Fidelis Andria - Francavilla
Fidelis Andria - Francavilla
Sport

Eroica, indomita Fidelis Andria: in nove uomini batte il Francavilla 1-0

Decide il colpo di testa di Sambou all'82'. Partita pazzesca al "Degli Ulivi"

Solo i veri eroi compiono imprese memorabili. Oggi la Fidelis Andria stupisce tutti e dà un calcio alle avversità, agli episodi sfavorevoli, al brutto momento che si trascina da inizio stagione: i leoni biancazzurri sono tornati e battono di misura il Francavilla in nove uomini contro undici. Decisivo Sambou, subentrato nel secondo tempo, con una zuccata vincente che ha mandato in tilt le emozioni e il cuore di tutto lo stadio. I federiciani giocano con il baricentro basso per quasi tutta la gara a causa dell'inferiorità numerica. Ma il cuore, la voglia, i cambi di Favarin e una strenua resistenza in fase difensiva regalano alla comapgine andriese tre punti d'oro in chiave salvezza contro una diretta concorrente. Oggi non c'è spazio per le critiche nè per le accuse: oggi bisogna celebrare una squadra che in campo ha dato vita a un vero e proprio miracolo. Dall'altra parte, il Francavilla può solo mangiarsi le mani per non essere riuscito ad approfittare dell'uomo in più per oltre un'ora di gioco.

Parte bene la Fidelis che costruisce una buona opportunità dopo soli tre minuti, ma prima Nives e poi Langone si attardano nella conclusione. Un minuto più tardi buon lancio per Palazzo che si invola verso la porta avversaria ma da ottima posizione manda la sfera sopra la traversa. Al 5' è la volta di Petruccelli che calcia da fuori, Caruso si distende e blocca il pallone. Nonostante il promettente avvio dei padroni di casa, gli ospiti non si intimoriscono e al 12' mettono i brividi alla retroguardia biancazzurra su azione da corner: Farinola stacca bene di testa e manda la sfera di poco sopra la traversa. Di qui comincia un'altra gara per la Fidelis, perseguitata da episodi sfavorevoli: al 18' Lanzolla è costretto ad uscire per infortunio, ma il peggio arriva quattro minuti più tardi quando Langone viene espulso per doppia ammonizione; l'arbitro mostra il secondo giallo al numero 23 per una presunta simulazione, costringendo i federiciani a giocare in inferiorità numerica dopo soli 20 minuti di gioco. I binari del match si spostano così dalla parte del Francavilla, che gioca quasi costantemente nella metà campo biancazzurra provando a sfruttare la superiorità numerica, ma reali pericoli per Tarolli non arrivano. Al 41' gli ospiti provano a scardinare la difesa biancazzurra con una conclusione da fuori area, l'estremo difensore di casa blocca a terra in due tempi. Stessa soluzione adottata dalla Fidelis al 48' con un destro dalla distanza di Petruccelli che finisce di poco alto. Il primo tempo termina a reti inviolate.

La prima emozione del secondo tempo è di marca ospite: al 56' cross di Fanelli e sforbiciata di Maione a centro area, gran parata di Tarolli che smanaccia in corner. In casa Fidelis piove ancora sul bagnato: al 57' D'Orsi stende il suo avversario e si becca il secondo giallo, facendosi espellere; si gioca adesso in nove contro undici. I federiciani non riescono più a costruire un'azione degna di nota e il Francavilla prova a sbloccare il match, mancando il vantaggio per questione di centimetri al 60': cross per Farinola che stacca bene di testa e manda la sfera di un soffio sopra la traversa. Al 66' l'ex Mancino tenta di sorprendere Tarolli con un destro preciso dalla distanza, ma il portiere biancazzurro mostra ancora una certa sicurezza parando l'insidiosa conclusione in due tempi. Nonostante il forcing nella metà campo biancazzurra, le azioni offensive del Francavilla risultano improduttive e poco pericolose; la Fidelis si difende strenuamente e, quando nessuno si aspettava più un tentativo di reazione, i cambi di Favarin danno improvvisamente la scossa. Succede tutto in due minuti: nel primo serio affondo dei biancazzurri nel secondo tempo, Montemurro colpisce di testa a centro area costringendo Caruso al miracolo. Sul corner successivo succede l'imponderabile: cross di Iannini e zuccata vincente del neo-entrato Sambou che batte Caruso facendo sobbalzare di gioia incredula la panchina e tutto il "Degli Ulivi". Il forcing finale degli ospiti non crea grattacapi ai padron di casa, che si difendono con coraggio e al fischio finale si portano a casa tre punti ottenuti da veri eroi.
TABELLINO

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): 12 Tarolli; 19 D'Orsi, 24 Lanzolla (18' Klepo), 5 Porcaro; 13 Nives (64' Zingaro), 16 Petruccelli (70' Sambou), 8 Iannini, 23 Langone, 27 Nannola; 17 Palazzo (35' Montemurro), 11 Yeboah (70' Gulic). PANCHINA: 1 Segantini, 2 Zingaro, 4 Montemurro, 7 Sambou, 9 Gulic, 10 Stranges, 14 Sevcik, 55 Klepo, 90 Tedesco. ALLENATORE: Giancarlo Favarin

FRANCAVILLA (4-3-3): 1 Caruso; 2 Farinola, 5 Quinto, 6 Cabrera (71' Grandis M.), 3 Grieco; 8 Mancino, 4 Petruccetti (74' Benevenga), 7 Fanelli (71' Flordelmundo); 10 Nolè (17' Puntoriere), 9 Maione, 11 Carella. PANCHINA: 12 Centonze, 13 Benevegna, 14 Ferraiolo, 15 Diop, 16 Grandis T., 17 Grandis M., 18 Flordelmundo, 19 Puntoriere, 20 Falzetta. ALLENATORE: Ranko Lazic

MARCATORI: 82' Sambou (FID)

AMMONITI: 6' Farinola (FR), 12' D'Orsi (FID), 12' Cabrera (FR), 14' Langone (FID), 22' Langone (FID), 50' Petruccetti (FR), 57' D'Orsi (FID), 77' Tarolli (FID), 81' Benevenga (FR), 83' Sambou (FID), 91' Mancino (FR)

ESPULSI: 22' Langone (FID), 57' D'Orsi (FID)

ARBITRO: Carlo Rinaldi, sezione di Bassano del Grappa

ASSISTENTI: Fabio Dell'Arciprete, sezione di Vasto; Francesco De Santis, sezione di Avezzano

RECUPERO: 5' pt; 5 st
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Coronavirus, la Fidelis Andria ferma tutta l'attività sportiva di prima squadra e giovanili Coronavirus, la Fidelis Andria ferma tutta l'attività sportiva di prima squadra e giovanili Per gli atleti sarà varato un programma personalizzato per gli allenamenti quotidiani
Fidelis, bomber Palazzo in doppia cifra contro il Fasano: «Raggiungiamo la salvezza il prima possibile» Fidelis, bomber Palazzo in doppia cifra contro il Fasano: «Raggiungiamo la salvezza il prima possibile» 10 gol in campionato per il centravanti biancazzurro, che punta a battere il suo record di 15 reti
Coronavirus, rinviata Nardò-Fidelis Andria e tutte le gare dell'8 marzo in Serie D Coronavirus, rinviata Nardò-Fidelis Andria e tutte le gare dell'8 marzo in Serie D Provvedimento relativo ai gironi A-E-G-H-I e al campionato Juniores
Pronto riscatto e bella prestazione della Fidelis Andria: Fasano battuto 1-0 Pronto riscatto e bella prestazione della Fidelis Andria: Fasano battuto 1-0 Decide una perla di Palazzo su calcio di punizione al 4' del primo tempo
Gli Allievi della Fidelis Andria vincono il girone B e accedono alle fasi finali regionali Gli Allievi della Fidelis Andria vincono il girone B e accedono alle fasi finali regionali I biancazzurri affronteranno la Cosmano Sport per conquistarsi un posto alle fasi nazionali
Fidelis Andria, al "Degli Ulivi" derby con il Fasano: obiettivo riscatto dopo il ko col Grumentum Fidelis Andria, al "Degli Ulivi" derby con il Fasano: obiettivo riscatto dopo il ko col Grumentum Favarin in conferenza stampa: «Dobbiamo avere voglia di vincere, altrimenti non andiamo da nessuna parte»
Incontro di calcio Fidelis Andria 2018 – Fasano: chiusura strade stadio il 1° marzo Incontro di calcio Fidelis Andria 2018 – Fasano: chiusura strade stadio il 1° marzo Il provvedimento avrà inizio alle ore 12 fino a cessata esigenza
Fidelis Andria, bottino pieno per il Settore Giovanile nell'ultimo weekend Fidelis Andria, bottino pieno per il Settore Giovanile nell'ultimo weekend Tre vittorie in tre gare per le compagini biancazzurre
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.