comune di andria
comune di andria
Enti locali

Cooperative sociali: il Comune verserà il 70% debitoria 2019 entro il 28 febbraio 2020

I rappresentanti delle cooperative sociali intervenuti hanno garantito la prosecuzione dei servizi

Buone notizie giungono dal Comune di Andria per le cooperative sociali e per i tanti utenti che usufruiscono dei loro servizi. Al termine degli incontri tenutisi a Palazzo di Città con i rappresentanti delle cooperative sociali – l'ultimo dei quali nel pomeriggio di ieri giovedì 20 febbraio – la gestione Straordinaria comunica che è stato definito un piano di rientro della creditoria maturata per tutto il 2019.

La Gestione Straordinaria si è impegnata a ripianare l'esposizione debitoria dell'Ente, emersa e relativa alle prestazioni rese nel corso dell'anno 2019, con il versamento di circa il 70% della debitoria effettiva maturata con utilizzo di fondi vincolati, con impegno alla materiale erogazione entro il 28 febbraio prossimo.
Successivamente, sulla base degli effettivi incassi, si procederà al saldo della quota restante entro il 31 marzo prossimo.

Preso atto della disponibilità della Gestione Straordinaria alla erogazione delle somme, i rappresentanti delle cooperative sociali intervenuti all'incontro di ieri hanno quindi garantito la prosecuzione dei servizi.
  • Comune di Andria
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Coronavirus, attività del COC: piano distribuzione a domicilio buoni emergenza alimentare Coronavirus, attività del COC: piano distribuzione a domicilio buoni emergenza alimentare Si è anche proceduto alle verifiche dei segnalati in isolamento ed al controllo code
Coronavirus, Forza Andria: "Gestione commissariale sospenda matrimoni con rito civile" Coronavirus, Forza Andria: "Gestione commissariale sospenda matrimoni con rito civile" "Doveroso assumere tale iniziativa per mettere in massima sicurezza salute dipendenti comunali, degli sposi e loro parenti"
Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Complessivamente lo stanziamento ammonta per tutti i Comuni pugliesi a € 11.500.000
Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Sui moduli sono elencati dati su cui verrà fatta valutazione. Situazione del contagio sotto controllo
2 Sostegno "Emergenza alimentare", ad Andria lunghe code di cittadini davanti agli uffici comunali Sostegno "Emergenza alimentare", ad Andria lunghe code di cittadini davanti agli uffici comunali Criteri di assegnazione poco chiari, il risultato è un assembramento di persone che chiedono spiegazioni
Nespoli (F.I.): "Quali i criteri previsti per l'assegnazione del sostegno per l'emergenza alimentare ad Andria?" Nespoli (F.I.): "Quali i criteri previsti per l'assegnazione del sostegno per l'emergenza alimentare ad Andria?" Lo chiede l'ex consigliere azzurro Antonio Nespoli in un post
Coronavirus: Regione Puglia, Protezione civile e Comune di Andria, numerose le campagne di donazione Coronavirus: Regione Puglia, Protezione civile e Comune di Andria, numerose le campagne di donazione Molte sono state anche le donazioni di attrezzature utili che sono arrivate alle diverse aziende ospedaliere o Asl
Coronavirus, sostegno emergenza alimentare alle famiglie: in distribuzione modello autocertificazione Coronavirus, sostegno emergenza alimentare alle famiglie: in distribuzione modello autocertificazione In allegato al comunicato. Poi dovrà essere inviato a sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it 
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.