbo ed eliminare la denominazione Vittorio Emanuele III" Andria e l'Olocausto: "Intitolare il 3° gruppo al prof. Michele Palumbo ed eliminare la denominazione Vittorio Emanuele III" Lo storico ambientalista andriese Nicola Montepulciano lancia questa proposta in occasione della Giornata della Memoria
Il centro Zenith ricorda lo sterminio dei disabili nella Germania nazista Il centro Zenith ricorda lo sterminio dei disabili nella Germania nazista Prof. Fortunato: «Ancora oggi assistiamo impietriti a recrudescenze naziste che mortificano la vita. È necessario tenere alta la guardia»
Farinelli: l’omaggio della città a 316 anni dalla sua nascita Farinelli: l’omaggio della città a 316 anni dalla sua nascita Evento musicale, patrocinato dall'Amministrazione comunale nel cortile di Palazzo Ducale
1 Urbanistica, LLPP, Manutenzioni, sinergie e collaborazione tra Amministrazione e Ordini Professionali Urbanistica, LLPP, Manutenzioni, sinergie e collaborazione tra Amministrazione e Ordini Professionali Seguiranno altri incontri che l'Amministrazione comunicherà e che riguarderanno, in particolare, i temi dell'abitare sostenibile
© 2001-2021 AndriaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.