Officina San Domenico Andria
Officina San Domenico Andria
Bandi e Concorsi

Due consorzi hanno partecipato al bando per l'Officina di San Domenico

Da Gragnano ed Ortanova i due enti pronti a gestire la struttura culturale nel centro storico. Lunedì prossimo l'apertura pubblica delle buste e si proverà a chiudere l'iter burocratico per fine anno

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
E' il terzo bando pubblicato dal Comune di Andria dal 2009 per arrivare ad individuare il gestore quinquennale dell'Officina di San Domenico, struttura culturale polifunzionale in pieno Centro Storico, ristrutturata con l'aggiudicazione di un finanziamento della Regione Puglia con «Bollenti Spiriti». Il bando, questa volta, è scaduto lo scorso 26 novembre e due sono stati i soggetti che hanno presentato la loro candidatura per la gestione: sono entrambi consorzi, uno di Gragnano e l'altro del nord Puglia con Ortanova al centro.

La struttura, utilizzata precedentemente come Oratorio della Chiesa di San Domenico, ma ormai abbandonata da anni, è stata completamente ristrutturata ed attende solo la consegna dei lavori al gestore. La ditta, infatti, ha terminato la ristrutturazione circa un anno fa, ma all'interno manca ancora il mobilio per ovvie ragioni di sicurezza e controllo della struttura stessa. I precedenti bandi sono stati annullati per via della non corrispondenza dei requisiti minimi dei partecipanti ed ora, in questo terzo tentativo, si spera possa esser la volta giusta.

Lunedì prossimo l'apertura pubblica delle due offerte pervenute e successivamente i tanti passaggi burocratici che l'ente dovrà adempiere per l'assegnazione, prima in via provvisoria e poi in via definitiva, per la gestione dell'Officina di San Domenico. Entro fine anno, ci dicono dagli uffici preposti, si farà di tutto per concludere questo lungo iter burocratico. L'assegnazione, come detto, sarà per cinque anni con una base d'asta di gestione per il primo anno individuata in 123.240 euro oltre gli oneri di imposta, ma particolarmente importante sarà il coinvolgimento globale del territorio per le iniziative da intraprendere.
  • Comune di Andria
  • news andria
  • officina san domenico
Altri contenuti a tema
Incendio di sterpaglie nei pressi di via Vecchia Barletta: intervento dei Vigili del Fuoco Incendio di sterpaglie nei pressi di via Vecchia Barletta: intervento dei Vigili del Fuoco Le fiamme si sono sviluppate tra alcune palazzine e la linea ferroviaria della Bari nord. Odore acre nella zona di via Barletta-Monticelli-piazza Municipio
1 No all' attività elettorale in aree di pertinenza parrocchiale No all' attività elettorale in aree di pertinenza parrocchiale La segnalazione giunge da don Adriano Caricati, parroco della chiesa del Sacro Cuore di Gesù e dalla Comunità parrocchiale
Forza Italia rompe gli indugi e candida l'avv. Nespoli alle regionali Forza Italia rompe gli indugi e candida l'avv. Nespoli alle regionali L’avv. Nespoli negli anni, ha rivestito il ruolo di assessore e consigliere comunale della Città di Andria
Trasferito al Policlinico di Bari il 45enne ferito ieri sera ad Andria Trasferito al Policlinico di Bari il 45enne ferito ieri sera ad Andria Le sue condizioni non sono gravi. Indagini della Polizia di Stato
Trasportato in ospedale 45enne ferito in zona Porta Sant'Andrea Trasportato in ospedale 45enne ferito in zona Porta Sant'Andrea E' accaduto questa sera intorno alle ore 19.15. Indagini della Polizia di Stato
Corallo (USB): "Andriamultiservice sulla graticola!" Corallo (USB): "Andriamultiservice sulla graticola!" Dura nota del Sindacato: "Il Commissario Prefettizio, non vede, non sente ma soprattutto non parla... con i Lavoratori!"
"Firma e Firmamento": lunedì 10 a Materia Prima evento di raccolta firme, e concerto a lume di candela "Firma e Firmamento": lunedì 10 a Materia Prima evento di raccolta firme, e concerto a lume di candela "Passate a darci la vostra firma, il vostro supporto, e godervi con noi una serata che si preannuncia speciale"
Giovanna Bruno:  «Andria non si vende, non si svende e non si prende in giro con chiacchiere a vuoto» Giovanna Bruno: «Andria non si vende, non si svende e non si prende in giro con chiacchiere a vuoto» Il candidato sindaco a capo di una coalizione di centrosinistra, rilancia sul terreno le proposte per la città
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.