povertà
povertà
Commento

Don Ettore Lestingi: "Il mondo ha bisogno di un cuore… "

La riflessione del presidente Commissione Liturgica diocesana

"Oggi celebriamo la Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù…
Una festa che ha il sapore di una devozione custodita nella sensibilità delle nostre nonne, querce di fede e di saggezza, ma che mette in evidenza una urgenza anzi, una emergenza espressa dal grido di dolore che si ode in molte parti della terra: il mondo ha bisogno di un cuore.
Il pensiero è diventato debole, le idee, poche ma molto confuse, si sono trincerate in ideologie, l'intelligenza sta perdendo la sua originalità tanto da far ricorso a quella artificiale per ottimizzare la soluzione dei problemi, l'uomo è espropriato da sé stesso, sfrattato dalle sue responsabilità… Tutto è affidato ad un motore di ricerca, tutto è normato dalla finanza. A grattacieli di immagine si contrappongono le favelas della realtà: povertà dilagante, divario sempre più largo tra chi muore perché privo dei diritti dell'uomo e chi gozzoviglia in nome della cultura che esalta l'uomo dei diritti… C'è chi non può niente e c'è chi può tutto… Stiamo assistendo al declino dell'umanità che si sta sempre più robotizzando, una umanità con "un cuore di stagno".
Ma se l'uomo è stato capace di inventare e poi lasciarsi dominare da una macchina a cui ha delegato la capacità di pensare e quindi di governare le sorti dell'umanità, mai e poi mai riuscirà a creare una macchina che sappia amare. Una umanità "dal cuore di carne", capace di commuoversi, di osare, di rompere gli equilibri forti ma al tempo stesso fragili di una falsa diplomazia all'insegna della legge del più forte, questo è ciò di cui oggi abbiamo bisogno, come nuova emergenza umanitaria. Il mondo ha bisogno di un cuore, per calcolare di meno e amare di più e allora la guerra diventerà un amaro ricordo del tempo vissuto da uomini con cuore di pietra, ci sarà pane per tutti e sul volto dell'umanità tornerà il sorriso. Il mondo ha bisogno di un cuore e questo lo ha capito un soldato di 2000 anni fa che, stanco di vedere scorrere sangue innocente, e ascoltando i palpiti del cuore di un Dio morente sulla croce , quasi a voler forzare le serrature di una porta con una lancia gli ha squarciato il petto ed il suo cuore diventò il centro del mondo.
E la pace come un fiume inondò la terra".
  • Diocesi di Andria
  • don Ettore Lestingi
Altri contenuti a tema
Festa di Sant'Anna alla parrocchia di Sant' Agostino Festa di Sant'Anna alla parrocchia di Sant' Agostino S. Anna è invocata come protettrice delle gestanti e delle partorienti. Le celebrazioni in programma
Parte la 50^ Settimana sociale dei cattolici in Italia, c'è anche la diocesi di Andria Parte la 50^ Settimana sociale dei cattolici in Italia, c'è anche la diocesi di Andria In programma a Trieste dal 3 al 7 luglio. “Al cuore della democrazia. Partecipare tra storia e futuro” è il tema dell'evento
Concerto sotto le stelle a Castel del Monte con l' Orchestra giovanile "La Stravaganza" Concerto sotto le stelle a Castel del Monte con l' Orchestra giovanile "La Stravaganza" Esibizione giovedì 4 luglio, alle ore 20,30 presso la chiesa di San Luigi, in occasione del XXIV Festival delle Murge
Giornata mondiale del rifugiato, giovedì prossimo a casa Santa Croce Giornata mondiale del rifugiato, giovedì prossimo a casa Santa Croce In via Lagnone Santa Croce una celebrazione dell'accoglienza e dell'inclusione
Don Ettore Lestingi: “Per fare l’albero ci vuole il seme...” Don Ettore Lestingi: “Per fare l’albero ci vuole il seme...” Riflessione sul ritrovamento del cadavere in decomposizione di un anziano in una via della nostra Città
Pellegrinaggio Macerata-Loreto: "Un cammino irriducibile" Pellegrinaggio Macerata-Loreto: "Un cammino irriducibile" L'esperienza di questo particolare evento, raccontata dal nostro concittadino Peppino Abbasciano
Pastorale giovanile Diocesi di Andria: «Prendi il largo!» Pastorale giovanile Diocesi di Andria: «Prendi il largo!» Venerdì 7 Giugno alle ore 20, tutti gli animatori degli oratori della Diocesi si ritroveranno presso la Parrocchia del Sacro Cuore
Festa parrocchiale della chiesa Cuore Immacolato di Maria ad Andria Festa parrocchiale della chiesa Cuore Immacolato di Maria ad Andria Don Sabino Troia: «Per noi viverla significa anche accogliere la dimensione della pace». Il programma dei festeggiamenti
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.