Officina San Domenico Andria
Officina San Domenico Andria
Bandi e Concorsi

Due consorzi hanno partecipato al bando per l'Officina di San Domenico

Da Gragnano ed Ortanova i due enti pronti a gestire la struttura culturale nel centro storico. Lunedì prossimo l'apertura pubblica delle buste e si proverà a chiudere l'iter burocratico per fine anno

E' il terzo bando pubblicato dal Comune di Andria dal 2009 per arrivare ad individuare il gestore quinquennale dell'Officina di San Domenico, struttura culturale polifunzionale in pieno Centro Storico, ristrutturata con l'aggiudicazione di un finanziamento della Regione Puglia con «Bollenti Spiriti». Il bando, questa volta, è scaduto lo scorso 26 novembre e due sono stati i soggetti che hanno presentato la loro candidatura per la gestione: sono entrambi consorzi, uno di Gragnano e l'altro del nord Puglia con Ortanova al centro.

La struttura, utilizzata precedentemente come Oratorio della Chiesa di San Domenico, ma ormai abbandonata da anni, è stata completamente ristrutturata ed attende solo la consegna dei lavori al gestore. La ditta, infatti, ha terminato la ristrutturazione circa un anno fa, ma all'interno manca ancora il mobilio per ovvie ragioni di sicurezza e controllo della struttura stessa. I precedenti bandi sono stati annullati per via della non corrispondenza dei requisiti minimi dei partecipanti ed ora, in questo terzo tentativo, si spera possa esser la volta giusta.

Lunedì prossimo l'apertura pubblica delle due offerte pervenute e successivamente i tanti passaggi burocratici che l'ente dovrà adempiere per l'assegnazione, prima in via provvisoria e poi in via definitiva, per la gestione dell'Officina di San Domenico. Entro fine anno, ci dicono dagli uffici preposti, si farà di tutto per concludere questo lungo iter burocratico. L'assegnazione, come detto, sarà per cinque anni con una base d'asta di gestione per il primo anno individuata in 123.240 euro oltre gli oneri di imposta, ma particolarmente importante sarà il coinvolgimento globale del territorio per le iniziative da intraprendere.
  • Comune di Andria
  • news andria
  • officina san domenico
Altri contenuti a tema
Ciclovia urbana, Barchetta (FdI) propone una raccolta firme per la modifica del progetto Ciclovia urbana, Barchetta (FdI) propone una raccolta firme per la modifica del progetto Insieme ad incontri con commercianti e residenti
Via Ferrucci, Confcommercio: "Ok la Ciclovia ma parliamone prima per non creare disagi" Via Ferrucci, Confcommercio: "Ok la Ciclovia ma parliamone prima per non creare disagi" Così Claudio Sinisi, presidente della Confcommercio Andria a seguito della presentazione alla stampa della Ciclovia urbana
1 Via Ferrucci, nasce un comitato: "Sulla Ciclovia serviva il coinvolgimento dei commercianti" Via Ferrucci, nasce un comitato: "Sulla Ciclovia serviva il coinvolgimento dei commercianti" Il direttivo esprime perplessità e avanza contemporaneamente delle proposte
Predoni in azione nella zona PIP di Andria: intervento dei vigilanti e della Polizia di Stato Predoni in azione nella zona PIP di Andria: intervento dei vigilanti e della Polizia di Stato Compiute due incursioni, di cui una di queste sarebbe stata portata a termine
Vittime Covid, Parco della Memoria a “San Valentino”: inaugurazione il 18 marzo Vittime Covid, Parco della Memoria a “San Valentino”: inaugurazione il 18 marzo Un bosco urbano con una valore simbolico: ricordare le quasi 400 vittime del Covid
Nuovo ospedale di Andria, on. Matera (FdI): "Oggi incontro a Roma al Ministero della Salute" Nuovo ospedale di Andria, on. Matera (FdI): "Oggi incontro a Roma al Ministero della Salute" "Con il Comitato, il sottosegretario Gemmato ha garantito il massimo impegno, si aspetta la Regione Puglia"
"Quale è la posizione dell'on. Matera sulla nuova tangenziale di Andria?" "Quale è la posizione dell'on. Matera sulla nuova tangenziale di Andria?" Il Pd di Andria attiva il contatore giornaliero: -12
Largo Giannotti, Vurchio: "È un grande successo per la nostra comunità!" Largo Giannotti, Vurchio: "È un grande successo per la nostra comunità!" La nota del Presidente del consiglio comunale
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.