Ospedale Bonomo di Andria
Ospedale Bonomo di Andria
Cronaca

Deceduto al "Bonomo" un muratore caduto da una impalcatura dieci giorni fa ad Andria

In un primo momento si era diffusa la notizia della morte di uno dei due giovani centauri ricoverati in rianimazione, messaggio per fortuna smentito dai sanitari

E' scomparso questa mattina all'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria, un uomo, di professione muratore, che dieci giorni fa era caduto da una impalcatura di un fabbricato ad Andria rimanendo gravemente ferito. La terribile notizia purtroppo ha generato uno spiacevole, quanto grave equivoco, in quanto era stata erroneamente data la notizia che questa mattina, martedì 16 agosto era purtroppo venuto a mancare uno dei due giovani centauri rimasti feriti gravemente sabato sera, 6 agosto dopo un incidente avvenuto nei pressi di via vecchia Spinazzola, in territorio di Andria. Per fortuna le condizioni sia del diciannovenne che del ventenne, entrambi di Andria, sia pure ancora gravi sono stazionarie e non sono in pericolo di vita.

Per tutte queste lunghe giornate, continuamente ed a turni, i giovani amici dei ragazzi di Andria, stanno facendo turni presso il cortile del locale nosocomio, con i familiari dei ragazzi, per avere notizie dirette sulle condizioni degli amici. Momenti di raccoglimento, sono vissuti ininterrottamente, anche con preghiere, condivisi dai familiari, dai tanti amici e dai parenti nel cortile del nosocomio cittadino.

Purtroppo oggi è stata erroneamente diffusa una notizia per fortuna non vera. Ce ne scusiamo con la famiglie dei ragazzi e nello stesso tempo partecipiamo al dolore della famiglia dello sventurato muratore che questa mattina è venuto a mancare a seguito delle ferite riportate dall'incidente sul lavoro, avvenuto una decina di giorni fa ad Andria.
  • Comune di Andria
  • Ospedale Bonomo
  • pronto soccorso bonomo
Altri contenuti a tema
Rischio terremoti: dalla Puglia e da Andria in Montenegro per una esercitazione europea Rischio terremoti: dalla Puglia e da Andria in Montenegro per una esercitazione europea Nel Modulo Europeo di Protezione civile l'Associazione di Protezione civile "Naturalista Federiciana Verde” di Andria
“Una famiglia in più” di Andria compie 25 anni: dalla parte dei bambini e delle famiglie “Una famiglia in più” di Andria compie 25 anni: dalla parte dei bambini e delle famiglie Oltre 150 persone, tra genitori e ragazzi, con la Sindaca Bruno raccolti per una Santa Messa celebrata da don Mimmo Francavilla alla Madonna della Grazia
Allerta meteo ad Andria fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento Allerta meteo ad Andria fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento La Protezione Civile regionale raccomanda l’osservanza delle buone norme comportamentali
Via Ospedaletto: proroga chiusura attraversamento ferroviario sino al 6 ottobre 2022 Via Ospedaletto: proroga chiusura attraversamento ferroviario sino al 6 ottobre 2022 Considerate le problematiche insorte nel corso degli spostamenti dei PP.SS.
Il Vescovo Mansi membro della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata Il Vescovo Mansi membro della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata Una delegazione diocesana parteciperà domenica 25 settembre alla Santa Messa officiata dal Santo Padre, Papa Francesco
Pietro Di Pilato (M5S): «Da tre mesi attendo il mio ingresso nella 4^ Commissione comunale permanente» Pietro Di Pilato (M5S): «Da tre mesi attendo il mio ingresso nella 4^ Commissione comunale permanente» L'ultima convocazione e riunione della 4^ commissione risale al 20.01.2022
Festa di San Pio da Pietrelcina: le celebrazioni alla parrocchia delle SS. Stimmate Festa di San Pio da Pietrelcina: le celebrazioni alla parrocchia delle SS. Stimmate Processione questa sera, che giungerà anche nell'ospedale "Bonomo"
Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata: il rito dell’investitura di nuovi confratelli e consorelle Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata: il rito dell’investitura di nuovi confratelli e consorelle Domani, venerdì 23 Settembre alle ore 19.00 con la celebrazione della Santa Messa all’altare del Cappellone delle chiesa di San Francesco d'Assisi
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.