Ordinazione di Mons. Gianni Massaro
Ordinazione di Mons. Gianni Massaro
Commento

Elezione di Don Gianni Massaro: "Perché lui sia Vescovo secondo il cuore di Dio"

"Momenti belli": il commento di Gennaro (Gino) Piccolo, del Centro Igino Giordani

«A pochi giorni dalla elezione di don Gianni Massaro a Vescovo, ecco un altro momento bello ad accrescere l'onda di gioia e di commozione avvertita la sera del 21 settembre nella gremita Piazza Catuma: "La sua prima Messa in Cattedrale che lo ha visto seduto – per la prima volta – sulla Cattedra di San Riccardo"!
Momenti belli che, se condivisi intensamente, portano a sentire nel profondo del cuore la sensazione – quasi – di "essere stati eletti con lui, eletta tutta una Chiesa, eletta tutta una Città".
Momenti belli che ci si attarda a descrivere con dovizia: «La bellezza della Liturgia, le sensazioni colte sul volto di don Gianni, del Vescovo celebrante – che spiega e dispiega in quattro punti la chiamata di Matteo –, dei Vescovi presenti, della nostra gente, dei diversi Sindaci che ha portato a ben sperare in una rinnovata amicizia fra le popolazioni da loro rappresentate».
Che dire della gente venuta dall'Abruzzo che ha cosparso la nostra terra col profumo della loro terra!
Ieri prima Messa in Cattedrale! Due Vescovi, l'uno accanto all'altro: l'uno pronto a dar la vita per l'altro!... realtà che sola può generare in mezzo a due la presenza di quel Terzo che solo può far "ardere il petto"!
Che gioia sarà schizzata in Cielo e nel cuore di colui che viene considerato il "primo dottore dell'episcopato: Ignazio Vescovo di Antiochia".
Che bella la schiera dei Sacerdoti in "Giallo" a dire vicinanza e somiglianza a un grande Calice d'Oro.
Sarebbe bello che questa elezione generasse – in noi cittadini – una rinnovata responsabilità civile, un vivere la città con rinnovato amore, un riprendersene cura a partire dagli ultimi, conoscere ferite e risorse, ripercorrere le sue vicende storiche sino a riscoprirne la sua ragion d'essere, la sua vocazione e concorrere a realizzarla interpellando, collaborando, stimolando le istituzioni per meglio leggere le realtà delle infinite vicende umane a cominciare dalle più dolorose.
Sarebbe bello che la elezione di Don Gianni non resti un bel ricordo e nulla più: ma riaccenda nei nostri cuori la Passione per la Chiesa; e faccia condividere le sue gioie, accanto alle prove e alle sofferenze, ai suoi patimenti e alle sue compassioni…
Vissute così queste realtà, tutto è fatto. Allora, se pur lontani, continueremo a restare uniti a Don Gianni, "come le corde all'arpa" perché lui sia Vescovo secondo il cuore di Dio».
  • Diocesi di Andria
  • don gianni massaro
  • mons. luigi mansi
Altri contenuti a tema
Don Vito Miracapillo parla della sua lunga esperienza missionaria e sociale in Brasile Don Vito Miracapillo parla della sua lunga esperienza missionaria e sociale in Brasile Evento organizzato da Italia Nostra di Andria, venerdì 24 maggio alle ore 19.30, presso la chiesa di Sant' Anna in via Flavio Giugno 19
Folla di fedeli alla processione della Madonna dell'Altomare Folla di fedeli alla processione della Madonna dell'Altomare Giovani, anziani, donne ed intere famiglie per questo rito di fede ed autentica vocazione popolare
Madonna dell'Altomare: oggi la processione per le vie della città Madonna dell'Altomare: oggi la processione per le vie della città Tanti i fedeli che parteciperanno a questo tradizionale rito, di fede ed autentica vocazione popolare
L’attesa è finita! Sabato 25 maggio 2024 riapre la Biblioteca diocesana “San Tommaso d’Aquino” L’attesa è finita! Sabato 25 maggio 2024 riapre la Biblioteca diocesana “San Tommaso d’Aquino” Circa 1000 mq di spazi riqualificati, pensati fin dal primo momento per tutte quelle persone che li abiteranno
Riconoscimento Fondazione Intesa Sanpaolo per il restauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardo Riconoscimento Fondazione Intesa Sanpaolo per il restauro delle ante reliquario del Museo Diocesano San Riccardo Effettuato dai restauratori Luigi Valerio Iaccarino e Giuseppe Zingaro, titolari dello "Studio Arte Restauro" di Andria
(R)Estate Insieme 2024: 5^ edizione del progetto della Caritas diocesana (R)Estate Insieme 2024: 5^ edizione del progetto della Caritas diocesana C come Curiosando! È la curiosità il fil rouge dell’esperienza che viene proposta per l’estate 2024
Pellegrinaggio a Fatima dall’11 al 16 settembre 2024 Pellegrinaggio a Fatima dall’11 al 16 settembre 2024 Organizzato dall’UNITALSI, sotto sezione di Andria, unitamente ad alcune comunità parrocchiali di Andria
Andria accoglie la Reliquia delle stimmate di San Francesco nell'ottavo centenario Andria accoglie la Reliquia delle stimmate di San Francesco nell'ottavo centenario Dalla parrocchia di S. Maria Vetere, alle SS. Stimmate, all'ospedale Bonomo fino ad arrivare alla masseria San Vittore
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.