parco dante di nanni
parco dante di nanni
Bandi e Concorsi

Dalla Regione finanziamenti ai Comuni per l'acquisto di giostrine inclusive

Importante provvedimento per progetti a favore di bambini con disabilità

Arriva un importante provvedimento a favore dei Comuni pugliesi al fine di sostenere progetti per adeguare o realizzare parchi giochi anche per bambini con disabilità. Un intervento particolarmente interessante per una città, come Andria che ha la necessità di dotarsi di questi spazi ludici, considerato che i pochi presenti o sono distrutti (vedi parco cardinale Ursi, al quartiere Europa) o non in grado di accogliere bambini con disabilità.

"I Comuni pugliesi (con più di 30mila abitanti) che abbiano adeguato- o che intendano farlo- i parchi gioco comunali alle esigenze dei bambini con disabilità, potranno far affidamento su una partecipazione regionale alla spesa".

Lo dice l'assessore all'assetto regionale del territorio, Annamaria Curcuruto, che aggiunge: "In pratica, i Comuni che nel corso del 2016 abbiano già acquistato ed attivato (o semplicemente che vogliano farlo, ) giostre inclusive, utilizzabili quindi anche dai bimbi con difficoltà motorie, sensoriali, intellettive o di altro genere, potranno partecipare allo specifico Bando di gara previsto dalla L.R. 23 del 9 agosto 2016:
"Quest'anno, continua l'assessore Curcuruto, abbiamo disponibile una dotazione di 150mila euro: ogni Comune che parteciperà al Bando potrà ricevere un massimo di 10mila euro che terrà conto di una serie di fattori: dalla presenza di altre strutture simili nella zona, alla quota di compartecipazione comunale."
La domanda di finanziamento, sottoscritta dal Sindaco, dovrà riguardare unicamente l'acquisto e la posa in opera di strutture di gioco singole e/o combinate e dovrà essere inviata esclusivamente a mezzo PEC a: sezione.politicheabitative@pec.rupar.puglia.it entro le ore 12.00 del 1° giugno 2017.
Il bando complesto è disponibile sul sito ORCA ( www. orca@regione.puglia.it) alla sezione News.

Per ulteriori informazioni: mt.cuonzo@regione.puglia.it
  • Comune di Andria
  • regione puglia
  • Quartiere Europa
Altri contenuti a tema
“Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse “Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse Il Comune di Andria intende raccogliere tutte le manifestazioni di interesse
Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto In programma oggi, giovedì 22 febbraio presso la sala giunta di Palazzo di Città
UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» Riguardano lo stop all’indottrinamento gender nelle scuole, il diritto alla libertà di pagamento in contanti e quello all’autoproduzione del cibo
Visite ed esami per pazienti oncologici prenotati direttamente dal medico Visite ed esami per pazienti oncologici prenotati direttamente dal medico Mozione consigliere Pagliaro: “La Regione lo disponga per tutte le Asl”
Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Commissario cittadino dott. Sabino Napolitano: "dall’amministrazione Bruno solo parole, parole e parole!"
Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino Assessore alla Qualità della Vita, Losappio: “Aggravio delle spese pubbliche”
Addario (Pd): "Per il nuovo ospedale di Andria arrivano le prime certezze" Addario (Pd): "Per il nuovo ospedale di Andria arrivano le prime certezze" A giugno nuovo accordo di programma tra Governo e Regione. La Asl Bt entro l’estate indizione gara di esecuzione sul 1° livello di progettazione
Tra centro storico e contrade rurali, Andria ed il suo territorio invasi dai rifiuti Tra centro storico e contrade rurali, Andria ed il suo territorio invasi dai rifiuti Davanti alla chiesa di San Domenico come in contrada Coppe, esempi di degrado che avviliscono l'intera comunità
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.