Polizia Stradale
Polizia Stradale
Cronaca

Cresce nella Bat il numero di persone sottoposte a sorveglianza speciale per violenza e maltrattamenti in famiglia e stalking

Ad oggi sono ben 35 i provvedimenti emessi dal Tribunale di Bari-Misure di Prevenzione, su imput della Polizia di Stato

Nell'ambito della intensificazione dell'attività di prevenzione e contrasto alla violenza di genere, disposta dal Questore di Barletta-Andria-Trani Roberto Pellicone, si inserisce la proposta di sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza, proposta dalla Questura e poi emessa dal Tribunale di Bari-Sezione Misure di Prevenzione.
In particolare, il Questore, attraverso l'Ufficio Anticrimine, ha richiesto al Tribunale di Bari-Misure di Prevenzione l'irrogazione della sorveglianza speciale nei confronti di numerosi soggetti, indiziati di atti persecutori o maltrattamenti.
Si tratta di uomini, tutti residenti nella Barletta Andria Trani, che si sono rivelati essere autori di reati di maltrattamenti nei confronti di donne conviventi sfociati in aggressione fisica, percosse, lesioni, umiliazioni e minacce.
La misura è finalizzata a contenere persone ritenute ad elevata pericolosità sociale ed è stata introdotta nel 2019, con l'approvazione del cc.dd. "Codice Rosso", in virtù del quale i soggetti denunciati e/o arrestati per quei particolari reati, possono essere proposti per l'applicazione della misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S.
Lo scopo è quello di prevenire che la spirale di violenza dagli stessi intrapresa possa sfociare nella commissione di più gravi reati.
Tra le varie prescrizioni, tipiche della Sorveglianza Speciale, viene imposto anche il divieto di avvicinamento alla/e parti offese, oltre ad alcuni obblighi come il non allontanarsi dalla propria abitazione tra le 22 e le 7 del mattino, nel provvedimento vengono imposte delle prescrizioni cui il soggetto dovrà attenersi, in particolare dovrà fissare la propria dimora e comunicarla all'Autorità di P.S. ,non potrà frequentare i luoghi normalmente frequentati dalla persona offesa, non potrà comunicare con lei con qualsiasi mezzo.
L'applicazione di queste misure rientra nella più ampia attività di prevenzione posta in essere dal Questore nel settore della violenza di genere a tutela delle donne vittime di reati di maltrattamenti e stalking, particolarmente efficaci per bloccare l'escalation di violenza.
Ad oggi, il Tribunale di Bari ha accolto la richiesta del Questore della Provincia, emettendo a carico di trentacinque soggetti la misura di prevenzione richiesta.
  • violenza sulle donne
  • centro antiviolenza riscoprirsi
Altri contenuti a tema
Codice Rosa e sostegno alle donne vittime di violenza  Codice Rosa e sostegno alle donne vittime di violenza  Evento organizzato dalla Asl Bt con la collaborazione dei Centri Antiviolenza del Territorio
Maltrattamenti sui bambini, un corso per formare i docenti Maltrattamenti sui bambini, un corso per formare i docenti Per riconoscere i segnali della violenza familiare
I Carabinieri incontrano i centri antiviolenza, c'era anche l'andriese Lomuscio I Carabinieri incontrano i centri antiviolenza, c'era anche l'andriese Lomuscio Il comandante Galasso e il maresciallo Vernice hanno organizzato l'attesa iniziata per fare il punto sul fenomeno
A Palazzo di Città incontro di studi su “Violenza sulle donne e il nuovo Codice Rosso” A Palazzo di Città incontro di studi su “Violenza sulle donne e il nuovo Codice Rosso” Organizzato dall’Associazione Avvocati Andriesi
Grave episodio di aggressione ieri sera nel centro storico di Andria Grave episodio di aggressione ieri sera nel centro storico di Andria Un esaltato ha minacciato una donna dicendole di avere una pistola e mimando con la mano il gesto di puntarle l’arma contro il viso
Carabinieri Bat: un maresciallo con il compito di tutela delle donne Carabinieri Bat: un maresciallo con il compito di tutela delle donne Da poco meno di un mese, il maresciallo Luisa Vernice in forza al Comando provinciale Carabinieri della Bat
"L'amore conta", il corto contro la violenza di genere alla Camera dei Deputati "L'amore conta", il corto contro la violenza di genere alla Camera dei Deputati Il film é prodotto dal Rotary Club Andria Castelli Svevi
Festa per il 15esimo compleanno dell'associazione "RiscoprirSi... - Aps" Festa per il 15esimo compleanno dell'associazione "RiscoprirSi... - Aps" Dott.ssa Lomuscio: "Un momento di convivialità e leggerezza per condividere relazioni ed emozioni, percorsi realizzati e obiettivi futuri"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.