Partenza da Andria Misericordie
Partenza da Andria Misericordie
Vita di città

Emergenza Toscana, anche da Andria gli "angeli del fango": partiti i primi volontari delle Misericordie

Presidente delle Misericordie di Puglia Gilardi: "risposto immediatamente all’attivazione con un primo contingente e la colonna mobile regionale"

Sono partite nella notte le prime squadre di volontari delle Misericordie di Puglia alla volta della Toscana. Idrovore, mezzi logistici e braccia per aiutare a spalare il fango che ha coperto gran parte delle città attorno a Firenze. I volontari attivati dalla sala situazione Italia del Dipartimento nazionale di Protezione Civile sono coordinati da area emergenza nazionale delle Misericordie d'Italia e saranno, al momento, dislocati a Campi Bisenzio uno dei centri più colpiti dall'alluvione. Gli invii di contingenti proseguiranno anche nei prossimi giorni. I primi 12 volontari provengono dalle Misericordie di Andria, Canosa, Borgo Mezzanone e Molfetta. Al fianco dei volontari giallociano anche due idrovore e squadre teck.
«Non potevamo mancare in aiuto ai fratelli toscani dove al momento sono già impegnate un centinaio di confraternite ed oltre 300 volontari giallociano – ha spiegato il Presidente delle Misericordie di Puglia Gianfranco Gilardi – abbiamo risposto immediatamente all'attivazione con un primo contingente e la colonna mobile regionale partita questa notte da Andria ma nelle prossime ore ci saranno altri volontari impegnati. Come accaduto nelle Marche solo qualche mese fa questa sarà la fase più complessa – spiega Gilardi – dove bisognerà intervenire per preservare tutto quanto possibile e spalare il fango che ha invaso le città, le case e le attività commerciali».
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Comune di Andria
  • Misericordia Andria
  • gianfranco gilardi
Altri contenuti a tema
Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Il bilancio degli ultimi controlli e le regole da seguire
Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso A denunciare la grave criticità della situazione è la stessa organizzazione degli agricoltori pugliesi
Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale "E' in programma per i prossimi giorni un incontro in cabina di regia"
Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" "Ma perché abbiamo cominciato daccapo? Per farcelo bocciare dal ministero?”
"Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" "Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" La nota del Comitato per il Nuovo Ospedale di Andria, agli esiti del consiglio comunale monotematico
Abbandono di rifiuti in contrada Macchia di Rose Abbandono di rifiuti in contrada Macchia di Rose La Polizia Locale di Andria deferisce l’autore all’Autorità Giudiziaria
Nuovo ospedale: "Sindaco Bruno e Pd dove sono stati in questi anni?" Nuovo ospedale: "Sindaco Bruno e Pd dove sono stati in questi anni?" Lo dichiara Sabino Napolitano, Fratelli d'Italia: "L’on. Matera dice solo la verità e la verità fa male al Pd"
Nuovo ospedale: "Evitiamo di strumentalizzare una questione che viene da lontano per mera campagna elettorale" Nuovo ospedale: "Evitiamo di strumentalizzare una questione che viene da lontano per mera campagna elettorale" Così la Segreteria ed il Gruppo consiliare del PD Andria  
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.